Unioni civili, Gandolfini grida vendetta: ci ricorderemo di Renzi al referendum

41
Bsnews whatsapp

Via libera alle unioni civili. Dopo settimane di battaglie, alleanze, rotture, revisioni e modifiche il Senato promuove il maxiemendamento con 173 favorevoli e 71 contrari. L’ormai famoso ddl Cirinnà ha subito cambiamenti sostanziali rispetto al disegno originario: sì allo stesso cognome per i membri della coppia, all’obbligo reciproco di assistenza, agli alimenti e alla garanzia di reversibilità, no all’obbligo di fedeltà e soprattutto alla stepchild adoption.

Unite, nell’insoddisfazione, le due fazioni diametralmente opposte sul tema. Le organizzazioni Lgbt legate al mondo omosessuale e transessuale scenderanno in piazza il 5 marzo a Roma in difesa delle esigenze dei figli delle coppie omosessuali e si preparano a chiedere a gran voce un intervento della magistratura.

Il bresciano Massimo Gandolfini – presidente cattolico del "Comitato difendiamo i nostri figli" e promotore del Family Day – attacca invece il premier promettendo vendetta: "Renzi avrà la nostra risposta al referendum costituzionale. Ce ne ricorderemo di chi ci ha offeso in maniera arrogante restando sordo alle nostre richieste. Questo maxiemendamento è frutto di una strategia antidemocratica. Si era già sottratto il ddl Cirinnà alla Commissione Giustizia, violando l’art. 72 della Costituzione. Ora si aggiunge la beffa dell’imbavagliare ogni voce di dissenso, ponendo la questione di fiducia. Come se non bastasse, si ha la malafede di affermare che si tratta di un provvedimento urgente, richiesto con forza dalla Nazione e che non equipara le unioni civili alla famiglia. Confidiamo in un intervento del presidente Mattarella".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

41 COMMENTI

  1. Gandolfini dovrebbe accontentarsi, evitare la stepchild adoption è una vittoria. Lo scenario della corsa all’utero in affitto sarebbe stato un abominio. Bene così

  2. Una ricerca recentemente pubblicata sul Journal of Sexual Medicine ha rivelato che coloro che mostravano alti livelli di omofobia presentavano, al contempo, alti livelli di psicoticismo, ovvero isolamento, alienazione interpersonale e disturbi del pensiero che, nelle forme più estreme, sono indicativi di schizofrenia;
    utili zzo di meccanismi di difesa di tipo immaturo, ovvero strategie di fronteggiamento dell’angoscia poco funzionali e generalmente problematiche, tipiche dei disturbi di personalità più severi; presenza di uno stile di attaccamento timoroso, che comporta modalità relazionali patologiche a causa di relazioni disturbate con i genitori durante l’infanzia;. n sintesi, lo studio indica che chi mostra alti livelli di omofobia presenta con maggiori probabilità un assetto mentale riconducibile all’area dei disturbi di personalità.
    Inoltr e la ricerca permette di avanzare delle ipotesi circa i meccanismi psicologici che sottendono l’omofobia. Alti livelli di psicoticismo, ad esempio, possono portare a percepire il mondo esterno come una minaccia (si tratta del meccanismo alla base della paranoia) e a proiettare al di fuori di sé la propria rabbia. Può accadere, quindi, di proiettare la rabbia contro le persone omosessuali. Ciò è in linea con il dato, sempre proveniente da questa ricerca, che le persone omofobe mostrano anche un maggiore utilizzo di meccanismi di difesa primitivi, come scissione, diniego e forme gravi di proiezione. Lo studio non conclude che l’omofobia sia una malattia, ma che i livelli di omofobia sono in parte correlati a disfunzioni della personalità. In psicologia, infatti, il termine “malattia” si utilizza raramente, mentre si parla più comunemente di “disturbo” (spiegare le ragioni di ciò sarebbe lungo). Tuttavia, se la domanda fosse: “si può concludere che l’omofobia sia l’espressione di un disagio psicologico?”, la risposta sarebbe un secco sì.
    Ciò che si può affermare, quindi, è che gli atteggiamenti omofobici, più che essere la sana espressione di opinioni personali, risultano la patologica espressione di un disagio emotivo radicato nella persona. Questo disagio emotivo avrà sicuramente effetti anche in altre sfere della vita. L’attaccamento timoroso, ad esempio, predice importanti difficoltà interpersonali dovute a una difficile gestione e regolazione di alcune emozioni, come la rabbia e la paura. Personalmente non sono stupito da risultati di questo tipo, sebbene sia molto importante avere dei dati scientifici di riferimento. Altri studi hanno ad esempio rilevato simili caratteristiche in chi ha atteggiamenti razzisti. L’omofobia è fondamentalmente uno dei tanti sintomi dell’intolleranza, ed essere intolleranti verso le diversità è più probabile per i soggetti con elevati livelli di rabbia non regolata. Più che altro, la ricerca in questione suggerisce, qualora ce ne fosse bisogno, che piuttosto che “riparare” i gay, come qualcuno ancora oggi sostiene, occorrerebbe aiutare i soggetti omofobici a superare il loro disagio, cosa senz’altro non facile, ma possibile. Questo non solo per limitare i danni dell’omofobia, ma anche per affrontare la loro vulnerabilità psicopatologica ed evitare che sfoci in forme di disagio mentale più serie. Insomma, il Dott. Gandolfini potrebbe trovare tra i suoi colleghi qualcuno bravo, in grado di aiutarlo.

  3. Ma basta con questa storia dell’omofobia. Non è che se uno è contrario alle unioni civili e alle adizioni da parte di coppie dello stesso sesso è omofobo! Ci sono pure un sacco di gay contrari ad unioni e adozioni ma “casualmente” nessuno ne parla. Sono omofobi anche loro???

  4. Se mi adottassero dolce e gabbana io sarei stra contento .. É meglio avere 2 papà o 2 mamme piuttosto che non avere nessuno … Sveglia Italia siamo nel 2016

  5. Prescindendo dal tema specifico ed al merito del contendere, colpisce non poco la vendetta trasversale promessa con toni accesi dal Dott.Gandolfini in diretta sui media nazionali. Ci fa pensare, a rigor di logica, che se fossero state recepite le istanze portate avanti dal “Comitato difendiamo i nostri figli” quegli elettori sarebbero stati parimenti invitati a ricordarsi di Renzi al momento del voto al referendum di ottobre. Pessima lettura, di tipo quasi ricattatorio, assai poco democratico che evoca quelle prassi di vicinanza tra eletti ed elettori che ha nelle logiche del voto di scambio la sua manifestazione più estrema. Un errore di Gandolfini, forse fattosi un un po’ troppo coinvolgere da questo ruolo di leader a livello nazionale.

  6. Grazie! Comunque, che razzisti e omofobi (la prima categoria contiene la seconda) vari fossero dei disadattati ce n’eravamo già accorti.

  7. É un messaggio mafioso quello di Gandolfini. Ha ragione Stra. Cosa c’entra il referendum costituzionale con il ddl Cirinna? I mafiosi fanno così: non paghi il pizzo? ti brucio il negozio!

  8. Questi fanatici integralisti religiosi, nostalgici del medioevo e dei bei roghi in piazza, HANNO DELLE RICHIESTE…. ma NON PER OTTENERE QUALCOSA LORO, ma richieste per NON far ottenere qualcosa agli altri… Bruciassero for ever tra le fiamme del loro amato dio. Dopo aver soggiornato a lungo nel girone dei preti pedofili. AMEN

  9. Siamo milioni di persone col dottor Gandolfini. Spero, come tanti, che Alfano finisca la sua carriera come Fini. Intanto però mi auguro che Gandolfini e altri come lui si “inventino” qualcosa.

  10. Gandolfini, uno che si mette in gioco per quello in cui crede. Senza paura dei tonti che seguono la scia “perché ormai è così ovunque”. Siamo purtroppo circondati da depensanti che come pecore seguono il gregge solo perché tutti fanno così. Ce ne fossero di persone come Gandolfini, complimenti davvero, lottare con civiltà per quello in cui si crede. Al caro signore Stradivarius mi permetto di chiedere, ma lei se il politico che ha votato poi fa cose che ritiene profondamente sbagliate lo rivota? O ppure come tutti dice “me lo ricordo e non ti voterò mai più”?

  11. Quindi chi è “contro natura” sonk le persone contrarie ai matrimoni omosessuali e alle adozioni di bimbi da parte di coppie omosessuali?!? Dai ,riprendetevi …dalla sodomia non nasce nulla.Figli non ne nascono. …

  12. Milioni di persone con Gandolfini ? Caspita, anzichè vendicarsi con Renzi che rappresentava lui ed i suoi seguaci evidentemente fino a pochi giorni fa, si presenti allora alla testa di un nuovo partito che, visti i numeri ed le folle oceaniche al seguito, può solo fare sfracelli.

  13. L’ unica VIOLENTA sei tu, povera creatura senza senso che si permette di dare un aiuto e far passare per scemo il dott. Gandolfini! Come vorrei che tu conoscessi un bambino che il mattino si trova a letto con due papà o con due mamme e che possa sentire due membri vicino a lui o due ….. mamme! Normale? si per te è normale e per molti altri NO! Ma perché aggredire chi come me non la pensa come te che sei SOLO OMOLOGATA AL PENSIERO DEI TANTI …. siete peggio dell’ ISIS

  14. Renzi non può essere rivotato, perchè nessuno in Italia alle ultime elezioni politiche ha potuto votare per lui e nemmeno per un suo programma di Governo e nemmeno per una coalizione politica da lui guidata. Di fatto, è un signore nominato direttamente Presidente del Consiglio per avere vinto un solo tipo di elezioni: le primarie di un partito, cioè il PD che alle elezioni politiche aveva perso 4 milioni di voti rispetto al 2008 senza riuscire a formare un Governo di centrosinistra. Il uttto, alla faccia del popolo sovrano in una democrazia avanzata.

  15. La reversibilità alle Unioni civili è costituzionale? Questo vorremmo sapere dato che stanno tentando di toglierla alle coppie sposate. Quante truffe avverranno poi con queste reversibilità, visto le grandi capacità di studiare truffe anche sui matrimoni con stranieri per permessi di soggiorno ecc. che ci fanno vedere in TV? Sembra che con queste unioni civili abbiano creato una sorta di condizione sociale privilegiata in dubbio di costituzionalità. Chissà se Mattarella lo valuterà prima di firmare questa legge?

  16. È un atteggiamento non cattolico cristiano. Difendiamo i nostri figli … Quelli degli altri ( orfani o soli ) non sono degni di avere una famiglia. Non importa se è sono due madri o due padri l importante è dare un futuro pieno di amore ad un bambino.
    Vi invito a fare un giro in qualche orfanotrofio. Credo che cambierete idea.
    Comunque da ultimo sondaggio ( vedi repubblica ) su 10 persone sette sono favorevoli alla legge. Quindi i tre ( sicuramente di dx ) sono in minoranza come d altronde a livello politico.

  17. La legge in questione non autorizzava NESSUNA COPPIA OMOSESSUALE di recarsi in un orfanotrofio per adottare un bambino. Chiedeva solo di concedere ad una persona di adottare il FIGLIO DEL CONVIVENTE. IGNORANTI!!!! Leggete prima di commentare … Siete orfani dell’intelletto e io di certo NON VI ADOTTO.

  18. Mica bisogna ricordarsi di mancdarlo a casa solo per le Unioni Civili approvate al ribasso, ma soprattutto per le vaccate fatte contro i diritti dei lavoratori, della scuola svenduta ai padroni,e di uno Stato autoritario con i deboli e debole con i poteri forti, dentro e fuori i confini dell’Italia

  19. Si, la vendetta, come l’ingiustizia e la voracita’ sono sentimenti molto comuni nel clero. E i fatti lo dimostrano con la gente che li detesta ms ob torto collo li deve sopportare e mantenere.

  20. Nell’ultima puntata di Virus, si sono viste le varie truffe che dall’estero ci impongono con falsi matrimoni per ottenere cittadinanza e permessi di soggiorno. Chissà quanti ne faranno con false unioni gay pardon civili. E la reversibilità della pensione sarà oltre ai permessi di soggiorno ulteriore fonte di truffa che anche dall’estero macchineranno a nostre spese. Cosi’ come succede per il matrimonio, visto che l’unione civile in pratica è paragonabile econiomicamente al matrimonio civile, un clandestino potra’ anche fingersi gay e fare un’unione civile con un italiano e in cambio avere permesso di soggiorno, cittadinanza e reversibilità della pensione? Cosa prevede la legge in tal senso? Chi sa rispondere?

  21. Basta applicare alle unioni civili le norme previste per il matrimonio. Anche alcuni matrimoni sono di comodo, ma nessuno si sogna di abolire i matrimoni.

  22. Io vedrei giusto far scattare la reversibilità della pensione dopo 5 anni di matrimonio sotto lo stesso tetto e prevederei anche una parte della reversibilità in base agli anni di matrimonio sotto lo stesso tetto. Altrimenti le truffe saranno all’ordine del giorno.

  23. Le truffe sono reati già previsti dall'ordinamento, dov'è il problema? Esistono i furti ma non è che aboliamo gli oggetti. Argomenti seri proprio non ne avete.

  24. Per evitare che le badanti approfittassero anche della reversibilità della pensione sposando anziani di 30 anni piu’ vecchi di loro, che non si poteva certo dire fosse matrimoni d’akmore, il Governo Lega-Berlusconi ha messo dei limiti. Cosi’ come è avvenuto per le pensioni sociali a parenti 65enni di immigrati che prima del 2009 anno in cui sempre il Governo Lega-Berlusconi ha posto un limite di 10 anni di residenza continuativi bloccando in parte questa ingiustizia, cioè dal 2001 al 2009 i parenti 65enni di immigrati hanno sfruttato a piu’ non posso su queste pensioni sociali, non essendoci limite nè di residenza nè di cittadinanza e opercependole con degli strattagewmmi anche nel loro Paese. Anche i 10 anni di residenza continuativi sono però incostituzionali perchè l’art. 38 primo comma della Costituzione prevede il requisito della cittadinanza italiana per averne diritto e questa legge andrebbe cambiata prevedendo il requisito della cittadinanza italiana come era prima del 2001.

  25. Chi ci restituirà tutti i soldi che sono stati erogati ingiustamente a parenti 65enni di immigrati che non avevano nessun titolo di percepire, perchè se non erro i genitori di immigrati potevano venire in Italia solo se c’erano le condizioni per il loro mantenimento e non pare facciano parte della famiglia riconosciuta, che sono solo padre madre e figli minorenni. Invece pare siano arrivati in Italia persino zii ed abbiano tutti potuto percepire le pensioni sociali. Sarà drammatico se anche la reversibilità alle unioni civili, sarà fonte di truffe di ogni tipo anche per gli stranieri. Siamo ormai alla frutta

RISPONDI