Crisi Stefana, Rolfi: necessaria massima attenzione da parte delle Istituzioni

0
Bsnews whatsapp

Milano, 30 giugno. Si è svolta nella mattinata odierna, presso la Commissione Attività Produttive di Regione Lombardia, l’audizione delle parti sociali, del Comune di Nave e della Provincia di Brescia, circa la situazione relativa alla crisi occupazionale dell’azienda bresciana Stefana S.p.A. Nel merito è intervenuto Fabio Rolfi (Lega Nord), Presidente della Commissione Sanità del Pirellone

“Mi sono fatto parte attiva perché si svolgesse quest’audizione – spiega Fabio Rolfi – proprio perché la situazione relativa alla Stefana richiede, anche per quanto riguarda lo stabilimento di via Bologna, la massima attenzione da parte di tutte le istituzione coinvolte."

“Durante l’incontro di oggi – prosegue l’esponente del Carroccio – Regione Lombardia ha confermato la sua attenzione, anche politica, sul tema. Si è ribadito e chiarito una volta per tutte che la domanda di Cassa integrazione straordinaria si può fare anche per i 182 dipendenti di via Bologna, pur con la consapevolezza dei tanti paletti posti da quel pasticcio chiamato Legge Fornero.”

“A questo punto attendiamo l’esito della gara di assegnazione prevista per il 5 di luglio, sperando che ciò possa sbloccare la situazione. La Commissione ha deciso quindi di riaggiornarsi dopo quella data, per fare il punto e – conclude Rolfi – individuare la strada più idonea, anche alla luce dell’esito del bando.”

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Superlavoro da sovraesposizione. Almeno un commento al giorno per questioni cruciali proverebbero chiunque. Ma rolfi no, instancabile e con spirito critico è sempre presente. Cosa dobbiamo fare per farlo andare in vacanza? Sicuramente il giornale non sarà più lo stesso senza i suoi commenti, ma non possiamo rischiare di perderlo. Riposati

  2. Lasciatelo lavorare. Rolfi deve accreditarsi come candidato Sindaco a Brescia nelle elezioni del 2018 perchè contemporaneamente scadrà il suo mandato di consigliere regionale. Dovrebbe forse tornare a fare il consulente finanziario ? Magari per la Lega Nord, sostituendo Tanzania e diamanti con polizze multiramo o derivati su cambi ? Troppo stress, meglio restare in politica.

RISPONDI