Differenziata, salate le multe per chi sgarra: 130 euro anche a chi fruga nei cassonetti

13

Il calendario della raccolta non è ancora stato fissato, ma già iniziano a circolare le cifre delle multe di chi non farà la differenziata come si deve. A spiegarle l’assessore Gigi Fondra in commissione Ecologia. Si va dai 130 euro di chi abbandona sacchetti dell’immondizia (200 euro se è residente) ai 160 euro di chi non userà correttamente i green box, dedicati solo agli sfalci d’erba costerà 160 euro. Mettere i rifiuti nei bidoncini costerà 50 euro, 100 euro invece chi userà contenitori diversi da quelli forniti fa A2A. Maxi multa, ricorda il Corsera, anche a  chi verrà trovato a frugare nei cassonetti che dovrà pagare 130 euro.

La prima zona a sperimentarla sarà, dal 4 aprile, quella di Buffalora-San Polo-Sant’Eufemia (zona gialla, il lunedì). Le altre quattro zone verranno poi di seguito: la zona azzurra (Lamarmora, Villaggio Sereno, Fornaci, il martedì), rossa (in centro, il mercoledì), verde (Primo Maggio, Badia, Violino, il giovedì) e viola (Mompiano, Casazza, Urago, il venerdì).

Ancora aperta la gestione dei condomini: per quelli con oltre 6 unità abitative si pensa ad un maxi contenitore per carta, vetro, plastica da portare sulla strada. 

Comments

comments

13 COMMENTS

  1. SE si vuole che la raccolta differenziata funzionibisognerà attivare controlli, ma se i controlli fossero stati attivati anche con l’attuale tipo di raccolta, non saremmo arrivati a questo punto

  2. ma prima pensiamo a chiudere l’inceneritore e arrestare i responsabili di tutti gli scandali di rifiuti d cui brescia è piena come caffaro, mella italcementi ecc…. forti coi deboli e deboli coi forti

  3. ci sono gia’ anche i furbetti che mettono il loro sacchetto nei bidoni gia in strada cosi’ non devono ricordarsi di andare a ritirarli il giorno dopo! Comodamente gettano il sacchetto anche nei cestini pubblici. Comodamente

  4. Io abito poco lontano da gavardo , più di una volta da molti molti anni un signore ha trovato il modo per aprire i cassonetti a calotta , è un signore anziano che a Gavardo rovista l sopratutto in quelli dei supermercati , sino a qualche mese fa anche all’ld di Nuvolera, scavalca la recinzione dell’ Auchan di Mazzano Raccoglie e poi rivende i prodotti agli extracomunitari , pensionato da anni mi sono chiesta come esso possa essersi acquistato un’auto nuova di zecca con la pensione e scopro che ha non pochi soldi ,questo lo posso dire perché è
    conosciuto persone che sanno chi è , che stupiscono che una persona che può vivere tranquillamente faccia questo è non venga mai pescato . Io se dovessi fare una cosa del genere possa stare tranquilla dopo tre secondo ho la multa. Col tempo fuori dal supermercato famili di Gavardo , una sera che stavo uscendo propio dal supermercato stesso lo vedo che rovista nella spazzatura del supermercato , io curiosa del fatto faccio finta di nulla e chiedo se mi può regalare qualcosa , lui mi risponde che me la vende ad un euro per i pezzi piccoli e a due euro i grandi , non ho acquistato nulla ovviamente , non ho chiamato le forze dell’ordine perché non avevo il tempo di farlo , nel tempo. Io lavoro sopratutto di sera per cui lo vedo spesso e lavorando in varie zone , anche a Mazzano. E Nuvolera. Il Signore ha un auto Berlingua , se non che l abbia nuovamente cambiata. Non è mai stato multato , io di certo non intervengo non spetta a me è dato il fatto che hanno detto che i controlli venivano messi che ci siano ….

  5. Non solo facciamo guadagnare il comune raccogliendo carta vetro alluminio … ma dobbiamo anche pagre la tassa rifiuti e pure i sacchetti per la raccolta !!!

LEAVE A REPLY