Scritte contro il pm Cassiani, si indaga tra gli antagonisti di sinistra

0
Bsnews whatsapp

“Cassiani sei una merda”, con tanto di firma fatta da falce e martello. La scritta – fatta con una bomboletta rossa – è comparsa nella notte al Palagiustizia e prende di mira il pm Ambrogio Cassiani, sostituto procuratore titolare delle inchieste su Green Hill, ma anche di quelle che vedono come imputati diversi esponenti del centro sociale Magazzino47. Immediate le reazioni di solidarietà del mondo politico, in particolare della Lega, che hanno subito puntato il dito contro gli antagonisti di sinistra. Proprio a quel mondo starebbero anche guardando gli investigatori.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Solidarietà ai magistrati, giusto che facciano il loro lavoro. LA solidarietà della Lega fa ridere con tutto quello che dice quando i magistrati arrestano tra le loro fila

  2. Perché Rolfi non si è scatenato quando il suo capataz ha insultato tutta la magistratura pochi giorni fa? I leghisti dovrebbero stare zitti o farsi visitare da qualche bravo psichiatra: un giorno dicono che i magistrati fanno schifo e il giorno dopo sono solidali con i magistrati… O sono matti o sono falsi.

  3. ROLFI per piacere evita di commentare !!! Incoerenza sempre perché ieri eri contro i giudici oggi solidarietà. !?!? Dimettiti da cittadino bresciano e da consigliere in regione. !! Vergognoso

  4. per cominciare questo signore non è giudice ma magistrato inquirente, non giudica insomma ma indaga e persegue i reati. Poi per proseguire alle prossime elezioni trova migliaia di cittadini disposti a votare il tuo partito e soprattutto a scrivere il tuo nome sulla scheda. Si chiama democrazia . Chi come Rolfi, ma vale per ogni consigliere eletto, siede in Regione non lo fa perché si può fare ma perché ha ricevuto un mandato dagli elettori. Chiudendo direi che è possibile essere contrari alle azioni di un magistrato (inquirente o giudicante) ma come con chiunque si esprime il dissenso in altre forme e con civile rispetto. O non te lo hanno insegnato caro Sairus?

  5. Dovete avere pazienza. Rolfi ormai deve commentare tutto quello che succede a Brescia, fosse anche la sostituzione di una lampadina a led in un lampione pubblico, perchè è in campagna elettorale permanente. Giustamente, dal suo punto di vista, pensa alla tornata comunale del 2018 a Brescia ma sopratutto all’evento, ormai assai probabile, della caduta della Giunta Maroni e della fine della consigliatura regionale. Insomma, è giovane ed un politico di mestiere almeno un ventennio deve durare…

  6. Chi ha scritto quella frase sul muro davanti al tribunale si è espresso in maniera concisa ed estemporanea, e non lo approvo, ma se lo ha fatto è perché il Pubblico Ministero Dottor Cassiani non è imparziale come lo richiede la sua professione, non cercando in nessun modo la verità processuale preso come è dalla difesa a spada tratta della sua tesi accusatoria. Il Pubblico Ministero nella fase delle indagini non è una parte ma colui che ha l’iniziativa dell’investigazione e dovrebbe cercare anche gli elementi a favore dell’accusato, per non arrivare al processo inutilmente con costi per la collettività; nel caso poi della fase processuale quando non si sia formata una prova certa e schiacciante dovrebbe chiedere l’assoluzione; non è il caso del Dottor Cassiani che svolge la sua funzione rivendicandola politicamente, e per quanto sembri offensivo cerca proprio il confronto politico; il risultato dovrebbe essere per lui soddisfacente, anche se lascia l’amaro in bocca a chi vorrebbe una giustizia giusta.

  7. magari su Rolfi può avere ragione, la politica odierna richiede questo. Ma sulla tenuta della giunta Maroni caro Stradivarius lei si fa prendere dal suo sogno più che dalla realtà 🙂

  8. guarda che se a Brescia (e in altre città) si iniziasse a non considerare la politica ecc i tuoi amici immigratis e sinistri si ritroverebbero nei guai

  9. x Antonella: che il Pm non sia imparziale è un tuo punto di vista naturalmente opinabile. Perciò difendi una parte, che potra avanti un tuo interesse, ma non è detto che sia quella giusta.

RISPONDI