Referendum costituzionale, Bordonali: sinistra spaccata, centrodestra unito per il no

0
Bsnews whatsapp

"Il referendum costituzionale si svolgerà a ottobre, ma a Brescia un dato politico è già chiaro: tutto il centrodestra è unito per far bocciare questa riforma centralista e liberticida, mentre la maggioranza che sostiene Del Bono è totalmente spaccata". Con queste parole l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali ha annunciato il proprio impegno nell’ambito del comitato per il NO alla riforma costituzionale, durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato anche il segretario provinciale della Lega Nord di Brescia Paolo Formentini, il consigliere regionale Fabio Rolfi, il coordinatore provinciale di Forza Italia Alessandro Mattinzoli, il responsabile enti locali di Forza Italia Bruno Bettinsoli e il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Giampietro Maffoni.

"Il sindaco di Brescia si è apertamente dichiarato a favore, diversi esponenti della sua maggioranza invece hanno già iniziato la campagna elettorale per il NO, coerentemente con le loro storie politiche e personali. Un elemento assolutamente rilevante, visto che l’approvazione della nuova costituzione Boschi-Verdini soffocherebbe gli enti locali riportando tutte le funzioni allo Stato centrale, partendo da tematiche fondamentali come la protezione civile o lo smaltimento dei rifiuti" ha dichiarato Bordonali.

"Il comitato bresciano per il NO è già attivo per spiegare come questa riforma non abolisca il senato, ma solo le elezioni e come sia pericolosa per gli equilibri democratici. Abbiamo organizzato diversi incontri e non appena si conoscerà la data della consultazione spingeremo sull’acceleratore con iniziative di rilievo nazionale e con una campagna informativa che coinvolgerà tutti i quartieri della città e i comuni della provincia. La vittoria del NO rappresenterà una spallata decisiva per delegittimare definitivamente il governo Renzi e l’amministrazione Del Bono" conclude l’assessore regionale.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI