Segno X sul derby bresciano di Lega Pro tra Lumezzane e Feralpisalò

0
Bsnews whatsapp

Il derby bresciano di Lega Pro termina 1-1 tra Lumezzane e Feralpisalò. Una gara divertente e pirotecnica, in cui nessuno si è annoiato. E’ un pareggio nel complesso giusto, ma i valgobbini hanno perso un’occasione d’oro: avanti 1-0 e con l’uomo in più, hanno colpito due traverse regalando poi ai gardesani il rigore che ha cambiato la partita. Nel finale, Furlan evita addirittura il ribaltone.

Lumezzane avanti dopo 6 minuti grazie a un colpo di tacco acrobatico di Bacio Terracino dopo azione insisitita di Calamai sulla sinistra. Feralpisalò in grande difficoltà, soprattutto in difesa. La risposta dei gardesani al 19′ con Romero, che strozza il destro dal limite. Al 32′ ci prova Bracaletti dal limite, conclusione centrale e senza pretese.

Strepitosa, invece, la parata di Furlan al 37′ sul colpo di testa di Maracchi su punizione dalla sinistra di Pinardi. La Feralpisalò ora preme. Di nuovo Maracchi, al 40′, spreca su palla aerea da buona posizione.

La svolta prima dell’intervallo: Settembrini viene espulso per fallo di reazione, una tacchettata a Russini punita con il rosso diretto dall’arbitro.

A inizio ripresa, tuttavia, Feralpisalò subito in avanti. Bertolucci con il mancino, su punizione, obbliga Furlan a volare per spazzare via la palla dal sette. Ma è il Lumezzane, al 10′, a sciupare il raddoppio. Rapisarda crossa dalla destra, trova solissimo Russini che ha tutto il tempo per prendere la mira e calciare. Lo ferma solo la traversa, con Caglioni battuto. Lo imita Rapisarda, dai 30 metri: traversa anche per lui!

Di nuovo Feralpisalò al 19′: Furlan si distende per fermare la botta di Tortori dal limite. Derby ora bellissimo. Il colpo del ko ce l’ha ancora il Lumezzane, con Bacio Terracino, imbeccato da Barbuti: il cross dalla sinistra di quest’ultimo è deviato di testa dal compagno, ma Caglioni è reattivo e salva.

L’episodio chiave della gara, forse del campionato, arriva al 27′. Mani di Nossa in area su cross dalla sinistra, dal dischetto Pinardi impatta. Due minuti dopo, Pippa si fa ammonire per la seconda volta e lascia il Lume in 10. Furlan evita il ribaltone con un colpo di reni sullo stacco imperioso di Romero al 30′. Ancora sui piedi del centravanti la clamorosa palla gol Feralpisalò al 37′, dopo un rimpallo vinto in area: solo davanti a Furlan, gli calcia addosso con il sinistro. E’ l’ultima chance di un match divertente, che termina senza vincitori nè vinti.

IL TABELLINO

LUMEZZANE – FERALPISALO’ 1-1

RETI: Bacio Terracino (L) al 6’pt, Pinarid (F) rig. al 28’st

LUMEZZANE (4-4-2): Furlan; Rapisarda, Nossa, Baldan, Pippa; Bacio Terracino (29’st Russu), Varas, Mantovani (19’st Tagliavacche), Calamai; Barbuti (34’st Sarao), Rossini. All. Filippini

FERALPISALO’ (4-3-3): Caglioni; Tantardini, Allievi, Ranellucci, Bertolucci (9’st Guerra); Settembrini, Pinardi, Maracchi; Bracaletti (20’st Quadri), Romero, Tortori (42’st Cesaretti). All. Diana

Note: espulso Settembrini al 45′ pt e Pippa al 30’st per doppia ammonizione. Ammoniti Rapisarda, Quadri, Pinardi

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI