Arrivano i profughi e Castelcovati insorge: Siamo cittadini di serie B

0
Bsnews whatsapp

Cittadini di serie B. Si conciderano così, in un misto di delusione e rabbia gli abitanti di Castelcovati che venerdì hanno inscenato una protesta davanti agli uffici della prefettura di Brescia, capeggiati dal sindaco bassaiolo Camilla Gritti.

A scatenare la mobilitazione l’arrivo a Castelcovati di tre profughi, che verranno ospitati nella casa di un provato e potranno fare lavori socialmente utili con un compenso di 35 euro al giorno. Il Comune di Castelcovati non ci sta: "Abbiamo il record di disoccupazione e il reddito medio più basso di tutta la provincia, con 2mila abitanti su 6.700 senza lavoro, in cassa integrazione o con un reddito sotto i 7mila euro all’anno. Questo Governo considera i cittadini meno dei presunti profughi". 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Siamo al ridicolo. Questo è accanimento. Senza l’accoglienza di quei 3 poveracci sarebbe cambiato qualcosa per Castelcovati? Protestiamo pure contro il Governo e per i problemi del Paese, ma non facciamo dei profughi siriani dei capri espiatori di una guerra tra poveri (noi) e disperati (loro)

  2. Ma dov’è finito Brunetta che aveva proposto una class-action? Quale class action sarebbe piu’ giusta contro chi ci impome di mantenere i profughi verso i quali nessuna legge internazionale ci obbliga a farlo, a ben 35 euro al giorno quando le nostre pensioni sono molto piu’ basse e quando poi non entra in gioco la protezione sussidiaria o umanitaria con la quale l’Italia è stata cosi’ generosa da concedere 2000 euro a un presunto Jhadista e famiglia? Una class action contro l’asilo, la protezione sussidiaria o umanitaria e contro l’apertura dei concorsi pubblici ai profughi, tutte imposizioni europee contrarie alla nostra Costituzione? Brunetta dove sei?

  3. Non è un fatto di razzismo, ma di buon senso : i 35 euro al giorno per i profughi si trovano subito, mentre per i nostri disoccupati niente. Se non avete capito il senso della protesta siete proprio dei ritardati mentali.

  4. In una famiglia chi non pensa ai propri figli ma a quelli degli altri e’ destinato a fallire e a distruggere una societa’, una storia, le nostre radici…

  5. Tanto per la cronaca solo dieci persone sono andate in prefettura di cui tre nemmeno residenti nel paese. CASTEL paese di maggioranza uomini e donne lavoratori e altruisti. Purtroppo poi ci sono anche una minoranza di ignoranti ( nel senso che ignorano ) uno dei partecipanti additutra non era mai stato in centro a Brescia ! Quindi immaginate i il loro quoziente intellettivo

    Fabio detto il BATA

  6. Ma sono già stati identificati ed è stata accertata la loro identità? O hanno solo presentato domanda di asilo senza sapere ancora se siano persone perbene o come nel caso di Merano si è capito solo dopo trattarsi di presunti Jhadisti? La Convenzione Europea diritti dell’uomo all’art. 5 punto f) prevede di fatto che chi penetra irregolarmente in un territorio sia previsto arresto e detenzione. Questo articolo poi giustamente non fa distinzione tra profughi o clandestini, chiunque penetra irregolarmente in un territorio per salvaguardare i nostri diritti umani dovrebbe essere messo in arresto o detenzione. Poi queste persone da dove provengono? perchè se sono già state riconosciute rifugiate in altro stato la nostra legge Martelli non consente che penetrino nel nostro territorio, e nemmeno se hanno già trascorso un certo periodo di residenza in altro Stato, non hanno diritto di penetrare nel nostro territorio e nemmeno se sono persone che possono rappresentare un pericolo per la nazione ecc. Ad esempio secondo la legge Martelli il padre di Aylan dato che viveva già da 3 anni in Turchia non avrebbe potuto venire in Italia e nemmeno quella signora africana che ha partorito sulla nave e che viveva già da anni in Algeria con la famiglia secondo la legge Martelli non avrebbe potuto penetrare in Italia. Chi ci fornisce tutte queste indicazioni? Perchè si fa presto a dire schifo, ma il vero schifo è non rispettare le leggi e la nostra democrazia o no?

  7. Il sindaco ci ha omaggiato più volte di slogan inutili. Non è una questione di ideologia politica, ma il sindaco e la sua lega hanno sempre fondato il proprio consenso politico sui noti artigiani edili che hanno contribuito alla fortuna di pochi ed allo sfruttamento di tanto lavoro nero ed extracomutario. Ora che questi artigiani sono caduti in disgrazia a causa della crisi, l'extracomunitario non viene più visto come un mezzo per arricchirsi ma viene visto come slogan politici per dirottare gli aiuti pubblici verso quei soggetti che non hanno contribuito al pagamento delle tasse. Bravo sindaco e brava lega, sempre coerenti. Ma dove eravate qualche anno fa quando veniva denunciato il lavoro nero generato dai vs concittadini?

  8. Intanto il parroco di castelcovati potrebbe ospitarli a sue spese nella sua canonica e lasciare ogni spazio che c’e’ ai residenti italiani che non hanno uns casa e sono coatretti a pagare un affitto. Cominciamo da li’ quindi. Buon lavoro….

  9. Quindi state dicendo che da una situazione di sfruttamento palesemente sbagliata nasce un diritto anch’esso sbagliato di mantenere? Il lavoro nero e lo sfruttamento sono le piaghe che hanno rovinato i lavoratori regolari che sono stati licenziati x prendere gente straniera a poco e niente. Se questa e’ l’accoglienza e il bisogno che abbiamo di loro, meglio farne a meno e combattere questi fenomeni (tra l’altro cosi’ cari a parole alla sinistra)!

  10. Cominciamo invece utilizzando i megavilloni costruiti dai tanti edili che lavoravano e facevano lavorare in nero per non pagare le tasse e i contributi. E al caro sindaco, che difende tanto questi cittadini disoccupati denunciando il fatto che lo stato li considera meno degli extracomunitari, bisognerebbe chiedere dove e cosa ha fatto per lo stato quando venivano divulgati i risultati delle dichiarazioni dei redditi? Ville e Mercedes con redditi ridicoli, ed ora ha anche il coraggio di chiedere il sussidio per persone che in passato non hanno dato ed hanno mandato a scuola i loro figli usufruendo di tutti i servizi destinati ai più poveri. Ipocriti.

  11. Profughi e clandestini, castelcovati vi attende a braccia aperte!!! Andate tutti e in massa la’. Vedrete che se il parroco non vi ospitera’ ogni casa del paese sara’ a vostra disposizione…

  12. Se e’ vero quello che dici perche’ non hai denunciato? E se le autorita’ non si sono mosse prenditela con loro, non fare la solita giustizia sommaria da ignorante che non ha mai visto brescia! Quanto al parroco, allora, ha messo a disposizione ai senza casa la sua canonica?

  13. Un altro che riesce a girare la frittata. Gli extracomunitari erano gli sfruttati dai bravi muratori che fornivano manovalanza a basso costo. Gli attuali disoccupati sono gli edili che non hanno pagato le tasse. Gli extracomunitari non hanno rubato il posto a nessuno perché nessuno di noi sarebbe salito sulle impalcature non a norma senza ausili di sicurezza. Tutto per far arricchire quei soggetti che ora sono difesi da lega e sindaco. Ma vedo che è inutile spiegare le cose s chi ha l'arroganza di pensare di essere sempre nella ragione, te compreso.

  14. I profughi non percepiscono 35 euro al giorno perché “potranno fare lavori socialmente utili”, ma chi li ospiterà percepirà, come noto, 35 euro al giorno per vitto, alloggio, spese organizzative etc. Sono tutti soldi che vengono spesi in Castelcovati, quindi arricchiscono il paese: un proprietario avrà l’affitto pagato, due giovani disoccupati saranno assunti per accudire i rifugiati, i negozianti avranno tre clienti in più. Ignoranza e cattiveria sono sempre dalla stessa parte.

  15. Brescia la conosco troppo bene. I miei figli hanno dovuto pagare sempre il massimo dei servizi perché il mio reddito da dipendente era più alto di chi aveva la villona, la Mercedes per se e la moglie e il furgone per accompagnare i lavoratori in nero a Milano nei cantieri edili. E dovrei essere accusato da te di giustizia sommaria quando questi parassiti travestiti da cittadini restavano impuniti e dovrei restare insensibile ora che una cerca classe politica vuole utilizzarli come mezzo propagandistico anti extracomunitario? È comunque sono contento di essere ignorante e non una persona colta come te

  16. Concordo con te, purtroppo è facile per chi vuole utilizzare la vicenda dal punto di vista del rilancio di una visibilità e credibilità oramai persa (lega e seguaci) non analizzare in modo critico la vicenda.

  17. Se a Castelcovati ci sono così tante persone in grave difficoltà, come mai non si è mai assistito a mobilitazioni o proteste? Si svegliano tutti adesso, solo per l’arrivo di 3 (TRE!!!) profughi?

  18. Se uno teme che l’ultimo arrivato, che non parla italiano ed é senza qualifica gli rubi il lavoro e la “fonna”, una domanda se la deve fare.

  19. A castelcovati c erano Ferrari Porsche Maserati ma il reddito pro capire era fra i più bassi di Brescia
    Bah chissà perché ?!?! Che vergogna comunque come sempre la lega riesce a distinguersi in maniera negativa.
    Avrei capito per almeno 50 profughi ma solo tre si cade nel ridicolo razzista ignoranza.
    Ci godo se uno di quelli che è andato in prefettura si trova in condizioni di povertà. Se lo merita

  20. Ma certo, ma i 35 euro da dove provengono,solamente dalle tasse degli italiani. Hanno trovato un bellissimo sistema per farci fuori i soldi che dovrebbero servire per sanità e servizi sempre piu’ a pagamento, e fra un po’ la sanità ce la toglieranno tutta per portare lavoro in casa alle varie ONLUS e ai S. Egidio vari che altrimenti dovrebbero andare all’estero. Anche tutti gli SMS con i quali chiedono aiuti per l’Africa chi li controlla? Tutti bevono la storia che i 35 euro non vanno a loro ma a chi li segue, ma noi con la pensione che percepiamo il vitto e l’alloggio ce lo dobbiamo pagare!!!

  21. 2000 poveri su 6700 fa quasi il 30%. Eppure passando per Castelcovati non si vedono case fatiscenti né zone degradate come accade in tutti i luoghi dove la povertà è davvero a livelli del genere. Anche le macchine che si vedono in giro sono ben più che dignitose, le utilitarie vecchie sono pochine. La crisi avrà certo colpito anche qui, ma in effetti che vi siano molti redditi dichiarati sotto i 7000 euro annui qualche sospetto lo fa venire.

  22. I tanti cittadini onesti di Castelcovati dovrebbero prendersela con non pochi cittadini evasori che rubano anche a loro. Il costo dell’accoglienza é pari allo 0,2% della spesa pubblica. L’evasione fiscale é invece pari al 25% . Cosa fa il Sindaco di Castelcolvati contro gli evasori?

  23. Ma come mai tutti questi buonisti si disfano per aiutare chi che fino a ieri non si sapeva neanche esistesse. mentre dei nostri anziani che vanno a ramanare nella spazzatura (e non dite che non è vero, ci sono tanto di riprese tv ) o delle famiglie italiane in mezzo alla strada senza casa, o dei disoccupati sempre italiani che non hanno i soldi nemmeno per fare la spesa niente ? RIVOGLIO BENITO

  24. Anche oggi ne sono arrivati altri 400 e altri ne arriveranno ancora, e dato che si era già ventilato che sequestravano le seconde case, dovrebbero prima toglierle a chi è onorato di pagare 35 euro per i profughi, cosi’ come i 35 euro andrebbero detratti solo da coloro che sono favorevoli a mantenerli e non ai tanti italiani che sono contrari. Se davvero si facesse cosi’ vedremmo quanti sarebbero ancora d’accordo.

  25. Prima di lanciare accuse al sindaco forse bisognerebbe conoscere cosa ha fatto in questi anni di amministrazione.
    Da anni combatte contro il lavoro nero denunciandolo in tutte le forme possibili.Per anni è stata accusata dal PD locale di essere troppo fiscale perché ha fatto controlli su Ici (poi Imu), tariffa rifiuti e contro i furbetti delle dichiarazioni isee fasulle , recuperando molte imposte evase. Con la parrocchia ha incentivato la nascita di una cooperativa che da lavoro a donne in difficoltà economiche, finanziandola non con fondi pubblici ma con fondi privati.Ha anche trasformato la sua indennità in buoni spesa per indigenti. Quanti di coloro che invocano la solidarietà e l’aiuto verso il prossimo si adoperati concretamente e non solo con le parole?

  26. Anche all’interno della Lega Nord non c’è chiarezza. Mentre Salvini ieri ha criticato a ben ragione il Papa, stamattina a Omnibus un leghista ha detto che chi scappa dalle guerre ha diritto di asilo. Ma come? a scappare dalla guerra in Siria ci sono anche i terroristi e i Jhadisti e noi italianoi non abbiamo proprio nessuna intenzione di dare asilo ai terroristi nè ai Jhadisti. A dir la verità non sarebbe giusto che noi italiani dessimo asilo proprio a nessuno col debito pubblico che cresce vertiginosamente. Anche la Lega dovrebbe leggersi la sentenza della Cassazione18549 del 25 agosto 2006 che indica che il diritto internazionale costruisce il diritto di asilo come un diritto cui non correla il dovere corrispondente dello Stato di concederlo Non si dovrebbe proprio dire che a chi scappa dalle guerre noi abbiamo il dovere di dare asilo perchè da questa sentenza non sembra proprio sia cosi’. Almeno la Lega la legga e faccia chiarezza!!!

  27. Tutti gli xenofobi dicono che mantenere i rifugiati costa troppo (0,2% della spesa pubblica), ma tacciono sull’evasione fiscale (25% della spesa pubblica). Evidentemente sono evasori anche loro.

  28. Fanno quasi 40 mila euro (quasi tutti fondi europei) che restano a Castecovati. Dovrebbero essere contenti: un proprietario ha l’affitto pagato, due giovani del posto lavorano per la cooperativa, i negozianti hanno più clienti.

  29. Quindi tu vorresti essere ridotto come ci aveva ridotto Benito? Ai sopravvissuti, alle vedove a agli orfani della sua follia lascio’ solo tanta, ma tanta miseria. Ricordati che se ci fosse ancora Benito tu non potresti esprimere liberamente le tue opinioni. Adesso invece lo puoi fare e ti puoi permettere di dire un mucchio di sciocchezze.

  30. Ricordatevi che la differenza tra noi e loro e’ solo la fortuna. La fortuna di essere nati nel posto giusto al momento giusto. Fortuna che non ebbero i nostri bisnonni che vissero le le loro stesse storie. In America li chiamavano SPORCHI E PUZZOLENTI NEGRI. Erano i nostri bisnonni.

  31. Quella dei 35 euro ad ogni immigrato non porta ricchezza, ma solo debito. La ricchezza viene dalla produzione e non dal terziario. Il terziario crea solo perdite!!!

  32. Mi picerebbe sapere come fanno a rimanere a castelcovati 40000euro se la cooperativa e’di Ospitaletto, non mi risulta che a castelcovati ci siano mediatori culturali o altre persone assunte in questo settore da questa Coop. Inoltre gli acquisti sono fatti ,per giustamente risparmiare, negli ingrossi visto che le persone non po§sono maneggiare soldi quindi non possono fare spese nei negozi di castelcovati

  33. Ma i 35 euro per gli immigrati sono soggetti a tassazione come le nostre pensioni oppure no? E se no, come mai le nostre pensioni vengono tassate e gli aiuti agli extracomunitari no? Per loro si possono evadere le tasse?

  34. Questo Papa è davvero rivoluzionario. Ha mandato al macero anche l’ottavo comandamento che chiede ai fedeli di”Non dir falsa testimonianza”. Spinto dalla sua irrefrenabile debordante generosità, il Papa ha comunicato al mondo intero l’intenzione di portare in Vaticano 12 rifugiati siriani, tutti rigorosamente islamici. Pochi istanti dopo è seguito l’annuncio che in realtà questi rifugiati saranno amorevolmente appoggiati alla Comunità di S. Egidio dove saranno mantenuti con ogni riguardo discriminatorio a spese non già del Vaticano, ma del popolo italiano raggirato e ingannato come sempre dalla Chiesa, dai politici e dalla stragrande maggioranza dei media.

  35. Bisogna tornare alle nostre vere radici, che sono rappresentate dai druidi, i quali non avrebbero mai ingannato il popolo. Altro che cristianesimo…

  36. E nessuna forza politica ha il coraggio di abolire l’8 per mille!! Che potere che hanno ancora i preti su di noi. Almeno in massa diamo l’8 per mille allo stato proprio perche’ cosi’ non vs a loro. Attenti che se non scegliete va ancora alla chiesa cattolica (altra furbata clericale per fregarci)

  37. I nostri bisnonni sono emigrati per lavorare in posti dove c’era bisogno di manodopera e a causa di un’unita’ d’italia che ha creato nuova poverta’.

  38. Si vede proprio che non conosci brescia e che continui con le tue cattiverie e gelosie, invece di denunciare alle autorita’ quello che affermi. Ed infatti ti tiri la zappa sui piedi perche’ questi profughi e clandestini alla fine peseranno sui poveri, sulla gente comune e li pagherete e manterrete ancora voi, e non quelli che li hanno sfruttati e vanno in giro in mercedes e hanno le ville. Ma non l’hai ancora capito? Il danno sara’ ancora vostro, non loro…

  39. Ma se siete cosi’ certi che girava cosi’ tanto nero nell’edilizia tanto da licenziare i nostri in regola perche’ non avete denunciato? Certo che i ns non rischiano la vita x pochi euro. E allora, tiriamo qui carne ds macello ds sfruttare senza tutele? Mi sembra che il problema sia del governo che, nonostante sia della vostra parte politica, sinistra, ancora mon rosolve l’evasione e il lavoro nero. Cosi’ i nostri perdono il posto e gli stranieri riachiano la vita. Bravi, sette piu’!

  40. Sconforta davvero legger 50 post inviati a proposito di 3 “disperati”, perche di questo si tratta, mentre solo 12 post, sempre sulla pagina di questo giornale online, di condanna di 4 imprese bresciane scoperte dalla Guardia di Finanza che eludevano ed evadevano il fisco per 11 milioni di euro. Di questo triste e vergognoso comportamento che costa a ciascun cittadino e cittadina della nostra provincia in sicurezza, salute, istruzione ed a una ricaduta positiva in termini di investimenmti per il lavoro,nessun accanimento mediatico! E’ proprio vero, quindi che è più facile perdersi in una pagliuzza e non nella trave, ma forse parlare di “disgraziati” è solo il modo più furbo di depistare dalle vere canagliate!

  41. E’ vero quello che dici. Bastava, come ho detto nel mio commento @IPOCRITI delle 14.51 di ieri che li ospitasse e mantenesse in silenzio il parroco di castelcovati, cosi’ come dicono monari e papa francesco e tutto si sarebbe risolto. E invece il clero quando c’e’ da fare se ne lava come sempre le mani e scarica i problemi sulla societa’ civile, invece di accollarseli come sarebbe loro dovere. Quindi alla fine siamo sempre noi a pagare e loro a chiacchierare…

  42. Non è solo per i 3 che si protesta, ma in generale per tutti quelli che sbarcano nelle nostre coste e ci impongono di mantenere senza che ne abbiano diritto. Ci vuole poco a capirlo e la spesa supera i miliardi!!!! Non hanno alcun diritto di invaderci clandestinamente e noi non abbiamo alcun obbligo di dar loro asilo. Sono morte altre 400 persone in mare e dovrebbero cominciare a capire che per tutelare i diritti di tutti l’unico modo è di prevedere che il diritto di asilo e protezione profughi sia esercitabile solo in campi profughi internazionali e a spese internazionali ognuno nei loro continenti e che inseriscano il diritto al respingimento in questi Campi profughi internazionali quali luogo sicuro. Solo rimpatriandoli in questi campi profughi smetteranno di partire, se si accorgeranno che non la faranno franca perchè verranno rispediti in questi luoghi!!

  43. Ci sono tanti bravi lettori che difendono la sconcertante presa di posizione del sindaco, della lega, si domandano perché in passato non si è denunciato il nero a castello ari, che 35€ non generano lavoro; penso che abbiate tutti dei seri problemi esistenziali e comportamentali.
    Questi bravi lettori sono gli stessi che incontro in chiesa e che stringono le mani per il gesto di pace, sono gli stessi che mangiano lo spiedo seduti in parte ai loro vicini evasori, sono gli stessi che credono alla favola venduta dal loro sindaco leghista che ci sono più poveri che cittadini, sono gli stessi che criticano l'accoglienza e poi permettono ai figli dei vicini evasori di prendere gratis lo scuolabus e mangiare con mille agevolazioni alla mensa scolastica, e sono gli stessi che non si meravigliano se ci sono così tanti evasori a casa loro lasciandosi guidare dal loro sindaco che inscena una penosa sceneggiata all'inaugurazione della Brebemi.
    Altro che secessione, per voi non c'è posto in Italia. Provate a trasferirvi in Svizzera così finalmente capirete cosa vuol dire appartenere ad una comunità….provate perché difficilmente gli svizzeri vi riterranno degni

  44. Se davvero ci sono quelli che pensano di essere cittadini di serie B perché arrivano TRE rifugiati, mandiamoli in Siria o in Libia, così diventano cittadini di seria A.

  45. Io sono uno di quelli che di sicuro non mi incontri in chiesa a sentire le chiacchiere inutili dei tuoi amati preti dall’alto dei loro pulpiti dorati, non so se sono mai stato seduto ad un evasore ma, visto che tocca buona parte della gente penso di si’, come penso anche lei e i preti che la invitano a fare il segno della pace, come ripeto, se e’ cosi’ sicuro di tutta questa evasione, non vedo perche’ non la denuncia: le leggi ci sono, chi governa vi rappresenta, non vedo quali siano gli impeldimenti. E poi, sembra che vogliate punire gli evasori cacciandogli addosso i clandestini. Ma non avete ancora capito che ricadranno solo su di voi? Che tanto ne’ gli evasori ne’ il vostro parroco se li accolleranno?

  46. Se davvero ci sono quelli che pensano di essere cittadini di serie B perche’ ci sono tanti evasori che se la spassano e loro non sono capaci di denunciarli, mandiamoli in siria o in libia cosi’ diventeranno cittadini di serie A!

  47. Anche tu hai seri problemi, di lingua perché non si è capito il senso logico del tuo pensiero, ed esistenziali perché parli di loro e di voi ma non si è capito tu cosa sei e dove ti collochi, e soprattutto chi cosa e dove dovrebbero ricaderci addosso. Chiarisciti e poi torna a dirci il tuo pensiero

  48. Accendi il pensiero prima di sparare frasi senza senso…ma probabilmente anche lei è il solito leghista che ha perso la retta via, e probabilmente anche evasore

  49. Mi spiace contraddirti ma il pensiero e’ chiarissimo: i problemi, alla fine, ricadono ancora sul popolo, non su chi sta bene (evasore o meno) o sul clero. Percio’ e’ inutile illudersi che chi ha la villazza li dovra’ ospitare o il prete che sbandiera l’accoglienza se li tirera’ in casa. Non accadra’ mai. Succedera’ invece che andranno nei luoghi dove la gente ha gia’ problemi, aumentandoli, e verranno mantenuti dal solito popolo dal quale lo stato attinge le tasse! Chiaro?

  50. Veramente stiamo parlando del popolo de "c'è l'ho duro", quindi degli imprenditori artigiani da 7000 € anno a dei 15.000 € l'anno nel 2010 all'epoca del servizio di report. Non mi risulta che gli operai della sinistra rossa abbiano un reddito inferiore ai 15.000€. Quindi, se parliamo di poveri figurativi parliamo degli elettori del trota (sezione di castelcovati, Castrezzato, orzinuovi, Rudiano, Urago). Informati prima di sentenziare a vanvera

  51. È vero, ora ho capito il senso e devo dire che è ineccepibile. Purtroppo quello che bisogna evitare in questo momento è una guerra fra c'eri poveri. La questione è trasversale e non c'entra l'ideologia politica. Non ho una soluzione così come penso molti di noi non l'abbiano, al di là dei facili proclami e degli slogan di comodo. Facciamo finta che queste tre persone siano realmente bisognosi di asilo….dal momento in cui il problema esiste, è così scandaloso pensare di far pagare in natura il costo dell'accoglienza impiegando queste persone in attività utili per la collettività ? Ovviamente in attesa che la vera politica risolva il problema. Cosa ne pensate?

  52. Oramai i veri poveri in Italia sono i ladri di stato, quelli che depistano le ruberie, le corruzioni, le evasioni fiscali con ragionamenti e fraseologie razziali: Quelli, per intenderci, che giocano allo sfascio mettendo gli uni contro gli altri proprio come viene e veniva fatto nei regimi illiberali per continuare a fare i propri porci comodi.

  53. Falso! Oramai da settant’anni a questa parte i veri poveri in Italia sono i ladri di stato, quelli che depistano le ruberie, le corruzioni, le evasioni fiscali con ragionamenti e fraseologie qualunquiste e sinistre: quelli, per intenderci, che giocano allo sfascio mettendo gli uni contro gli altri (i nostri lavoratori ricattati dalla concorrenza sleale straniera con il silenzio complice delle sinistre e dei sindacati) proprio come viene e veniva fatto nei regimi illiberali per continuare a fare i propri porci comodi. E i partiti che si sono sempre considerati “di massa” si sono arricchiti e sono diventati borghesi, tanto da imporre un’accoglienza radicalchic che ricade ancora e sempre sulle masse più povere.

  54. Ti risulta male: il popolo (ma esiste ancora un popolo che crede alla sinistra?) degli operai viaggia anche sotto quella soglia, vista la precarietà e la crisi. Se mi parli dei pubblici e parapubblico, quello sì il popolo della cosiddetta sinistra “radicalchic”, allora viaggiano ben oltre. E poi quel definire addirittura popolo gli evasori che naturalmente sono quelli che lavorano in proprio ma che nessuno di voi si metterebbe in gioco e lascerebbe il vostro comodo posto fisso per rischiare, che non paga tasse e che vive nella clandestinità, fa pensare che qui c’è un problema di fondo di questo stato: l’incapacità di governare e fare applicare le leggi. E questo da sempre, non solo in questi ultimi tempi. Se poi aggiungiamo l’altra piaga di questo paese, e cioè una pubblica amministrazione elefantiaca con gente lazzarona assunta perchè conosceva e guardacaso tutta rivolta a sinistra e illicenziabile, vero macigno sull’economia, diciamo che le fondamenta di questo stato scricchiolano, anzi, non esistono, e quindi c’è poco da festeggiare l’unità di questo paese. E per finire l’incapacità di tutti i governi, di diverso colore, di mettere mano e risolvere definitivamente queste due piaghe. E, in questa situazione, ci possiamo permettere di ospitare e mantenere gente straniera? Vedete che poi tutto ricade ancora sui più deboli, cioè su coloro che lo stato bastona perchè impossibilitati a scappare. Ma qui torniamo al punto di partenza: la totale assenza di senso civico nelle genti italiane che hanno sempre subito dominazioni e imposizioni e hanno sempre cercato di schivarle…

  55. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  56. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  57. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  58. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  59. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  60. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  61. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  62. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  63. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  64. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  65. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  66. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  67. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  68. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  69. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  70. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  71. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  72. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  73. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  74. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  75. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  76. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  77. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  78. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  79. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  80. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  81. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  82. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  83. E’ scandaloso considerando la dilagante disoccupazione intergenerazionale. E quindi penso che sia piu’ giusto ed opportuno dare a tre disoccupati quei lavori socialmente utili in modo da mantenere le loro rispettive famiglie. Sarebbe come dire a mio figlio disoccupato con famiglia da mantenere, guarda che ho trovato un posto di lavoro ma non lo dico a te e ci mando il primo straniero che incontro. Che ne pensi, farei la scelta giusta secondo te?

  84. Non solo ai profughi o falsi tali danno i lavori socialmente utili ma dal 2013 l’Europa ci ha imposto pena infrazione l’apertura dei concorsi pubblici a profughi e extraUE in palese contrasto con l’art. 51 della nostra Costituzione che li riserva solo a chi ha cittadinanza italiana e in contrasto anche con il trattato sul funzionamento dell’Unione Europea che esclude dalle materie di competenza europea i lavori nella Pubblica amministrazione!!! Non solo l’Europa non si capisce che parte abbia nell’invasione, ma ci ha imposto pena infrazione una legge per la quale non aveva nessuna competenza ed i nostri cari rappresentanti politici anzichè farlo presente l’hanno approvata!! Poi anche la protezione sussidiaria o umanitaria che prevede un mantenimento economicamente generoso per 5 anni contro i 3 dei nostri disoccupati i nostri rappresentanti politici dovevano non accettarla per disparità di trattamento con i cittadini italiani, invece tutti tacciono e si godono i lauti stipendi senza muovere un dito. Indigeribile che si sia data una protezione umanitaria di 2000 euro a uno Jhadista e famiglia!!!

  85. Caspita, sei un copione a rovescio destro dentro e fuori con i tuoi copia incolla per deformare l’altrui pensiero. Del resto a che sottrarre ragionamenti non propri perchè difficili, è un modo meschino per affermare principi che neanche si capsicono. Chi ruba è un ladro a prescindere da come si collochi politicamente e questo vale anche per le canaglie che non pagano le tasse come i galantuomini fanno regolarmente e come tutti, e sottolineo tutt* dovrebbero fare altrettanto. O no!

  86. Dipende dai punti di vista dai quali guardi gli argomenti. Siccome si tende sempre a paragonare alla destra il fatto di non voler profughi e clandestini e quindi ai cattivi, mentre i buoni sono coloro che li vogliono accogliere, ma a spese degli altri, e sono sempre quelli di sinistra, la realtà dei fatti è ben altra e con un po’ di buon senso e di obiettività si capisce ciò che è giusto da ciò che non lo è, indipendentemente dagli schieramenti. Concordo perfettamente con il commento di @bresciano sul dare lavoro ai nostri disoccupati e non agli stranieri e vedo che nessuno ha voluto controbattere… Che abbiate finalmente capito che state sbagliando con questa accoglienza radicalchic?

  87. Ma da che Paese provengono queste 3 persone? Le si definiscono profughi perchè hanno già ricevuto lo status di rifugiato oppure deve essere ancora definito il loro status?

  88. Siete benvenuti. Siete un dono perché ci ricordate che c’é chi sta molto, ma molto peggio di noi. Noi siano gli uomini più fortunati del mondo, e ancora ci lamentiamo e abbiamo paura.

  89. La natura ha dotato i territori africani e medio-orientali di ricchezze che il nostro occidente evoluto nemmeno si sogna. Ma mentre in occidente la laboriosità e l’operosità, in una parola sola, LA VOGLIA DI LAVORARE PER PROGREDIRE, ha creato in passato enormi ricchezze di cui la nostra generazione, sebbene non altrettanto virtuosa, puo’ ancora godere a piene mani. Questo meccanismo di operosità, laboriosità, amore per il lavoro non è mai scattato in quei territori, seppur ricchissimi di risorse naturali. E allora questi popoli parassitariamente pretendono di invaderci e dilapidare il frutto del nostro lavoro secolare.

  90. Se si rispettassero i diritti inviolabili dell’uomo previsti dalla Convenzione europea, chi arriva clandestinamente nel nostro territorio italiano privo di documentazione, dovrebbe rimanere in arresto e detenzione. Questo prevede l’art. 5 punto f) della convenzione europea diritti dell’uomo che non prevede distinzioni o privilegi nei confronti dei profughi o sedicenti tali. E se questi ancora non hanno lo Status di rifugiato non dovrebbero essere lasciati liberi di circolare tra la gente, ma rimanere in arresto e detenzione per 3 mesi. 3 mesi è l’interpretazione di “arresto e detenzione regolare” che la Corte europea da alla parola “regolare”. Perciò le commissioni devono decidere sullo status in 3 mesi e in questi 3 mesi tali persone devono rimanere in arresto e detenzione. Altrimenti si calpestano i diritti inviolabili dell’uomo della Convenzione europea ossia nostri, ma a quanto pare a nessuno interessa

  91. Hai preparato a casa tua e a tue spese le stanze x questi ospiti? Hai le risorse sufficienti x mantenerli? Se si’, allora non capisco perche’ non ti tiri in casa qualche senzatetto di qui e nn dai le tue risorse a qualche disoccupato con proie…

  92. Un giornale titola: “Uno schiaffo agli italiani: bonus bebè agli stranieri”. Ecco come i tribunali italiani paiono utilizzare l’incostituzionale potere discrezionale non previsto dalla Costituzione sempre e solo a scapito degli italiani e a favore degli stranieri e impongono all’INPS di pagare gli 😯 euro fino a 3 anni del neonato anche a comunitari e extracomunitari. Ma la nostra costituzione distingue tra cittadini e stranieri e l’art. 3 costituzione prevede che siano i cittadini italiani che hanno pari dignità sociale davanti alla legge e se l’Italia decide che il bonus bebè deve andare solo agli italiani, come puo’ un tribunale stabilire che invece vada parimenti anche agli extracomunitari che secondo l’art. 3 non hanno invece pari dignità sociale davanti alla legge secondo la nostra costituzione. Anche i giudici non dovrebbero osservare fedelmente la nostra Costituzione come prevede il Capitolo XVIII? Speriamo che l’INPS NON PAGHI E FACCIA RICORSO ALLA cORTE cOSTITUZIONALE PERCHè L’ART. 3 DELLA cOSTITUZIONE NON METTE CITTADINI ITALIANI E STRANIERI SULLO STESSO PIANO E CHI HA UN PERMESSO DI SOGGIORNO PER LUNGOSOGGIORNANTI NON è ANCORA UN CITTADINO ITALIANO!! I trattati comunitari poi non devono contrastare coi principi e diritti sanciti dalla Costituzione come l’art. 3

  93. L’ONU e la COMUNITA’ INTERNAZIONALE, anzichè riunirsi pressochè inutilmente per il clima che puo’ anche aspettare, si dovrebbero riunire SUBITO per risolvere un altro enorme problema nei confronti dI una nuova arma di distruzione dei popoli, ossia il DIRITTO DI ASILO, che molti POPOLI come la Turchia e l’Africa stanno usando IMPROPRIAMENTE E ILLEGALMENTE come ARMA DI RICATTO, DI INVASIONE E DI SOPRAFFAZIONE e ONU, Comunità internazionale ed Europa stanno facendo gli gnorry. Troppo comodo

  94. Confermo che siete benvenuti e chi ha il cuore aperto sarà felice, chi invece vive nell’odio affogherà nella paura. Che brutto vivere ma lo scegliete voi.

  95. Bisogna accogliere i rifugiati e mandare quelli come te in Siria. Poi ti riprendiamo, se sopravvivi. Cos’hai tu più dei rifugiati? Vali di più?

  96. Bene, per il tuo bel vivere lascia pubblicamente il tuo indirizzo che ti mando un po’ di persone che hanno bisogno di aiuti economici. Grazie e benvenuto a te nella realta’.

  97. Che tu sia disoccupato mi dispiace, credimi. Ma davvero credi che sia colpa degli stranieri? O non invece da una ingiusta distribuzione delle risorse? L’ un percento della popolazione mondiale possiede più del 99 per cento del resto della popolazione: ricconi che spesso hanno soldi in paradisi fiscali e che se la ridono della guerra tra poveri. Io pure potrei perdere il lavoro, ma che diresti se cominciassi a dire che tu con il sussidio di disoccupazione sei un lazzarone, che dovresti darti da fare. Sarei uno stronxo: non bisogna prendersela mai con chi é più sfortunato di noi.

  98. Rapporto Oxfam 18 gennaio 2016 – Appena un anno fa Oxfam aveva lanciato l’allarme sulla concreta possibilità che entro il 2016, l’1% più ricco della popolazione mondiale sarebbe arrivato a detenere una ricchezza maggiore del restante 99%. Una previsione che si è rivelata giusta con un anno di anticipo. A denunciarlo è il nuovo rapporto di Oxfam “Un’economia per l’1%”, diffuso oggi alla vigilia del World Economic Forum di Davos. Un dossier che conferma come la disuguaglianza di ricchezza a livello globale, sia un fenomeno che non accenna ad attenuarsi.

  99. Oxfam si basa su dati svizzeri relativi alla ricchezza NETTA: io, che sto pagando il mutuo sulla casa, vengo considerato quindi più povero di un abitante delle favelas di Rio. Approccio contestabilissimo, quindi. Pur essendo noto che a livello mondiale vi sia un generale squilibrio nella distribuzione delle risorse.

  100. Tu stavi parlando sul personale: cos’hai tu più degli altri per meritarti di vivere qui. E quindi io ti dico cos’hai tu più di me per avere un lavoro? Visto che tu una ricchezza ce l’hai, condividila con me che non ce l’ho. Io non me la prendo con gli stranieri. Sto solo dicendo che chi ha una fortuna, se vuole parlare ed essere solidale, la deve condividere con chi non ce l’ha, cominciando dal nostro piccolo. Non fare utopie… E allora dai, comincia a dividere il tuo lavoro con me che non ho nemmeno la disoccupazione…

  101. Certo, ma anche togliendo i ricchi indebitati (poche centinaia di milioni rispetto ai 6 miliardi di persone) la sostanza non cambia affatto. C’é ricchezza sufficiente ed abbondante per tutti ma é concentrata nelle mani di pochissime persone. Anche in Italia la ricchezza globale, equamente distribuita, permetterebbe di cancellare la povertà. Basterebbe anche solo che tutti pagassero le tasse. Ma é più facile prendersela con i migranti.

  102. Ancora con questa manfrina dell’evasione: siete al governo, avete la magistratura dalla vostra parte, sapete chi sono gli evasori, e non riuscite ad eliminarla? Allora siete proprio degli incapaci, buoni solo a ciarlare…

  103. Il signor benvenuti non lascia le proprie generalità quando è colto in castagna. Per me è un prete o uno che ragiona come loro. Sempre addosso agli altri e bravi, si fa per dire, a fare il sermone. Ma allora il parroco di castelcovati li ha o no ospitati a spese sue?

  104. Te lo lascio, tesoro, il mio indirizzo: Via dell’Amore n 1. Anche il mio n di telefono: 610.610.610 . Senza umanità, sei uno zero. Chiamami.

  105. L’evasione non é una manfrina e non é ne di destra ne di sinistra. É una fregatura per tutti noi, come l’eccessivo accentramento della ricchezza. Mi sa che tu sei sia per l’evasione e pure per l’ingiustizia sociale. Vuoi la guerra tra poveri.

  106. Come si è visto la carità del sig. benvenuti è solo teorica e solo a parole. I fatti quindi dimostrano chi è lo zero. Buona serata a te e alle tue teorie. Naturalmente lontano dai problemi e dalle necessità della gente, s’intende…

  107. Dico soltanto che è un vostro cavallo di battaglia da almeno cinquant’anni e, nonostante governiate, abbiate la magistratura dalla vostra parte e sapete quali categorie sono gli evasori, non intervenite e non risolvete definitivamente il problema. Continuate solo a parlare e a motivare le disuguaglianze mondiali con questo fenomeno. Se è così grave e voi siete l’unica forza politica che dice di volerlo affrontare, adesso avete i mezzi, fatelo… Questo dico, al di là delle mie opinioni.

  108. Peccato che Renzi stia cedendo sulla Magistratura. La Magistratura potrebbe fermare il flusso immigratorio se solo ci spiegassero i motivi per cui non applicano il reato di clandestinita’. Perchè accettano i ricorsi di chi si vede rifiutata la domanda di asilo quando la Cassazione ha stabilito non essere dovuto il ricorso. Perchè regala i bonus bebè anche a chi non ha cittadinanza italiana quando l’Italia puo’ prevederlo per i propri cittadini soltanto, dato che l’art.3 costituzione non mette sullo stesso piano cittadini e stranieri? Sia cittadini e organi dello Stato ossia Governo e Magistratura devono osservare fedelmente la Costituzione come prevede il Capitolo XVIII della Costituzione che non puo’ essere interpretata ma osservata fedelmente, e quindi i cittadini hanno diritto a spiegazioni quando qualcuno non pare osservarla fedelmente o no?

  109. Da che è nata la Costituzione si è mai verificata un’invasione come quella che stiamo subendo adesso, di popoli che pretendono di invadere gli altri per essere mantenuti? Io non ricordo sia mai avvenuto niente del genere. Come si fa allora a non capire che il DIRITTO DI ASILO viene utilizzato come un’arma di distruzione dei popoli che peraltro lo devono ILLEGALMENTE SUBIRE?. COME SI FA A NON PENSARE CHE ISIS, TURCHIA e AFRICA, stanno utilizzando, il diritto di asilo, come arma di ricatto, di invasione e di sopraffazione, e tutti tacciono nonostante nessuna legge internazionale preveda un obbligo di asilo? E l’ONU e la Comunità internazionale e la Giustizia internazionale che per primi dovrebbero intervenire per risolvere subito questa guerra illegale, si occupano del piu’ aleatorio e non urgente problema del clima?

  110. Ci vuole un bel coraggio a dire che gli stranieri pagano le nostre pensioni. Siamo noi che paghiamo le pensioni ai loro parenti 65enni privi di cittadinanza e quindi incostituzionali, che manteniamo falsi profughi a 35 euro al giorno, e ora anche i bonus bebè a chi è privo di cittadinanza italiana, in piena discriminazione al contrario!!! Peggio di cosi’. Per forza il mondo ci invade

  111. Caro don benvenuti, hai fatto almeno dodici figli (tanto non avete il voto di csstita’) e li hai lasciati morire di fame indirizzandoli alla tua casa? La via dell’amore n. 1? Cosi’ puoi andare a dormire tranquillo e pensare di farne altri?

  112. Signor Benvenuti sono tre anni che non lavoro e ho finito i risparmi. Mi da’ lei le sue risorse per andare avanti? O io, per lei, non sono il benvenuto?

  113. x@considerazione: per molti della sinistra l’evasione è di destra e gli evasori sono solo leghisti e forzisti, oltre che fascisti, cioè, sempre secondo il manuale del sinistro medio, chi lavora in proprio ed ha un’attività (vedasi il commento sul gioielliere). Perciò chi ragiona per categorie e butta fumo negli occhi ai più sprovveduti, siete voi cari sinistri, che fate di tutte le erbe (di destra) un fascio (anche in senso di fascista). Chiaro?

  114. L’evasione fiscale la fanno anche gli elettori della sinistra (quale sinistra?). Ma non é che questo ci consola, anzi. Evadono molto di più quelli che possono, i dipendenti possono nulla, i commerciati molto, i gioiellieri moltissimo, stando alle statistiche hanno un reddito medio di 20mila euro, meno di un impiegato. Ovviamente non tutti i gioiellieri sono disonesti così come molti onesti per forza, evaderebbero. Ma da onesti (di destra o di sinistra) possiamo incazzarci con chi ci frega ogni giorno? e non sono stranieri.

  115. Quindi e’ trasversale il problema ed e’ forse questa la ragione per cui non affrontano il problema concretamente. Ma da bravi incoerenti come sono i sinistri continuano a chiacchierare e a giustificare la presenza di profughi e clandestini con le colpe degli evasori. E intanto i non evasori pagano anche il costo di questa invasione. Quindi zitti sull’evasione…

  116. Se avesse specificato l’indirizzo preciso che ha sulla terra sarei venuto o, al limite, se era lontano le avrei chiesto di venirmi a prendere…

  117. E io che ho bisogno di soldi, non me li da’, caro sig. Benvenuti? Perche’ fa il razzista con me e non rinuncia francescanamente a tutto quello che ha?

  118. Quanta gente sale sugli autobus senza pagare il biglietto? Lo fanno tanti italiani e anche tanti stranieri, compreso i tanto amati nomadi!! Anche questa è evasione inaccettabile e la mettono in atto tutti. Cominciamo allora a rispettare le leggi tutti quanti e non puntiamo il dito solo su alcuni e tralasciamo gli altri!!! A casa i nomadi privi di cittadinanzaitaliana se dopo 3 messi come indica la legge europea non hanno trovato un lavoro, a casa i falsi profughi e in carcere fino a 3 mesi fino a che non hanno accertato se siano terroristi o meno come prevede la convenzione europea diritti dell’uomo art. 5 punto f). Perchè la falsità che non arrivino terroristi coi barconi ormai è chiaro a tutti sia stato un inganno per le allodole. Basta pensioni sociali, 35 euro di mantenimento e bobus bebè agli stranieri che non ne hanno diritto e basta al potere discrezionale della Magistratura che fa perdere alle leggi quel dovere di uguaglianza che deve avere costituzionalmente nei confronti dei cittadini. Basta anche a tutte quelle associazioni che tutelano solo gli stranieri e scapito sempre e solo degli italiani unici discriminati.

  119. Che furbastri i nostri politici e le nostre televisioni per le quali paghiamo il canone TV e non. Oltre a non informarci correttamente sull’invasione e sulla illegalità facendo confusione tra clandestini e falsi profughi, e nascondendo tutto sotto la sabbia. Adesso vogliono sminuire Boeri e la solenne verità che ha detto sulla generazione degli anni ’80 che non vedrà mai la pensione e se la vedrà sarà da fame? Il contributivo è una tragedia e lo vogliono nascondere perchè mette in evidenza che le pensioni d’oro e i vitalizi sono una vera vergogna rispetto al sistema contributivo? BRAVO BOERI che hai detto una verita’ sacrosanta che vogliono nascondere come la vergogna dell’invasione illegale

  120. Il sistema contributivo avrebbe funzionato in un’economia in espsnsione, dove la disoccupazione era ai minimi storici. Com’era negli anni sessanta e settanta. Invece si e’ fatto il contrario. Si sono regalate pensioni senza la coprtura contributiva (baby pensioni), si sono regalati gli anni alle generazioni degli anni 20, 30 e 40, e calcolate su quanto prendevano e non su quanto avevano versato, con la conseguenza evidente che i nostri genitori e nonni hanno avuto pensioni ben superiori a quello che dovevano avere, creando debito pubblico e portando via alle generazioni successive, orfane del la oro sicuro e della pensione. Non ce ne sono di storie…

  121. Un mio parente libero professionista ha versato 120mila euro alla propria cassa previdenziale ora confluita nell’INPS. La pensione che ha ricevuto supera di poco i 500 euro. In pratica una pensione sociale che lo Stato italiano ha regalato in passato anche ai parenti 65enni di immigrati privi di cittadinanza e senza vincoli di residenza e continua ancora a regalarla a questi stessi parenti anche se nel 2009 ha messo il vincolo di 10 anni di residenza. Questo regalo a chi è privo di cittadinanza è palesemente i9ncostituzionale perchè in contrasto con l’art. 38 primo comma della Costituzione, ed è ancor piu’ indigeribile dopo che è entrato in vigoore il sistema contributivo, perchè si buttano soldi e si regalano privilegi sempre e solo agli immigrati e si penalizzano gli italiani!! Come i 35 euro al giorno ai clandestini che dovrebbero andare in carcere anzichè circolare per le strade con abiti firmati e cellulari di ultima generazione ed essere rimpatriati, anzi non dovrebbero nemmeno essere sbarcati, ma consegnati nelle mani del Presidente dell’Unione Africana e dell’ONU che ha uffici in tutta l’AFRICA, che li proteggano loro e trovino loro lo Stato Africano che li protegga tra i tanti che hanno depositato alle Nazioni Unite la Convenzione Africana Rifugiati.

  122. Penso che lo Stato italiano per evitare le enormi ingiustizie che sono palesi tra il regalo del retributivo che non ha peraltro eliminato per tutte le categorie incostituzionalmente (i giornalisti e forse altri sembra ne beneficino ancora) e l’attuale contributivo, dovrebbe garantire a tutti i 500 euro della pensione sociale e aggiungere a questa cifra gli effettivi contributi versati col contributivo. Solo cosi’ la pensione garantirà una vita dignitosa come prevede la costituzione e non creerà la guerra sociale tra poveri dato che chi non ha versato nulla percepirà una pensione sociale piu’ alta di chi ha versato i contributi per tanti anni!!!

  123. Perfettamente d’accordo. Aggiungo che vanno ricalcolate quelle gia’ in essere col contributivo e, quelle sotto i 500 euro vanno integrate a tale limite, se insieme al reddito di chi convive non supera 3 volte la minima. E questo per tutti i cittadini italiani, politici compresi. Avanti politici, fate questa riforms x noi giovani…

  124. Sig benvenuti, sono ancora qui ad aspettare un suo cenno per i soldi che vuole condividere con me che sono piu’ sfortunato di lei… Oppure non me li vuole dare perche’ sono italiano?

  125. Avanti don benvenuti, il signore qui sotto ha tanto amore da dare, mentre lei rimane ancorato ai beni materiali e non molla nulla? Senza umanita’ sei uno zero…

  126. Però temo che non riusciate a venire perché siete rimasti intrappolati nei muri con il filo spinato che vi siete costruiti intorno. Prigionieri di voi stessi. Oggi é il giorno della liberazione: liberatevi !

  127. Inaccettabile che le televisioni a proposito dell’Austria sostengano che in Austria abbiano vinto le destre XENOFOBE. Ma l’ordine dei giornalisti non lo dovrebbe impedire, dato che Xenofobia viene usata come una parola con accezione molto negativa. In Austria non mi risulta picchino gli immigrati, semmai hanno vinto le forze democratiche che non vogliono clandestini fatti passare per falsi profughi e persone che non vengono identificate in barba alle leggi!!!

  128. Pensa che siamo arrivati davanti ai tuoi muri e da lì non siamo riusciti più ad entrare… Eppure abbiamo tanto amore da dare ma tanto, tanto bisogno dei tuoi soldi… Apri i tuoi muri, metti a disposizione le tue ricchezze, ne hanno bisogno in molti…

  129. Ora, caro don Benvenuti, ci sono i tuoi muri da abbattere… Dai allora, dai il tuo indirizzo preciso, sul nostro pianeta s’intende, così possiamo condividere con te tutto l’amore che ti vogliamo dare e tu puoi condividere con noi tutti i beni che possiedi…

  130. Certo, perchè si parte dal presupposto che bisogna tirarseli in casa per forza, che è sbagliato per principio non prenderli. Vedi la mentalità sinistra e infantil clericale, quello che combina. Fa opinione pubblica e ti fa vedere cose sbagliate come cose giuste. Bravi austriaci. Magari fossimo ancora austro ungarici. Quanto guai ci saremmo risparmiati…

  131. I ponti ci sono… Siamo noi che non li vediamo, sono mimetizzati nei muri alti del sig benvenuti. Getti un po’ di soldi a noi italiani che i ponti non li vediamo. Abbiamo tanto amore da darle… Che strano che questi ponti non li vedono nemmeno gli extracomunitari qui con noi privi della dote dei 35 euro al giorno…

  132. Io sono qui, l’indirizzo ve l’ho dato. Dovete solo fare un piccolo sforzo. Ma l’ho già vista tante volte questa storia, bisogna prendersela con qualcuno a cui dare tutta la colpa: gli ebrei, i gay, gli stranieri. HItler era austriaco, ma guarda che caso.

  133. Si vede proprio che don benvenuti e’ in prete: buono solo di chiacchiere ma, quando si arriva al dunque, si arrocca dietro le sue alte mura e i suoi ponti virtuali rimandano alle sue parole sterili. Ho proprio ragione quando dico che un domani quando tutti noi saremo poveri e loro, come sempre ricchi, daranno il bocconcino soltanto a coloro che la penseranno come loro, rinasceranno le conversioni e, chi non stara’ sotto il loro potere morira’ di fame, perche’ “incapaci” di “sentire” il loro messaggio… Aboliamo alla svelta l’8 per mille altrimenti ci continueranno a fregare e dominare…

  134. Davigo avrebbe fatto meglio a spiegarci come mai la Magistratura non applica il reato di clandestinità, e come mai accetta i ricorsi di chi si è visto rifiutare la domanda di asilo dopo che la Cassazione ha bocciato un ricorso non dovuto. E’ anche non chiarire questi punti anche da parte della Magistratura che si allungano i tempi per rimpatriare i non aventi diritto

  135. E’ vero o non è vero che viene imposto ai comuni di impiegare i falsi profughi in lavori socialmente utili al costo di 5 euro l’ora? Ma come? a parte che questi lavori socialmente utili dovrebbero essere svolti da costoro gratuitamente a titolo di rimborso dei 35 euro che gli italiani pagano impropriamente per loro e se invece vengono proposti dietro pagamento di 5 euro, questo lavoro spetta prima ai disoccupati con cittadinanza italiana che come al solito vengono discriminati. Il lavoro prima agli italiani lo stabilisce l’art. 4 Costituzione:

  136. Ci manca solo che i nostri sconcertanti rappresentanti politici, Europa, ONU, COMUNITà INTERNAZIONALE ed OBAMA compreso,che si autostimano al punto di criticare il popolo austriaco e chi si oppone a questa invasione illegale anche di terroristi, fino a definire costoro xenofobi e che ragionano con la pancia, ci facciano entrare in guerra con la Libia sperando poi di investire loro del blocco dell’invasione? Se il diritto internazionale non obbliga nessuno Stato a concedere asilo, il problema invasione andrebbe risolto prevedendo dei campi di protezione ONU ognuno nei propri continenti e a spese internazionale. Questo è l’unico modo per tutelare sia chi scappa dalle guerre che i cittadini ignari che vivono negli Stati presi d’assalto da questi profughi ai quali qualcuno, sbagliando ha innescato in loro l’idea che abbiano diritto di entrare in un Paese a loro piacere e di pretendere da chi in questo Paese ci vive di essere persino mantenuti. In Africa poi non ci piace per nulla riversare il compito di fermare l’invasione alla Libia dalla quale partono, ma andrebbe chiamato il Presidente dell’Unione Africana a rispettare la Carta Africana Rifugiati che impone a lui, all’ONU e agli Stati Africani che l’hanno ratificata a trovare asilo agli africani in Africa. Cosi’ andrebbe risolto il problema dell’asilo, chiamando la Comunità internazionale a proteggere i profughi nei loro continenti e non consentire a Stati come la Turchia e la Libia ad imporre i propri ricatti AGLI ALTRI paesi!!! Il diritto di asilo non puo’ essere sinonimo di ricatto, invasione o sopraffazione

  137. Come ci ha ampiamente dimostrato il sig bemvenuti il suo concetto di accoglienza e di aiuto e’, come per tutti i simistri, puramente teorico e non rivolto ai vicini in difficolta’. Solo un generico aiuto a parole o a spese degli altri verso in prossimo lontano che non li mette in discussione ma li fa sentire bravi e buoni. Un puro mamuale cencelli di estremo egoismo
    ..

  138. Anche noi italiani vorremmo avere associazioni che ci difendono dalle discriminazioni come hanno gli immigratio. Per prima cosa so dovrebbe fare una causa alla Corte Europea Diritti dell’Uomo perchè chi sbarca nel nostro Paese non viene posto in arresto e detenzione come prevede l’art. 5 punto f) della Convenzione Europea, e che non distingue fortunatamente tra chi è profugo o clandestino. Tutti coloro che sbarcano profughi o non profughi e privi di documentazione dovrebbero tutti essere posti in arresto e detenzione, mentre invece si spargono in tutta Italia e li si lasciano liberi di circolare tra la gente senza neanche sapere se siano persone perbene o terroristi e Jhadisti. Ma noi da italiani discriminati come siamo di certo non la troviamo una associazione che ci aiuti a rivolgerci alla Corte Europea Diritti dell’Uomo per lesione della nostra libertà e sicurezza!!!

  139. Tu dovresti essere mandato in Siria o in Libia. Poi vediamo cosa fai: a nuoto arrivi. Sei solo uno razzista che gode della guerra tra poveri. Chi diffonde idee xenofobe come le tue fa un favore a chi vuole ancora più ingiustizia sociale. Fai schifo.

  140. Io sono sempre disponibile ad aiutare il prossimo…. ma chi non si approssima e fugge ai miei inviti, come faccio ad aiutarlo? Chi rimane lontano nell’abisso dell’odio é difficile da aiutare, é come aiutare un animale feroce, morde. Avvicinati ed abbi fiducia, vedrai che starai meglio.

  141. L’aiuto cristiano è quello che è disinteressato e diretto soprattutto a coloro che non ti apprezzano, che ti sono nemici, che non ti dicono bravo. E chi è negli abissi dell’odio è proprio chi ha più bisogno di aiuto. E, anche se morde, se sei solidale, devi mettere in conto di ricevere un morso, magari anche due o anche mille. Non importa. L’importante è dare. Quindi avvicinati ed abbi fiducia, vedrai che ti sentirai veramente meglio e scoprirai che quelli che tu pensi siano tuoi nemici alla fine, con la gioia e la misericordia, ti sono amici…

  142. E alla fine il don benvenuti e’ caduto sull’uccello. E chi ha i problemi se li tiene. Complimenti per le sue pillole di saggezza… Meno male che le chiese sono sempre piu’ vuote…

RISPONDI