Loggia, buoni a sostegno delle persone non autosufficienti: ecco a chi vanno

0
Bsnews whatsapp

Il Settore Servizi Sociali per la persona, la famiglia e la comunità del Comune di Brescia, in applicazione del programma operativo regionale in materia di gravi e gravissime disabilità, ha previsto l’erogazione per l’anno 2016 di buoni a sostegno della domiciliarità, dell’assistenza, della cura e di interventi a favore di minori, adulti e anziani con disabilità grave. Le tipologie di aiuto saranno le seguenti:

1. buono a sostegno dell’assistenza e cura garantita da assistente personale dedicato di persone disabili adulte di età compresa tra i 18 e i 64 anni per un valore massimo mensile di 400 euro erogabili per 10 mensilità. Saranno accolte fino a cinque domande.

2. buono a sostegno del caregiver familiare di persone disabili adulte, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, per un valore mensile massimo di 260 euro erogabile per 12 mensilità, per un massimo di 60 domande.

3. buono a sostegno dell’assistenza e cura di anziani non autosufficienti, di età superiore a 65 anni, garantita da assistente personale dedicato (badante). Il valore massimo mensile del buono sarà di 400 euro, erogabili per 10 mensilità e fino a un massimo di 60 domande. 4. buono a sostegno del caregiver familiare di minori disabili fino ai 17 anni. Il valore massimo mensile del buono sarà di 200 euro, erogabili per 12 mensilità e per un numero massimo di 20 domande. 5. buoni a sostegno della spesa per l’assistenza personale necessaria a sostenere scelte di vita indipendente. Valore massimo annuo del buono ammonta a 9.600 euro e potranno essere accolte fino a 16 domande. Requisiti di accesso:

• residenza nel Comune di Brescia; • disabilità grave ai sensi dell’art. 3 comma 3 L.104/92; • titolarità di un’indennità di accompagnamento;

• Isee uguale o inferiore a 12mila euro, limitatamente alle misure destinate a disabili adulti con caregiver famigliare e/o con assistenza dedicata tramite badante e anziani assistiti a domicilio da assistente dedicato o badante;

• assunzione diretta di personale dedicato per l’assistenza per le misure dedicate a disabili adulti, anziani e progetti di vita indipendente. La formulazione delle graduatorie verrà effettuata per ogni singola misura utilizzando i seguenti indicatori:

• Isee in ordine crescente;

• portatori di Sla o malattia del motoneurone;

• valutazione Adl e Iadl;

• composizione del nucleo famigliare solo per la misura dedicata ai minori;

• età.

Le domande possono essere presentate dal 21 marzo al 26 aprile 2016. Quelle pervenute oltre i termini saranno poste in lista d’attesa in ordine cronologico e saranno valutate e accolte, anche parzialmente, solo in presenza di disponibilità dello stanziamento previsto. Il modulo di presentazione della domanda può essere scaricato dal sito del Comune (www.comune.brescia.it) oppure ritirato presso le seguenti sedi, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16:

• Servizio Sociale Territoriale Nord – Via Gadola 16 – Tel. 030.2978011-12;

• Servizio Sociale Territoriale Ovest – Via Paganini 1 – Tel. 030.3732230; • Servizio Sociale Territoriale Centro – Via della Rocca 16/a – Tel. 2877445-46;

• Servizio Sociale Sud/Est – Villaggio Ferrari 8 – Tel. 030.2427180 (per questa zona le domande vengono raccolte solo lunedì dalle 9 alle 12, martedì dalle 14 alle 16, mercoledì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16);

• Ufficio Relazioni col Pubblico, Piazza Loggia 13/b;

•Uffici di zona.

La domanda può essere consegnata: a mano presso le sedi dei Servizi Sociali Territoriali, per raccomandata con ricevuta di ritorno all’ indirizzo Comune di Brescia – Settore Servizio Amministrativo – Area Sociale – piazzale della Repubblica 1 oppure per posta elettronica certificata in Pdf, o con firma elettronica certificata all’indirizzo: servizisociali@pec.comune.brescia.it. Alla domanda deve essere allegata l’attestazione Isee in corso di validità. Il richiedente può scegliere se presentare l’Isee ordinario o ristretto. Per i minori va presentato l’ Isee ordinario. Per visualizzare i bandi relativi alle diverse misure è possibile seguire il seguente percorso sul portale web del Comune di Brescia: servizi – servizi sociali – contributi e agevolazioni. Per qualsiasi chiarimento o necessità di assistenza nella compilazione della domanda è possibile rivolgersi ai servizi sociali del territorio di residenza.    

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI