Profughi, Bordonali attacca: Del Bono ha mentito, in città sono raddoppiati

0

"In data 11 luglio 2015 il sindaco di Brescia Emilio Del Bono disse: ‘Con 287 immigrati ospitati Brescia e’ satura. Abbiamo spiegato anche al prefetto che non ci sono le condizioni ne’ la disponibilita’ per accogliere nuovi arrivi. Si tratta di una decisione che anche il prefetto ha condiviso’. In un anno invece i richiedenti asilo in città sono piu’ che raddoppiati, raggiungendo la mostruosa cifra di 618. Ancora una volta Del Bono ha mentito ai bresciani, dimostrando tra l’altro di contare ben poco sia a livello istituzionale che politico". Queste le parole di Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia, in merito ai numeri sull’accoglienza dei richiedenti asilo a Brescia.

"La situazione in provincia di Brescia e’ allarmante. – incalza l’assessore regionale – Tra pochi giorni arriveremo a quota 2.500 richiedenti asilo ospitati. Mantenere queste persone costa ai bresciani 88 mila euro al giorno, circa 32 milioni all’anno, soldi che finiscono nelle casse delle solite cooperative. I dati ufficiali del governo testimoniano come in media 65 su 100 siano riconosciuti come clandestini dalle commissioni. Tra proteste e sequestri di persona, come gia’ avvenuto a Milano e Mantova, la situazione sta diventando esplosiva. E’ tempo – conclude Bordonali – di rimpatriare immediatamente tutti coloro che non hanno diritto all’accoglienza e porre fine una volta per tutte all’immane business dell’immigrazione".

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Cos’è questa discriminazione al contrario che l’Europa si è inventata dei 10mila euro per ogni immigrato accolto? Ma i nostri rappresentanti europei proprio non ci tutelano per niente? Quando ci spiegheranno perchè non si applica il reato di clandestinità e la direttiva rimpatri per la quale la Corte Europea ci ha perfino condannato?

  2. A 10mila euro annuali non ci arrivano tantissime delle nostre pensioni e quei rappresentanti europei che grondano soldi immeritati da ogni poro, li vogliono dare agli immigrati in barba a chi ha lavorato una vita? Se 10mila euro li trovano per gli immigrati allora li trovino anche per i pensionati che a quella cifra annuale non ci arrivano, altrimenti questo è razzismo al contrario.

  3. la signora simona anche oggi si è guadagnata la pagnotta, se non ne spara una al giorno, poverina come fa a guadagnarsi il molto lauto stipendio?

  4. Ben detto Bordonali, è ora di rimpatriare chi non ha diritto, quindi tutti quanti coloro che arrivano clandestinamente e che ingiustamente le nostre navi scaricano sulle nostre coste anzichè sulle coste africane? L’Italia e nemmeno l’Europa si premurano di far intervenire l’ONU, l’UNIONE AFRICANA, la croce rossa e la luna rossa internazionale, affinchè li accolgano in un campo profughi se non in Libia, ai confini con la Tunisia, magari in suolo tunisino che secondo la Convenzione africana rifugiati ratificata dalla Tunisia è obbligata secondo questa Convenzione depositata alle Nazioni Unite a dare protezione ai propri fratelli africani. Nessuno ci ha ancora spiegato perchè non si applica la Convenzione Africana Rifugiati, non si applica il reato di clandestinità definito costituzionale dalla Corte Costituzionale con sentenza 250/2010, non si applica la direttiva rimpatri dopo che la Corte Europea ci ha condannato stabilendo inoltre che i Giudici la devono applicare come fosse legge dello Stato?

  5. mi domando come li rimpatrieranno , con migliaia di letterine con ordinanza di lasciare il suolo oppure ne pigliano 5 lì , altri 4 là una tantum ? i clandestini non se ne andranno mai , sono fantasmi ormai . che faranno allora , le retate quartiere per quartiere tipo ss ? bhe, prepariamoci alla guerra civile allora perchè questi ospiti non hanno niente da perdere e se già danno battaglia per il cibo figuriamoci cosa ci aspetta ! CHE IL GOVERNO SPIEGHI COME ESPELLERE I CLANDESTINI…, ridiamo và , meglio che piangere !

  6. L’assessore criticherà anche il sindaco leghista di Rovato, comune in cui lei è stata consigliere comunale all’inizio degli anni ’90?
    Lui si è fatto eleggere al grido “Mai profughi a Rovato con la Lega in municipio”.
    Dalla settimana dopo le elezioni ce ne sono ben 12.
    Che facciamo Bordonali? Scrive un comunicato stampa anche contro Belotti o si chiude in un IPOCRITA SILENZIO?

  7. Triplicheranno, quadruplicheranno, quintuplicheranno… . L’unica speranza è di mandare a casa questo governo che vuole portarci l’Africa in casa con il referendum di ottobre.

  8. Con Maroni ministro dell’Interno invece i profughi a Montecampione li avevo visti solo io? Smettila di raccontare panzane va che non attacca più.

  9. Non racconto panzane visto che i numeri dei profughi arrivati con l’incapace Maroni sono largamente inferiori a quelli arrivati con i fenomeni Letta e Renzi. Comunque Io a ottobre voto e faccio votare NO anche e soprattutto per questo motivo.

  10. Avete capito o no, cari militanti della destra leghista, che la bordonali, come tutti i politici, è capace solo di alimentare le paure dei cittadini?
    Qual'e il suo valore aggiunto in regione e cosa ha fatto per meritarlo (ovviamente oltre che parlare e scrivere proclami)?
    Cosa ha fatto di concreto nel comune di Brescia?
    Cosa ha fatto di concreto nel comune di Rovato (oltre a contribuire al valzer delle poltrone)?
    E cosa dire degli europarlamentari, salvini in testa?
    Purtroppo, guardando nell'altro versante di sinistra, non vedo scienziati in grado di impegnarsi realmente per il cittadino , con la storia che ci ricorda che ci sono stati pseudo politici che hanno fatto disastri. I problemi sono tanti, ma non saranno mai risolti se abbiamo una classe dirigente senza arte né parte che gestisce la cosa pubblica con i proclami.

  11. Se ad Ottobre voterai NO, non lo farai per mandare a casa questo governo, che non è obbligatorio che cada, ma di certo salverai la poltrona a 355 senatori, ai senatori a vita, al CNEL, a consiglieri regionali con stipendi da nababbo: impedirai percorsi certi e brevi alle leggi di iniziativa popolare, manterrai il disordine tra poteri dello stato e delle regioni e via dicendo. Mi sembra un po’ da Tafazzi, ma contento te

  12. L’art.13 del testo unico sull’immigrazione DL 286/1998 indica che l’Espulsione è disposta dal Prefetto quando lo straniero è entrato nel territorio dello Stato sottraendosi ai controlli di frontiera o si è trattenuto nel territorio dello Stato senza aver richiesto il permesso di soggiorno nei termini prescritti….. L’ESPULSIONE è sempre eseguita dal questore con accompagnamento alla frontiera a mezzo della forza pubblica… L’art. 14 indica che quando non è possibile eseguire con immediatezza l’espulsione mediante accompagnamento alla frontiera oppure il respingimento perchè occorre procedere al soccorso dello straniero ed accertamenti supplementari in ordine alla sua identità o nazionalità ecc. IL QUESTORE DISPONE CHE LO STRANIERO SIA RATTENUTO PER IL TEMPO NECESSARIO PRESSO IL CENTRO DI IDENTIFICAZIONE E DI ESPULSIONE PIU’ VICINO AL PUNTO 5-BIS indica che quando non sia possibile trattenere lo STRANIERO presso un centro di identificazione ed espulsione, oppure la permanenza non abbia consentito l’esecuzione con l’accompagnamento alla frontiera dell’ESPULSIONE o del RESPINGIMENTO, il QUESTORE ORDINA ALLO STRANIERO DI LASCIARE IL TERRITORIO DELLO STATO ENTRO IL TERMINE DI 5 GIORNI. L’oRDINE DEL qUESTORE PUO’ ESSERE ACCOMPAGNATO DALLA CONSEGNA ALL’INTERESSATO DELLA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER RAGGIUNGERE GLI uffici di rappresentanza diplomatica del suo paese in ITALIA ANCHE SE ONORARIA. Se è cosi’ la nostra legge prevede o l’accoglienza in centri di identificazione o espulsione oppure il rimpatrio, all’indirizzo degli Uffici di Rappresentanza diplomatica in Italia, anche se onoraria. Perchè allora non si investe la rappresentanza diplomatica al rimpatrio in modo sicuro per il migrante? Non è scritto da nessuna parte che devono essere portati in Hotel, come mai invece si consente loro questa opportunità in contrasto con la nostra sicurezza?

  13. Mitica Bordo!!! I comunisti sono arrivati a dire che la riforma Renzi abolirà i senatori a vita. Ah ah ah RIDICOLI!! Non sanno neanche quello che dicono. FUORI I CLANDESTINI

  14. Meno male che c’è “DALLA VOSTRA PARTE” che si occupa davvero della disperazione e dell’insicurezza degli italiani nei confronti di questa immigrazione/invasio ne definita mafia capitale e che pare diventata mafia nazionale e dopo la notizia dei discriminatori 10mila euro che l’Europa vuole concedere ai falsi profughi pare estendersi fino all’Europa???? Con questi 10mila euro per ogni falso profugo l’Europa sta diventando razzista verso i propri cittadini?

  15. Terribile l’ulteriore attacco islamico a Nizza in cui sono morti anche innocenti persone e soprattutto bambini. Vediamo se le nostre autorità e l’Europa ne prenderanno atto. Ma la Francia non aveva detto che avrebbero tolto la cittadinanza francese agli islamici? Ci aspettiamo che il nostro Paese intanto non solo blocchi la concessione della cittadinanza fino a che non ha capito come si fa a distinguere chi sia islamico moderato (ammesso che esista) da chi non lo è. Che non faccia piu’ sbarcare nessun clandestino sulle nostre coste come fa Malta e la Spagna e li riportino in Africa e quelli che sono già qui ora li accolga come prevede la legge in centri di identificazione ed espulsione e non in Alberghi e altri centri non previsti dalla legge dove vengono lasciati liberi di circolare tra la gente indisturbati. L’Espulsione eventualmente la si faccia consegnando queste persone alle Rappresentanze diplomatiche dei relativi Paesi in Italia anche se onoraria e che ci pensino loro al rimpatrio come prevede il testo unico sull’immigrazione 286/98 e che la Corte Europea non ha bocciato.

LEAVE A REPLY