Un fondo da 100mila euro e un bando per dare un bus ai pendolari Iveco a Suzzara

0
Bsnews whatsapp

Centomila euro, 75mila dal Comune di Brescia e 25 mila dall’azienda, per aiutare i lavoratori bresciani dell’Iveco a sopportare il trasferimento a Suzzara, in provincia di Cremona. E’ questo l’accordo raggiunto ieri al Pirellone tra Regione Lombardia, Comune di Brescia, Iveco e organizzazioni sindacali (Fiom, Fim, Uil e Fismic), l’Arifl e l’Ats di Brescia che consentirà a 176 lavoratori, che diventeranno 211 nel corso dell’anno, di raggiungere il luogo di lavoro a Suzzara.

Il Comune di Brescia nei prossimi giorni aprirà un bando pubblico in cui saranno definite le modalità, ma la Fiom seppur firmataria dell’accordo ha già sottolineato che si tratto solo di un primo passo. In questo momento infatti i lavoratori stanno pagando di tasca loro il trasferimento e il bando difficilmente coprirà per intero le spese. Al momento però all’Iveco di via Volturno viene prodotto solo l’Eurocargo, mentre a Suzzara si produce il nuovo Daily.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI