Indiani contro marocchini. A Gottolengo seconda rissa a colpi di bastone in 8 giorni

0
Bsnews whatsapp

Risse organizzate per stabilire chi è il più forte e impossessarsi del controllo dello spaccio nella zona. Potrebbero essere queste le ragioni degli scontri ormai ricorrenti a Gottolengo, dove domenica sera piazza Roma è diventata teatro di una mischia da far west tra due gruppi di etnie diverse. Da una parte marocchini, dall’altra indiani, che hanno provato a risolvere le loro divergenze a colpi di bastone e con manici di piccone.

Solo l’arrivo dei carabinieri è riuscito a sbrogliare la matassa scatenando la dispersione dei violenti. Le forze dell’ordine sono comunque riuscite a bloccare 9 persone, arrestate con l’accusa di rissa aggravata, lesioni e percosse.  

Non è la prima volta che accadono episodi del genere a Gottolengo. Il sabato precedente in piazza Roma si era verificato un episodio del tutto simile tra una quindicina di persone, sempre di nazionalità marocchina e indiana.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Arresto? Non ci siamo. Una nave diretta in marocco e una diretta in india. Questa gente non merita la nostra ospitalità. Rimpatriamo i delinquenti per direttissima!

  2. Nessuna nave…a nuoto, in Marocco e in India e dietro la marina militare che li bastona se non vanno avanti!!!!! E basta con questa gentaglia…bastano e avanzano i nostri di delinquenti…a casa loro e in fretta!!!

  3. Pivelli ! Noi italiani facciamo le cose in grande: abbiamo organizzazioni mafiose che fanno arrivare droga in tutta Europa e nessuno si accorge di nulla, altro che scontri per strada. Poi assoldiamo i piccoli spacciatori e li sguinzagliamo per le strade. Bene che i pivelli facciano rumore scontrandosi per strada, così noi possiamo agire dietro le quinte.6

  4. E allora, in queste situazioni, dove c’e’ violenza e sopraffazione in popolazioni non continate dai mali dell’occidente cosa dici antonella? Guardacaso anche loro si fanno le guerre e usano la violenza per risolvere le loro diatribe economiche. Eppure il capitalismo non nasce da la’… E poi, hanno fatto bene le forze dell’ordine (pagate dai padroni) ad intervenire o dovevano lasciar fare in nome di un diritto naturale ad ammazzarsi a vicenda?

  5. Ecco le nostre amate e preziose risors*! E’ questo quello che sanno fare meglio, delinquere e portare degrado! Meno male che c’è sempre qualcun* che li difende, come il simpatico @Big drug, che cerca di spostare l’attenzione: (appunto) abbiamo già i delinquenti nostrani, perchè deve esserci anche questa fec*ia in giro? Aprite gli occhi… Peace

  6. Visto che vengo ancora tirata in ballo, vi dico cosa ne penso. Prima di tutto legalizzare la produzione, vendita e consumo di sostanze stupefacenti, divieto di condurre autoveicoli se si è fatto uso delle stesse come per le bevande alcoliche, chi consuma sostanze pesanti verrà considerato malato e sarà curato adeguatamente. La mazzata che si darebbe alla malavita sarebbe straordinaria e probabilmente toglierebbe la voglia di trasgredire soprattutto ai più giovani. Immaginatevi un po’ quanto bene ne deriverebbe e se qualcuno crede, scandalizzato da questa mia proposta, che i divieti servano a qualcosa allora non vive su questo pianeta. Il problema è che gli interessi e il giro di denaro esentasse sono talmente tanti dietro e intorno a questo business che la pressione per mantenere questo sistema si produce e prospera a tutti i livelli …

  7. Quante contraddizioni: prima mi dici che i divieti non servono a niente e quindi è inutile imporli, poi mi parli di divieti tassativi di guidare a chi si è fatto. Ma stai scherzando? Pensi che poi queste persone con la droga legalizzata non facciano danni alla società? E chi paga? Chi paga la tua amata polizia che deve controllare? I padroni? Ma tornando al tema dell’articolo ti richiedo, visto che su questo non rispondi: condanni queste aggressioni? Quale etnia ha sopraffatto l’altra nella storia cosicchè adesso è in colpa e quindi deve aiutare l’altra ad affrancarsi? Perchè non fai questi discorsi a loro? Perchè non spieghi che una società basata sulla violenza, sul denaro e sulla sopraffazione non ha senso di esistere e tutti devono vivere dei frutti che ti dà la natura? Che tutto è di tutti e quindi non c’è bisogno di uccidersi o picchiarsi per la droga? Che non esiste lo spaccio, è un’invenzione di questa società? Perchè non li inviti a tornarsene a casa loro visto che là c’è un mondo bellissimo fatto di amore dove i mezzi di produzione sono di tutti. E se gli sporchi capitalisti occidentali vi hanno sottomesso, perchè non li inviti a lottare a casa loro, con le occupazioni e con la violenza, per ristabilire il mondo di amore e di pace che c’era prima?

  8. La minaccia di tortura a questi delinquenti e' l'unica soluzione per fargli capire che qui c'e' un mondo civile, se non la capiscono, una bastonata e una zattera per il loro sporco paese. Fuori dai cogl…i queste bestie.

  9. Non si puo’ legalizzare la droga, che genera danni assurdi che inebetisce le menti di giovani sprovveduti e deboli, che arrivano persino a uccidere per vedere l’effetto che fa! E danno la colpa ai genitori? No,No la droga va vietata e si farebbe presto ad eliminarla se solo si volesse. Ma è come per gli immigrati, c’è chi con la droga come per gli immigrati, ci guadagna e tanto, anzi tantissimo, ed allora si fa finta che non esista il problema. Mafia o non Mafia nessuno interviene

  10. La droga LEGGGERA va liberalizzata subito!!! Evitiamo,spacciatori in giro, lo,stato,ci guadagna e sopratutto non c è in giro porcherie che possono portare la morte. Basta questi proibizionismi da nonni , se uno si vuole drogare lo fa e se uno non lo vuole non lo fa.
    Come sempre per colpa di gente come te che con una inutile mentalità vecchia siamo sempre gli ultimi in europa e al mondo.
    Ormai in tutta europa è legale sia la prostituzione o la droga. Germania svizzera Polonia Austria Spagna. Noi sempre indietro.
    Liberalizzate l erba !!!!! Poi pene severe per chi guida etc etc etc. Ma se uno sta a casa o non giuda e vuole farsi una canna non c è niente di male. Vendiamo super alcolici al supermercato ben peggiori di una erbetta

  11. Io no fumo, non beve, e non ho mai usato droghe e non so se si possa dire che esistano droghe leggere. Sbagliero’ ma le droghe vanno vietate perchè inebetiscono, schiavizzano l’essere umano e procurano danni a se stessi e ai familiari che subiscono il dolore di vedere un figlio buttar via la propria vita per debolezza. sENZA PENSARE CHE ORA SI ARRIVA AL PUNTO NON SOLO DI DANNEGGIARE SE STESSI MA ANCHE DI UCCIDERE PER VEDERE L’EFFETTO CHE FA?

RISPONDI