Basket Brescia, bene l’esordio al Trofeo Lombardia. Ora c’è l’Olimpia Milano

0
Bsnews whatsapp

La Germani Basket Brescia colleziona un’altra vittoria nella sua preseason, presentandosi al meglio al Trofeo Lombardia di Desio. Sul parquet del PalaBanco, infatti, la squadra di coach Diana gioca una gara di buona levatura e supera 78-60 la Remer Treviglio, meritandosi la qualificazione alla semifinale del prestigioso torneo e la sfida che sabato sera (ore 20) la vedrà opposta ai campioni d’Italia dell’EA7 Emporio Armani Milano.

Due canestri di Berggren e una tripla di Moss aprono il primo parziale a favore della Leonessa, che sull’11-5 costringe coach Vertemati a chiamare il primo time out della gara. La marea biancoblu continua a montare e un primo quarto di gioco pressoché perfetto (8/11 da due, 4/4 da tre, Moss 13 punti) su chiude sul +14 (29-15) a favore della Leonessa. Treviglio (7-0 di parziale) apre forte il secondo periodo e la Germani si scompone un po’. La Remer (Genovese 8 punti nel quarto) compie il massimo sforzo per rientrare nel match e al 16′ torna a contatto (36-34). Il finale però è targato Germani, che chiude il primo tempo avanti di 8 lunghezze sul 46-38.

Polveri bagnate in avvio di terzo quarto, poi Landry e Vitali riportano il vantaggio della Leonessa in doppia cifra (55-41 al 24′). La Blu Basket non molla e al 30′ il distacco tra i due quintetti è di 11 lunghezze (63-52, Moss 17, Landry 10). Alla Germani non resta che continuare a chiudere gli spazi in difesa, controllare il ritmo di gara e portare a casa il successo (78-60) che vale la qualificazione alla semifinale del Trofeo Lombardia e un duello difficile ma tutto da gustare contro i campioni d’Italia dell’Olimpia Milano.

ANDREA DIANA: "È stato un test importante per noi, siamo in una fase in cui bisogna capire che ogni possesso è importante. Dobbiamo cercare di non commettere mai due errori consecutivi e sapere quando possiamo correre e quando invece dobbiamo gestire il ritmo. Dobbiamo continuare a lavorare, ma i segnali che sono arrivati sono comunque positivi. Milano? Ci aspetta una gara profondamente diversa da quella di stasera: è una sfida affascinante che noi vogliamo affrontare nel miglior modo possibile".

DAVID MOSS: "Abbiamo tanto lavoro da fare, dobbiamo conoscerci meglio in campo e alzare la nostra intensità difensiva. La sfida con l’Olimpia? La affronterò al massimo, come faccio sempre contro tutti gli avversari. Avrò piacere di incontrare chi giocava assieme a me due anni fa, ma il roster dell’EA7 è molto diverso da quello del passato".

REMER TREVIGLIO-GERMANI BASKET BRESCIA 60-78 (15-29, 38-46, 52-63) Remer Treviglio: Cesana 7 (1/6, 1/3), Pecchia (0/1, 0/2), Dessì 2 (1/1, 0/1), Sorokas 5 (1/4, 1/3), Marino 2 (1/3, 0/2), Marini 5 (1/3, 1/4), Mezzanotte (0/1), Genovese 13 (2/3, 3/6), Rossi 9 (4/7, 0/2), Nwohuocha 4 (1/1), Sollazzo 13 (4/9, 1/1). All: Vertemati

Germani Basket Brescia: Passera 8 (1/3, 2/4), Berggren 9 (4/5), Cittadini, Bruttini 2 (1/2), L. Vitali 9 (2/2, 1/1), Landry 14 (6/10, 0/5), Moore 9 (2/5, 1/1), Bolis, Mazic, Dalovic, Moss 20 (4/5, 4/4), Bushati 7 (2/4, 1/2). All: Diana

Arbitri: Begnis, Quarta e Ranaudo

Note: Tiri da 2: Treviglio 16/38 (42%), Brescia 22/36 (61%) – Tiri da 3: Treviglio 7/25 (28%), Brescia 9/17 (53%) – Tiri liberi: Treviglio 7/11 (64%), Brescia 7/13 (54%) – Rimbalzi: Treviglio 29 (19 RD, 10 RO), Brescia 35 (29 RD, 6 RO)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI