Bagnolo Mella, il depuratore raddoppia

0
Bsnews whatsapp

Sta procedendo nella giusta direzione il procedimento destinato ad ampliare il depuratore di Bagnolo Mella. In questo momento è stato realizzato dalla “A2A ciclo idrico” il progetto esecutivo, che ora verrà preso in esame dalla Giunta comunale bagnolese. Una semplice presa d’atto del documento, che dovrà invece ricevere l’approvazione dell’ATO competente per poter dare il via alla fase operativa. In estrema sintesi lo scorso 3 dicembre la A2A ha completato il progetto esecutivo del depuratore di via Manerbio, che riceverà un ampliamento di indubbio rilievo, un intervento che quasi ne raddoppierà l’operatività. In questo senso basti pensare che si passerà da una portata di 12.000 abitanti equivalenti a 20.500, per un ampliamento dell’intera struttura di ben 4.300 metri quadrati.

L’opera verrà realizzata direttamente dal gestore, la A2A, che ne sosterrà il costo e, una volta assegnato l’appalto dei lavori (procedura che sostanzialmente dovrebbe concludersi nei prossimi mesi), prevede un ulteriore periodo di sedici mesi per completare l’opera. Un intervento che, in estrema sintesi, prevede un significativo ampliamento della struttura esistente, con la creazione di nuove linee, di nuove vasche che verranno adibite a diversi utilizzi e di nuovi sedimentatori. Il tutto, come concordano le parti che stanno portando avanti questo progetto, per poter realizzare un depuratore che possa rispondere sempre meglio alle esigenze di una comunità in crescita come quella di Bagnolo e ne tuteli nel modo più efficace la salute.  

 

 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI