Accoltella l’ex compagna e il suocero: 40enne arrestato per tentato omicidio

0

Una lite in famiglia, un coltello che spunta, una donna in prognosi riservata e il padre ferito da tre coltellate. E’ il triste bilancio di una tremenda lite scoppiata ieri in una famiglia bresciana residente in città. Un 40enne ha ferito con una coltellata all’addome la ex compagna e il padre di lei, intervenuto per difendere la figlia.

Nel tentativo di liberarsi anche del genitore, il 40enne lo ha accoltellato due volte alla spalla e una al fianco. Trasportati d’urgenza all’ospedale Civile di Brescia, i due sono stati sottoposti entrambi ad interventi chirurgici. Al momento la donna si trova in prognosi riservata mentre il padre è fuori pericolo. Il 40enne invece è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di duplice tentato omicidio.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Eccoti accontentato: condanno il gesto, va messo in galera a vita e buttata la chiave, è un atto esecrabile. Detto questo, ripeto che abbiamo già tanta criminalità noi che non c’è bisogno di importarne. Chiaro?

  2. …ma quanto siete ridicoli tutti Voi commentatori… siete vuoti , assurdi e demagogici… Commenyi da prima elementare anzi , magari…

  3. hai ragione. Ormai interessa solo l’etnia di chi commette il fatto. Quanto siamo stupidi, sembriamo i polli del Manzoni, uniti dallo stesso destino ma continuiamo a beccarci perché non capiamo che la colpa del nostro male non sono gli altri, ma qualcosa di esterno a noi.

LEAVE A REPLY