Beccalossi: Basta buonismo di sinistra; Lacquaniti: Da destra solo strumentalizzazioni

0
Bsnews whatsapp

Dopo i fatti di Bruxelles la discussione politica è più accesa che mai, anche a Brescia. Due le correnti di pensiero, con un solco sempre più marcato tra centrodestra e centrosinistra.

L’assessore regionale Viviana Beccalossi (Fratelli d’Italia) ha espresso tutta la sua rabbia sui social network: "Ed ora attendo i vari ‘Je suis…’, le candele accese, le lacrime in TV, le condanne politiche… In attesa che tutto torni come prima e anche questa tragedia cada nel dimenticatoio, come le stragi di Parigi, di New York, di Londra… Lasciando il posto al solito buonismo di sinistra, che ci sta facendo invadere le città italiane da finti profughi, probabili nuovi attentatori. Nuove moschee in Lombardia? No grazie. Prima regole certe e severe. Poi ne riparliamo. Dopo Parigi mi ero attivata per portare avanti una legge che mettesse paletti chiari sulla costruzione di centri islamici e luoghi di culto. Il Governo Renzi ha impugnato la normativa. Purtroppo ero stata facile profeta".

Pronta la replica dell’onorevole Luigi Lacquaniti (Pd): "Questo non è il momento delle divisioni, della polemica politica, ma di reagire insieme come comunità. Per questo fanno ancora più specie le continue prese di posizione della destra bresciana e della Lega: ieri la Beccalossi e la Bordonali, tese solo a una vergognosa strumentalizzazione,  piuttosto che a ragionare davvero su come contrastare il fenomeno. Come si fa a rispondere,  qualsiasi cosa accada, con slogan: "chiudiamo le moschee", "vietiamo la costruzione di nuove moschee". Come si fa a confondere l’estremismo di alcuni con la religione di tanti? In questo modo si manca di rispetto alle vittime, che all’indomani della terribile giornata vissuta  ieri, ci chiedono senza parlare risposte reali e concrete, non slogan, risposte efficaci nel contrastare l’estremismo e il terrorismo, non bieche strumentalizzazioni. Domani ci attendono un’Italia e un’Europa terre di pace, multiculturali, multietniche. Il terrorismo  sarà solo un triste, odioso ricordo".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Io sto con Viviana. Tutti i paesi europei hanno le ore contate. Prima o poi capiterà anche qui se non si agisce seriamente. Basta retorica

  2. Diciamo che la destra ci sguazza, però è anche vero che questa soluzione non si può più tollerare, ovviamente senza degenerare in odio razziale ecc. ecc.

  3. Quello che fa provare veramente rabbia è il gioco delle parti tra i fasci e gli islamisti. Entrambi giocano ad estremizzare lo scontro sociale. Quanto alla Beccalossi blatera perchè si deve portare a casa la lauta pagnotta!!!

  4. Nelle rivendicazioni dell’ISIS dell’ennesima strage di innocenti civili sferrata nel cuore dell’Europa, noi occidentali, vittime del terrorismo fondamentalista islamico, siamo chiamati “crociati”. Attenzione, perchè da qui in avanti rispondere solo con parole come pace, apertura multiculturale e multietnica è insistere sulla strada del ridimensionamento di un fenomeno isolato e non si sa quando destinato, per usare le parole di Lacquaniti, ad essere solo un triste ricordo. E allora, nessuna strumentalizzazione fuorviante, ma nemmeno troppe semplificazioni di un attacco portato comunque alla nostra storia, alle nostre tradizioni, ai nostri diritti e soprattutto, come ha ricordato Mattarella, alla nostra libertà.

  5. La colpa è di chi sta all’opposizione, è “razzista” e “strumentalizza” o di chi sta al governo ormai da 4 anni e giustifica tutto in nome della tolleranza, non difende neppure i nostri confini, non espelle i clandestini, non chiude le moschee irregolari ma tiene negli alberghi anche chi non è profugo?

  6. Ma i signori di sinistra si mettano in testa che loro sono già stati dichiarati falliti dal supremo tribunale della storia. In questi giorni risento frasi che mi ricordano gli anni ’70 quando i comunisti definivano le brigate rosse: compagni che sbagliano.
    Il comunicato di questo signore strapagato con le nostre tasse è la solita accozzaglia di frasi fatte a cui non credono più neanche tanti elettori (o ex-elettori) di sinistra.

  7. Il Tribunale della storia dovrebbe ricordarti che se in Italia c’é ancora la democrazia lo si deve proprio a quelli che per te sono “i comunisti”, sia per la guerra contro i nazi-fascisti sia per la lotta alle BR. L’allora PCI ha avuto moltissimi caduti per mano delle BR.

  8. Ma i signori di destra si mettano in testa che loro sono già stati dichiarati falliti dal supremo tribunale della storia. Quindi, non diciamo fesserie. Grazie.

  9. Forse i paladini della sinistra dovrebbero ricordare che siamo in democrazia grazie allo sbarco americano. Non grazie a 4 partigiani, troppo spesso impegnati a fare altre cose rispetto al contrasto al nazi-fascismo

  10. Scusi, ma forse ho la memoria corta; potrebbe rinfrescarmela citando alcuni nomi dei moltissimi caduti del PCI per mano delle BR? A me viene in mente solo Guido Rossa, ucciso per avere denunciato un suo compagno di lavoro che distribuiva volantini brigatisti in fabbrica.

  11. Ben detto Beccalossi, basta buonismo e cominciamo a pretendere che si rispettino le leggi, rimettendo in discussione l’accordo capestro con la Turchia che non ha alcun diritto di ricattarci pretendendo soldi e di mandarci profughi già presenti nel suo territorio, che l’Italia non dovrebbe nemmeno accettare perchè in contrasto con la legge Martelli 416/1989 che impedisce persino l’ingresso in Italia ai Profughi che sono già stati riconosciuti tali in altri Stati, che hanno già soggiornato per un certo periodo in altri Stati e coloro che si sono macchiati di crimini come da Conv: di Ginevra 1951 ecc. Fa bene la Polonia a voler rimettere in discussione questo accordo e lo dovremmo fare anche noi perchè incompatibile con la nostra legge Martelli. Poi ci sono tutti gli altri invasori che andrebbero valutati per legge, anzi secondo la sentenza della Cassazione 18549 del 25 agosto 2006 nella quale non solo è specificato che il diritto internazionale costruisce il diritto di asilo come un diritto dell’individuo cui non correla il dovere corrispondente dello Stato di concederlo. Che il diritto costituzionale di asilo per mancanza della legge di attuazione non ha contenuto piu’ ampio di quello di esperire la procedura per ottenere lo Status di rifugiato e che una volta che questo diritto di asilo viene rifiutato il permesso di soggiorno non ha quindi giustificazione siccome è strumentale a consentire all’istante la permanenza nel nostro Paese solo fino all’esito della procedura. La legga anche Lei Beccalossi e anche Lei Lacquanti, perchè se non interpreto male i ricorsi che questi richiedenti asilo fanno dopo che è stata negato l’asilo non pare proprio siano consentiti o sbaglio? Con un debito pubblico che cresce di 7 miliardi al mese perchè dovremmo mantenere chi non ne ha diritto? Poi sarebbe ora di chiamare a rapporto l’ONU -UNHCR che in Africa ha il dovere con l’Unione Africana e gli Stati che hanno ratificato la Convenzione Africana Rifugiati di trovare asilo agli africani in Africa. Chiedete all’ONU quando è stata depositata alle Nazioni Unite questa Convenzione e che la impegna in tal senso in Africa? Perchè anche l’ONU vuole mandare tutti in Europa? Cosa c’è dietro? aSPETTIAMO OGNI MERCOLEDI’ LE INTERROGAZIONI PARLAMENTARI PERCHE’ NON SI FANNO MAI SUL TEMA IMMIGRAZIONE E ASILO?

  12. Ben detto Beccalossi, è ora di fare chiarezza anche sulle Moschee e sull’ISLAM, soprattutto dopo i fatti drammatici di Bruxelles. Cosa aspettiamo che questo succeda anche da noi? Adesso stanno cercando di farci il lavaggio del cervello cercando di distinguere il terrorismo dall’ISLAM. Una cosa è certa questi criminali Kamikaze traggono ispirazione da versetti chiari contenuti nel Corano, versetti ai quali l’Islam moderato che non pare esistere non prende di certo le distanze nè rinnega. Puo’ essere che questi appartenenti all’Islam moderato anche un domani non metteranno in pratica i versetti di morte contenuti nel Corano, ma di certo una volta maggioranza nessuno puo’ garantirci che non sostituiranno la nostra Costituzione col Corano, facendoci perdere quel poco di democrazia che è rimasta, la nostra cultura, la nostra identità, i nostri valori. Chi ci puo’ garantire che non sia cosi’? Per questo andrebbero eliminate le concessioni della cittadinanza agli islamici, e questo non puo’ essere considerata una discriminazione perchè la nostra Costituzione non ci obbliga a dare cittadinanza e ci consente di distinguere tra cittadini e stranieri! Non si faccia diventare maggioranza l’ISLAM con l’ingresso della Turchia in Europa!!!!

  13. Ma i giudici non leggono i commenti che istigano all’odio religioso? Perché non individuano e perseguono applicando le NOSTRE leggi chi invita ad espellere tutti gli islamici, a vietarne la cittadinanza via di questo passo? E la redazione cosa fa? Lascia fare o prende una posizione. É un reato l’istigazione all’odio razziale e religioso. Cosa farebbe la redazione se qualcuno postasse post antiebraici?

  14. Ho tanti amici di tutte le religioni, molti anche musulmani e sono tutte persone “normali” che nulla hanno a che vedere con il terrorismo che condannano come tutti. Non é tollerabile leggere commenti offensivi e violenti come quelli che si leggono su qs sito.

  15. Si peccato che non ti dicano cosa viene predicato nelle moschee…… Sarà un caso che MAI i terroristi vengano individuati grazie a collaborazioni con mussulmani? Non ti dice nulla questa OMERTA’?

  16. Oh non diciamo fesserie. A Brescia il fanatismo l’abbiamo conosciuto il 28 maggio 1974 con uno dei più vigliacchi attentati terroristici fatti nella storia d’Italia. Io quel giorno c’ero ed è inutile ricordare quello che ho visto e posso io immaginare la straziante devastazione dei corpi mutilati. Inutile dire che la storia i responsabili li ha individuati: erano fascisti coperti dai corpi deviati dello stato. Di loro e della loro accozzaglia si può solo scrivere tutto il peggio e quello che fa più specie è che te li ritrovi oggi a vomitare post dimenticando di essere quello che sono!

  17. Se in questo Paese non è piu’ consentito avere paura, fare domande ed esprimere il proprio pensiero, soprattutto dopo quello che è successo a Bruxelles, e che non è escluso possa accadere da noi, e che questo si possa considerare istigazione all’odio, quando siamo noi ad essere non solo odiati ma anche uccisi, mentre non mi risulta sia mai successo il contrario, allora per noi non c’è davvero piu’ speranza!!!

  18. Ah, siamo in democrazia grazie agli americani, un po’ come in Iraq ed in Afghanistan. Io credevo che gli americani fosssero invece quelli che hanno raso al suolo con cinquanta bombardamenti a tappeto una città allora italiana come Zara facendo strage di migliaia di civili, che hanno lasciato impreversare i partigiani di Tito facendo massacrare senza processo migliaia di italiani, che facevano finta di non sapere delle foibe, che hanno regalato alla Jugoslavia comunista terre e case italiane, che ci hanno costretto a firmare il Trattato di Osimo. Pazienza, devo rileggermi la storia e rivalutare gli yankees, la loro coca cola, i loro jeans, i loro arsenali nucleari che hanno a Ghedi ed Aviano, ecc…

  19. Entrambi Beccalossi e Laquanifi mentono sapendo di mentire visto che con il terrorismo la religione c’entra poco e niente, o meglio, fa leva sulla religione che da sempre è il catalizzatore dell’ignoranza e dell’insicurezza dell’uomo ma le motivazioni vere sono ben altre e vanno ricercate come sempre negli interessi economici, tra il settore petrolifero, armiero, per esempio. Che poi si divida la gente atraverso la religione questo è un altro discorso di facile comprensione, ed in questo la Beccalossi non è diversa dagli Imam ortodossi che predicano la jihad.

  20. No, dico le stesse cose che hanno visto con i loro occhi le popolazioni ed i profughi giuliano-dalmati. E si tratta di fatti reali, non di favole, leggende, opinioni riferite. L’Occidente, comprese cultura, arti, tradizioni, è tramontato con la fine del secondo conflitto mondiale. Ora siamo una colonia degli USA, un continente a stelle e strisce. Ma stiamo benissimo così: c’è il benessere, tanti happy hour, halloween, facebook, qualche canna ogni tanto, tante rate consumistiche da pagare e l’allegria del cazzeggiare quotidiano.

  21. 9 novembre 1989: crolla il muro di Berlino e con esso viene dichiarata fallita l’illusione comunista! Che detto per inciso, nel mondo ha ammazzato tanta gente, se non di più delle dittature di destra.
    Quanto al fallimento della destra, che qualcuno cita a sproposito, ignorando qualsiasi fondamento logico, evidenzio che il sottoscritto è un convinto liberale e non certo un sostenitore di regimi totalitari, siano essi di destra o di sinistra.
    L’Italia è stata liberata dagli Alleati, ed il contributo militare dei partigiani fu del tutto trascurabile, come è ormai assodato dai principali storici. E sono convinto che per l’Italia sia stato un bene che nel 1945 abbiano vinto gli Americani contro i nazi-fascisti.
    Dett o questo, non è che tutto il bene fosse da una parte e il male dall’altra. Non scordiamo gli accordi fatti dagli americani con la mafia prima di invadere la Sicilia, gli orrendi stupri dei goumiers marocchini in Ciociaria (che mi sono venuti in mente quando si è saputo delle violenze contro le donne tedesche a Colonia…la storia si ripete), gli assassini nel triangolo rosso.
    Quanto alla lotta fatta dalla sinistra contro le BR mi viene da ridere!! Ricordo bene il giorno del rapimento di Moro, quanti personaggi con l’eskimo che festeggiavamo! ricordo pure un professore poi importante politico bresciano dire che il rosso delle BR aveva a che fare con il sangue fascista. Ricordo bene il sostegno di cui godevano le BR grazie all’omertà di troppi.
    Purtroppo quando la politica viene fatta con i fumi dell’ideologia, che sia di destra o di sinistra, produce solo il sonno della ragione.
    Da anni ci viene raccontata la favola che i paesi nordici hanno integrato gli immigrati, sono solidali, le loro società multirazziali e multietniche sono un successo. Favola che mi è parsa del tutto falsa quando una quindicina di anni fa ho visitato Belgio e Olanda.
    I risultati sono, ahimè, sotto gli occhi di tutti!

  22. "Ero stata facile profeta"?? Ahahahahah! Semplicemente non sapere scrivere le leggi e non conoscete la Costituzione, dato era incostituzionale.

  23. Sfugge completamente alla tua analisi l’importanza dell’unità antifascista (compresi i liberali a cui dici di appartenere) per realizzare la coscienza democratica del nostro paese. Certo che il contributo militare degli USA (ma anche quello dell’URSS) é stato fondamentale per sconfiggere il nazifascismo, ma sul piano della crescita sociale e politica la resistenza antifascista é stato il seme della nostra democrazia. Anche nella lotta contro le BR l’unità delle forze democratiche é stato determinante, anzi l’obiettivo primario delle BR era quello di spezzare tale unità rappresentato del compromesso storico Moro-Berlinguer. Per quello hanno rapito Moro. L’unità di tutte le forze democratiche é ugualmente fondamentale per combattere l’attuale terrorismo islamista: dobbiamo stare uniti, tutti coloro che sono contro il terrorismo. Dividerci non fa altro che il gioco dei terroristi. L’unione fa la forza.

  24. “Domani ci attendono un’Italia e un’Europa terre di pace, multiculturali, multietniche. Il terrorismo sarà solo un triste, odioso ricordo”: dimentica un aspetto fondamentale e cioè un’Italia ed un’Europa MUSULMANE saranno in un futuro nemmeno tanto lontano. Ma si possono dire tante scemenze? Beh, è del Pd, cosa potevamo aspettarci… E per quanto ci riguarda ancora uno stato confessionale con musulmani e vaticano insieme per tenerci ancora soggiogati con la violenza musulmana e i soldi vaticani. Furbo il nostro Francesco….

  25. “uno stato confessionale con musulmani e vaticano insieme per tenerci ancora soggiogati con la violenza musulmana e i soldi vaticani”! ci mancano i rettiliani, gli ufo e le scie chimiche poi le hai dette tutte. ma come si fa a pensare tali fesserie??

  26. Perchè, cosa pensi che facciano religioni come la nostra quando non hanno più adepti e sono piene di soldi? Soccombere a quella musulmana? Non vedi che continuano a volerli qui? Perchè secondo te?

  27. x@considerazione. Perchè la violenza musulmana non esiste? Il vaticano i soldi non li ha? Mi sa che sei tu che credi ancora agli ufo, ai rettiliani e alle scie chimiche… D’altronde, se trovi giuste le considerazioni di Lacquaniti credi anche al clero povero e dedito ai problemi del prossimo e ai marziani!

  28. Chissà perchè l’Isis non colpisce mai il Vaticano? Eppure dovrebbe essere uno dei suoi primi e principali bersagli… Non è che quello che dice Considerazione sia proprio quello che vogliono attuare, visto che gli occidentali si sono affrancati dalle religioni e quindi è bene allearsi con quella che in occidente si è arricchita? Meditiamo su queste cose che non sono da sottovalutare…

  29. Chissà perchè l’Isis non colpisce mai il Vaticano? Eppure dovrebbe essere uno dei suoi primi e principali bersagli… Non è che quello che dice Considerazione sia proprio quello che vogliono attuare, visto che gli occidentali si sono affrancati dalle religioni e quindi è bene allearsi con quella che in occidente si è arricchita? Meditiamo su queste cose che non sono da sottovalutare…

  30. Migliaia di mussulmani massacrati da Karadzic definito dalla chiesa ortodossa “uno dei più illustri figli di nostro signore Gesù Cristo che lavora per la pace”.
    Oggi é stato condannato a 40 anni di carcere.

    L’Europa non é stata capace di difendere i propri musulmani dalle gesta di un folle. Vergogna !

  31. Anche la chiesa ortodossa ha i suoi scheletri nell’armadio. E’ inutile: quando le religioni diventano poteri di stato si adeguano ad esso e non guardano in faccia a niente e a nessuno. Quindi, meglio affrancarsi da queste cose. Chissà che un giorno tornino a livello di sette e perdano il loro potere politico, economico, e di influenzare (in negativo) le masse.

  32. A proposito di potere e di soldi, un mio conoscente albanese, muratore e padre di famiglia, ortodosso, mi diceva, seccato, che il loro pastore, veniva ai loro incontri col macchinone, vestito bene, senza lavorare, mentre lui si doveva accontentare dell’utilitaria, non aveva i soldi per iscrivere il figlio a nuoto e doveva fare i sacrifici, doveva alzarsi presto per andare in cantiere e fare una vita di m…. Loro no, naturalmente. Tutto il mondo è paese e tutte le religioni abusano del loro potere e della loro posizione. Altro che vivere di povertà e farsi in quattro per gli altri. Tutte balle.

  33. Sono d’accordo aboliamola anche per la nostra religione visto che contribuisce anch’essa ad islamizzarci, e anche per tutti gli altri. L’8 per mille lasciamolo nelle tasche degli italiani che ormai tutto cresce ma per noi pensionati la pensione anzichè crescere cala mentre i prodotti ai supermercati cresce!

  34. Sembra non abbia prodotto niente l’incontro dei Ministri dell’Interno e Giustizia a Bruxelles, mentre la Francia ci avverte che quest’anno arriveranno 800mila clandestini in Italia, e ieri sera abbiamo visto entrare all’EXPO pullman di falsi profughi. Dai Ministri dell’Interno e Giustizia vorremmo sapere come possa chiamarsi giustizia e tutela della sicurezza quella che consente ad una semplice firma su una richiesta di asilo non solo garantire un mantenimento certo da parte degli italiani ma quel che è peggio lasciare che queste persone circolino indisturbate tra la gente in piena libertà ancor porima di aver verificato se si tratti di persone perbene o delinquenti o furbi del mondo o quel che è peggio di terroristi kamikaze? Non pensate che lasciare queste persone libere di circolare sia una falla enorme per la Giustizia e sicurezza degli italiani? Poiu vorremmo sapere perchè una voklta rifiutata la domanda di asilo si consente a queste persone di fare ricorso il che significa ulteriore mantenimento e insicurezza, quando la Cassazione nella sentenza 18549 del 25 agosto 2006 rigetta i ricorsi in tal senso? Esiste qualche legge che non conosciamo che consente tutto ciò? Visto che sono in arrivo altri 800mila clandestini abbiamo il diritto si faccia chiarezza? Il reato di clandestinità ancora in vigore viene o non viene applicato? E se non viene applicato si puo’ sapere perchè?

  35. Cominciamo quindi gia’ nel nostro piccolo e nei prossimi mesi a non dare piu’ in massa l’8 per mille a nessuna chiesa ma diamolo allo stato (turandoci naturalmente il naso). Non facciamo lo scherzo di non darlo a nessuno altrimenti, come sapete, va ancora alla chiesa (le scelte inespresse vanno ancora alla scelta maggioritaria). Furbi i preti, non ci perdono mai!

  36. ma insomma possibile che i popoli non abbiano mai il diritto di autodeterminarsi? Prima ci hanno imposto una pseudo unita’ affaristica della penisola penalizzando i popoli del nord e quelli del sud (coinvolti solo x guerre e nuove tasse), poi ci e’ stata imposta un’unita’ europea x banche e grandi mercati soffocando definitivamente il made in italy, e infine un’accoglienza nn voluta e fonte di ulteriori problemi e catastrofi mondiali. Bello essere in tanti e uniti…

  37. L’Europa è stata bravissima a imporci l’Olio Tunisino a scapito delle poche attività autoctone non ancora fallite o chiuse in Italia. Però non sa produrre niente nè sulla sicurezza europea, nonostante sia stato emanato un regolamento Schengen davvero sulla carta efficientissimo il regolamento CE 562/2006 che prevede rigidi controlli alle frontiere esterne agli art. 5,6,7 e persino il respingimento all’art.13. Istituisce poi con il regolamento CE 2007/2004 l’Agenzia di controllo dei confini esterni che ha il compito di aiutare gli stati membri assaliti da invasioni clandestine e di respingerli, nonchè col compito di rimpatriare anche i clandestini presenti sui territori degli Stati membri europei. Regolamenti fantastici di cui nessuno, nemmeno l’Europa parla e che vanno tutti in nostra difesa.. L’Europa nell’incontro a Malta CON L’onu e l’UNIONE africana COSA è ANDATA A FARE? UNA VACANZA? a PETTINARE LE BAMBOLE? Vorremmo sapere perchè non ha messo sul tavolo la Convenzione Africana Rifugiati che impegna gli Stati Africani, che l’hanno ratificata, l’ONU e l’UNIONE AFRICANA a cercare asilo e dare asilo agli Africani in Africa. Tra l’altro questa Convenzione è depositata alle Nazioni Unite e dovrebbe quindi avere valore! Perchè l’Europa non ha preteso in questa riunione dall’ONU e dall’Unione Africana di predisporre Campi Profughi e di cercare asilo in Africa ai loro fratelli come prevede questa Carta ed è invece arrivata a casa con un nulla di fatto? Non c’è alcun bisogno di fare guerra alla Libia dato che tra l’altro loro non vogliono, si deve solo non fare arrivare in Italia e in Europa i clandestini e riportarli in Africa e in Medio-Oriente sotto il Controllo ONU pagato per questo! L’EUROPA chiami l’ONU Ban KY Moon a rapporto e ci protegga come prevedono i trattati europei e quelli internazionali che non ci obbligano a dare asilo a nessuno!!!!

  38. Sconvolgente apprendere dai Telegiornali che in tutta Europa esistono ghetti islamici che tutti conoscono e che tutti hanno paura di penetrare persino le forze di polizia!!! Cos’è la paura di loro? oppure la paura di essere considerati razzisti, xenofobi, o forse islamofobici. L’islamofobia viene definita una paura dell’islam irrazionale. Non pensate invece che con quello che sta succedendo è oltremodo razionale avere paura dell’ISLAM? COSA ASPETTANO POI LE NOSTRE AUTORITà AD ANALIZZARE IL CORANO VERSETTO PER VERSETTO E DICHIARARE fuorilegge QUELLI CHE ISTIGANO ALL’ODIO E ALLA MORTE?

  39. Il Vecchio testamento non viene applicato da un\\\’eternita\\\’, mentre il Corano e i suoi versetti di odio e morte sono ancora vigenti e rappresentano per gli islamici non solo testo religioso, ma anche codice civile.

  40. Cerco di spiegartelo per l’ultima volta: non è quello che c’è scritto sul corano, ma come viene interpretato e a che scopo. Se leggiamo la bibbia e la prendiamo alla lettera è la stessa cosa del corano. Durante la seconda guerra mondiale (ma già da prima, durante le guerre sino-giapponesi) diverse sette buddiste appoggiarono il regime imperiale, esaltando le conquiste dell’impero e piegando i significati filosofici della religione alle esigenze del momento (esigenze politiche, non spirituali). Solo moltissimi anni dopo i rappresentanti di queste sette hanno ammesso il loro errore, dichiarando che il loro credo era stato reinterpretato per trovare una giustificazione filosofico/religiosa alla violenta ascesa dell’impero. Tu commetti il madornale errore di credere che la causa del terrorismo siano le parole riportate su un libro…quindi ti faccio una domanda: partendo dal presupposto che i kamikaze lo fanno davvero per quello in cui credono (quindi sono dei fanatici, su questo non ci piove), secondo te i loro mandanti sono altrettanto credenti?

  41. Non piu’ di una settimana fa un iraniano che vive nel nostro paese è intervenuto in una trasmissione televisiva sostenendo che mentre la Bibbia la si interpreta, il Corano non lo si puo’ interpretare ma lo si deve “applicare”. Il che significa che il versetto nel Corano riportato in prima pagina del Corano spiegato da Magdi Cristiano Allam “Gettero’ il terrore nel cuore dei miscredenti: colpiteli tra capo e collo (…) Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi” (Corano 8,12-17), viene applicato alla lettera dai Kamikaze islamici. Non solo gettano il terrore nel cuore dei miscredenti e infedeli quali noi siamo, ma ci uccidono senza pietà. Quello che non sappiamo tra gli altri islamici presenti in Italia e in Europa come si pongono nei confronti di questi versetti, li eviteranno o li metteranno in pratica prima o poi? E ci accusano di razzismo, xenofobia e islamofobia?

  42. non mi sembra affatto che tutti gli islamici applichino alla lettera i versetti che tu citi. Sei un po’ ossessionato fratello. Parlane con un sacerdote oppure con uno psicologo. Ti sentirai meglio.

  43. Ma la sinistra tanto giacobina quanto laica perchè non istruisce questi islamici e non fa loro capire che la religione è l’oppio dei popoli, che la religione ti soggioga, che è una forma di potere, che ti toglie la libertà di vivere una vita serena e non violenta? Tutte cose che a noi ci hanno fatto uscire dagli occhi. Perchè con loro non lo fanno? Si riscatterebbero no?

  44. Non ho detto che tutti gli islamici applichino alla lettera questi versetti perchè se molti versetti nel Corano sono destinati ai miscredenti, è probabile che tra i musulmani ci siano anche dei miscredenti e che probabilmente hanno paura di esporsi perchè anche per loro il Corano non destina un felice futuro, Chiederci però come si pongono tutti gli islamici che vogliono vivere nel nostro Paese nei confronti di questi versetti di odio e morte, penso sia il minimo che uno Stato serio dovrebbe fare se tiene al futuro e alla sicurezza dei propri figli. Penso che non si dovrebbe dare nessuna cittadinanza senza aver risolto questo problema, perchè noi abbiamo diritto di sapere se chi vuole convivere con noi sotto sotto medita la nostra morte! Mi pare il minimo o no?

  45. Gli islamofobici sono vittime del terrorismo. La paura da loro al cervello. É umano bisogna capirli e piano piano farli ritornare ad una vita normale. Ragazzi é l’ora delle medicine !

  46. Vivo in un mondo dove girano per strada le donne in burqa o meglio niqab e se si osa dire qualcosa sei razzista e sono donne islamiche guarda un po’ che lo usano. In un mondo dove si stanno cambiando le nostre abitudini, dove i nostri figli nelle scuole non possono piu’ fare i presepi come si facevano un tempo e dove addirittura esistono i kamikaze che si fanno e ci fanno saltare e sono tutti islamici. Questi problemi con altre religioni, cosi’ come con quella islamica cosi’ penetrante e invasiva non li abbiamo mai avuti da 60anni a questa parte, anzi se c’è una religione che è stata contestata in nome della laicità è sempre stata la nostra. Possibile nessuno parli piu’ di laicità con questa religione cosi’ opprimente anche verso le donne?

  47. Tu hai bisogno di una donna, poveretto. Altro che burqa. Mai visto un burka in giro, solo tu le vedi. Guarda le minigonne che sono meglio.

  48. Ma cosa dici! io sono una donna e i niqab li ho visti eccome in giro, quando anni fa ogni settimana nella mia città che non è Brescia crescevano di settimana in settimana, mi sono rivolta ai vigili e la risposta è stata, ma cosa gliene importa a lei chi c’è li’ sotto, segno evidente che stanno tutti dalla loro parte, e io mi sento ancora offesa di questa risposta. Pochi giorni fa a una trasmissione televisiva ha telefonato una Signora da Roma che ne aveva viste 2 all’aeroporto e anche lei è stata trattata malamente dalle forze dell’ordine dell’aeroporto. Poi i nostri politici ascoltano le richieste della gente, ma quanto mai? Tra l’altro c’è già una legge che li vieta e ancora non si fa chiarezza! Dormiamo pure ancora un po’

  49. Il Niqab se non lo sai è quell’indumento che copre il volto ad esclusione degli occhi e che impedisce il riconoscimento totale della persona. Non ho nulla da dire nè contro le suore nè contro le donne che indossano il velo ma solo sul capo, ci mancherebbe altro, ma il niqab e il burqa coprono totalmente l’identità della persona e non sai chi hai di fronte. Poi non solo è sconvolgente che dopo anni di dibattito si sia lasciato correre e ci sia girati tutti dall’altra parte, perchè non solo dopo la sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo in una causa con la Francia, dovrebbe essere chiaro a tutti i governi europei che burqa e niqab ledono il diritto altrui, i nostri, di vivere in uno spazio dove la vita comune è facilitata, ma è anche il segno piu’ evidente di una civiltà che incombe con l’intento non di integrazione bensi’ di sopraffazione. Italia ed Europa oggi piu’ che mai dovrebbero vietarlo , ma non lo fanno! Persino in Germania, mio nipote ne ha incontrata una in funivia ed è rimasto sconvolto1.

  50. Beccalossi, la Regione Lombardia ha già fatto tanto rispetto alle altre Regioni italiane che se ne stanno quatte quatte in silenzio, vietando i Burqa e Niqab negli ospedali e nei luoghi pubblici che sono di competenza regionale. Perchè non interpellate il Prefetto e il Ministro dell’Interno affinchè questi orribili simboli vengano vietati anche per le strade e nei luoghi pubblici in tutta Italia? Dopo gli attacchi terroristici in Belgio sarebbe il primo segnale di rispetto e di sicurezza dei propri cittadini e del nostro Paese chi si dovrebbe dimostrare al proprio Paese! Ai cittadini i Prefetti non rispondono perchè non lo fanno i nostri rappresentanti politici, interrogando anche il Ministro dell’Interno?

RISPONDI