Volley, Belsorriso supera la Vivigas per la nona sinfonia

0

Brescia costruisce una prestazione convincente superando le avversarie 3-0 e mantenendo il distacco sulle inseguitrici a +4 con la vittoria numero 9 in campionato. Lo sviluppo del match che vedeva la capolista Belsorriso Millenium opposta alle scaligere della Vivigas, ha sancito la vittoria delle lombarde, grazie a una solida prestazione con un gioco più che discreto. Brescia infatti è risultata superiore in tutti i fondamentali, e solo nel terzo set le ospiti hanno impensierito davvero le bianco-nere, che tuttavia hanno trovato il sangue freddo per chiudere subito il match.

Per coach Mazzola il sestetto vede Baldi opposto, Saveriano alla regia, Garavaglia e Rinaldi in banda, Lapi e Dall’acqua al centro e infine Portalupi libero. La controparte allenata coach Pillitu risponde con Bissoli al palleggio, Mazzi opposto, Bovo e Bortoli al centro, Marcone e Palumbo in banda, Moschini libero.

Parte subito bene la squadra di casa che fugge 3-0, qualche imprecisione rimette però in carreggiata le venete che pareggiano. L’equilibro dura però poco perché Belsorriso si stacca e comincia a condurre la gara mantenendo salde le redini del gioco. Le bresciane tengono il break di vantaggio e dopo metà del set prendono il largo grazie a una battuta molto efficace, infatti con due ace di Garavaglia prima e due di Rinaldi poi Belsorriso vola 21-14. Una pipe di Baldi porta la contesa al 23-16, le scaligere recuperano qualche punto ma Garavaglia chiude i conti con un altro ace 25-20.

Ancora una buona partenza sul 4-0 per Belsorriso con Baldi in grande forma, e si va al primo riposo obbligato 8-4. Padrone di casa al timone del match e Saveriano trova i colpi migliori delle sue: Rinaldi con la diagonale potente, Lapi e Dall’acqua di prima intenzione fanno male alla difesa avversaria che resta al palo 17-9. Il set viene archiviato con un buon 25-16.

La reazione scaligera arriva più prepotente nel terzo set, ed evidenzia qualche imperfezione delle lombarde che si lasciano passare 3-6. Baldi e compagne non si fanno scoraggiare ed è proprio l’opposto bresciano a suonare la carica con un buona gestione in attacco. Belsorriso impatta 8 pari, e prova la fuga più volte ma con poca fortuna. Vivigas cresce in difesa e ricezione, la battuta delle locali è meno incisiva ed ecco che la contesa di fa più equilibrata. Le scaligere optano per qualche cambio, ma Belsorriso è molto molto solida in ricezione (zero ace subiti nel match, prima volta in questa stagione), con Portalupi in primis, il ché garantisce spazi di attacco in cui si infila una Dall’acqua dal 62% di efficacia offensiva; Baldi non si tira indietro nemmeno sulle palle più difficili. Garavaglia risponde a Marcone e un rimpallo rocambolesco chiude il match 25-23.

 

Belsorriso Millenium Brescia – Vivigas Arena Volley Castel d’Azzano (VR) 3-0 (25-20, 25-16, 25-23)

Belsorriso Millenium: Dall’Acqua 11, Baldi 19, Garavaglia 12, Portalupi (L), Rinaldi 8, Ghisolfi, Saveriano 1, Dall’Ara, Lapi 7. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.

Vivigas Verona: Bovo 5, Perinoni, Bellini, Sandrini 2, Mazzi 3, Fiocco 3, Bortoli 5, Marcone 10, Giudici 7, Bissoli, Palumbo 5, Moschini (L). Allenatore: Pillitu. Assistente:Mazzurega.

ARBITRI Nerini Fuso e Fini.

Millenium: 7 muri, 41% attacco, ricezione positiva 61% e perfetta 35%, 8 ace, 7 errori in battuta. Vivigas: 2 muri, 38% attacco, ricezione positiva 42% e perfetta 18%, 0 ace, 6 errori in battuta

Comments

comments

LEAVE A REPLY