Rolfi contro Del Bono: via Milano abbandonata. Alla città serve un sindaco sceriffo

0

“Oggi ho fatto due passi in via Milano. Non mi pare così migliorata durante questi tre anni di giunta Del Bono. Che dite?”. Ha già ottenuto migliaia di visualizzazioni nell’arco di poche ore il video postato dal consigliere regionale leghista Fabio Rolfi, che accusa il sindaco di Brescia Emilio Del Bono di non aver fatto nulla per riqualificare via Milano.

“Questo è l’esterno via Milano 140/b”, spiega Rolfi indicando un palazzo fatiscente e circondato da immondizia, “uno stabile sgomberato ai tempi della giunta Paroli che Del Bono aveva promesso di abbattere: come vedete è ancora qui, forse ancora occupato abusivamente, ancora oggetto di atti spaccio, criminalità e offese verso della città. E’ l’emblema del fallimento della giunta dDel Bono su via Milano. Penso che Brescia”, conclude Rolfi, “non abbia bisogno di un sindaco chitarrista, di un sindaco delle chiacchiere, ma di un sindaco sceriffo”.

La replica del sindaco è arrivata poche ore dopo, sempre via Facebook: "Ma quella fotografia è un’area privata. A proposito via milano all’epoca della giunta paroli rolfi era molto molto peggio. Almeno ora pezzi di quella via si stanno riqualificando e guardia di finanza e militari circolano tutte le notti. Poi certo dobbiamo essere ancora più duri ed efficaci. E lo stiamo facendo e lo faremo. Ma francamente lezioni no grazie da chi ha governato non proprio in modo concreto ed efficace nei suoi 5 anni. Vediamo semmai se ci sono idee e risorse per lavorare insieme".

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Rolfi, ma fammi capire! Se Del Bono abbatte qualcosa lo attacchi, se non lo fa, te la prendi comunque.
    Ma sei proprio incontentabile …….

  2. L'edificio di via Milano 140 è già stato dichiarato inagibile, nemmeno Rolfi è riuscito a farlo demolire. Cosa che avrebbe comunque nient'altro che un valore simbolico.

LEAVE A REPLY