Brescia, sabato pomeriggio riapre al traffico via Corsica

0

Nel pomeriggio di sabato 10 settembre via Corsica sarà completamente riaperta al traffico, così come previsto nell’accordo sottoscritto ad aprile 2016 da Comune di Brescia e Rete Ferroviaria Italiana (RFI). La riapertura avviene quindi in tempo utile per l’avvio del nuovo anno scolastico, garantendo la viabilità stradale del centro cittadino di Brescia.

Nel pomeriggio di sabato 10 sarà completamente ristabilita la circolazione veicolare e la mobilità pedonale e ciclabile A partire da lunedì 12, in concomitanza con l’entrata in vigore dell’orario invernale del servizio bus, sarà inoltre ristabilito il tradizionale percorso delle linee 4, 13, 15, 17, che erano state deviate in occasione della chiusura al traffico del ponte ferroviario di via Corsica.

Rete Ferroviaria Italiana ha provveduto a rimuovere lo storico portale sabaudo, ora conservato presso il Posto centrale di Milano Greco Pirelli, presenziato 24 ore su 24, in attesa di avviarne il restauro. Il portale sarà rimontato entro ottobre 2018, come concordato da Comune di Brescia, RFI e Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Brescia, Cremona e Mantova.

“Con la riapertura del ponte ferroviario di via Corsica – dichiarano gli assessori Federico Manzoni e Valter Muchetti – sono concluse le interferenze viarie legate ai cantieri urbani della linea ad alta velocità Treviglio-Brescia nonché a quelli per la nuova dorsale del teleriscaldamento di A2A. Diamo atto a RFI del positivo impegno nell’assicurare il rispetto delle scadenze pattuite nell’accordo dell’aprile scorso”.

“La chiusura al traffico di Via Corsica – ha dichiarato Aldo Isi, Direttore Investimenti di RFI – è stata necessaria per la costruzione del nuovo ponte, lungo 11 metri e largo 7 metri, in affiancamento a quello esistente, necessario per la realizzazione della sede dei nuovi binari. Siamo soddisfatti di aver ristabilito la viabilità del centro cittadino in tempo utile per l’inizio dell’anno scolastico. La prima parte dei lavori è stata estremamente delicata a causa della necessità di rimuovere e conservare in vista del futuro rimontaggio il portale storico sabaudo a Sud del ponte della linea ferroviaria Milano – Brescia, così come prescritto dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY