Cesena medita il ricorso per errori arbitrali e punta a rigiocare la partita

0

Il Cesena sta meditando di fare ricorso. La ragione? La partita al Rigamonti di ieri pomeriggio contro il Brescia nella quale è uscito sconfitto per 2-1. Secondo i bianconeri infatti la partita sarebbe stata falsata dalle decisioni del direttore di gara. L’arbitro Pizzuto di Lecce che prima ha espulso Molina e poi ha concesso il rigore al Brescia per il fallo contro Kupisz.

Nel primo episodio in particolare, l’arbitro ha estratto il cartellino rosso facendo poi ripartire il gioco con una punizione, e non con una rimessa dal fondo. Prima di decretare l’espulsione infatti l’azione era stata fatta proseguire ed Embalo aveva calciato a lato. L’obiettivo del Cesena sembra quello di chiedere di rigiocare il match.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. A parte che i due rossi ci stavano tutti (e anche tre belle giornatine) e il rigore ci stava tutto e comunque sia se chiedono di rigiocarla quante partite all'anno si dovrebbero rifare per errori arbitrali? Dai su su su….FORZA LEONESSA E AVANTI TUTTA!!

LEAVE A REPLY