Casa vacanze inesistente, nei guai un presunto truffatore di Mazzano

0
Bsnews whatsapp

Un 55enne di Mazzano è finito nei guai
per aver raggirato un emiliano, promettendogli un’abitazione per le
vacanze ad Alassio (in Liguria) che in realtà non esisteva e
facendosi consegnare in anticipo 350 euro di caparra. A indagare sul
caso i carabinieri, che hanno raccolto la denuncia di un 42enne di
Gattatico (Reggio Emilia) che il primo giorno di ferie ha ricevuto
l’amara sorpresa di vedere il presunto proprietario sparire insieme
ai suoi soldi e all’illusione della casa-vacanze. La cifra pattuita
tra i due era di 1.300 euro per le prime due settimane di agosto, 350
anticipati (a fronte di una richiesta iniziale di 650). Il teatro
della presunta truffa è stato un noto sito di annunci.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI