Beccalossi: a Montichiari la caserma non diventerà un campo profughi come vuole Renzi

    0
    "Dopo la ‘Montello’ a Milano, ecco la ‘Serini’ a Montichiari. Ormai per Renzi e il suo Governo ‘caserma’ e’ sinonimo di ‘campo profughi’ e non, come vorrebbe la lingua italiana, di sicurezza". Lo afferma Viviana Beccalossi, assessore al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta’ metropolitana di Regione Lombardia, in merito alle anticipazioni di stampa secondo cui sarebbe imminente la decisione ufficiale, da parte della
    Prefettura, di trasformare l’ex caserma Serini dell’Aeroporto di Montichiari in centro accoglienza per circa 130 immigrati.
    "Ribadisco, interpretando il pensiero della Giunta Maroni, un ‘no’ forte e chiaro alla sempre piu’ probabile scelta del Governo di trasformare la Caserma Serini in campo profughi. E a tal proposito chiedero’ un incontro urgente al Prefetto di Brescia per manifestargli, tra l’altro, il forte malcontento registrato in questi mesi sul territorio. Sia dal punto di vista della sicurezza, sia sotto il profilo della ‘gestione’ dell’area – prosegue Viviana Beccalossi – questa decisione e’ inaccettabile e pericolosa. Faccio presente, fra l’altro che, piu’ di un anno fa avevo inviato una lettera ai
    vertici di Enac, per sapere se fossero al corrente di questa ipotesi considerando che la struttura e’ ubicata all’interno del sedime aeroportuale. Una missiva inviata al presidente Vito Riggio e al direttore generale Alessio Quaranta, alla quale non ho mai avuto risposta". 
    "Continuo a chiedermi – conclude Viviana Beccalossi – e soprattutto chiedo a Enac, se tutto cio’ non metta a rischio la sicurezza delle strutture e delle attivita’ svolte dall’aeroporto. Solo per dovere di cronaca  ricordo quanto accaduto in simili condizioni all’aeroporto di Cagliari-Elmas,
    dove alcuni immigrati, in fuga da un centro di prima accoglienza limitrofo allo scalo, sono stati bloccati in prossimita’ delle piste di atterraggio e decollo, causando ritardi e cancellazioni di alcuni voli".

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Se la sovranità appartiene al popolo, gran parte del popolo italiano, secondo i sondaggi, non accetta piu’ questa invasione clandestina e incontrollata, che sembra ogni giorno di piu’ concordata a tavolino. Non sarebbe ora, visto che nessuno rispetta le regole della Convenzione internazionale di Ginevra che non consente a chi scappa dalle guerre di invadere gli altri Stati a loro piascere, ma semmai di andare solo clandestinamente nei paesi confinanti, di rivedere queste leggi sull’ASILO, che non siano piu’ motivo di invasione, di ricatti, di sopraffazione di interi stati sugli altri calpestando i diritti di chi negli stati invasi ci vive??? E’ inaccettabile che l’asilo crei una sorta di razza eletta o condizione sociale eletta col diritto superiore di pretendere di invadere le patrie e case altrui e farsi qui addirittura mantenere per anni!! Non è ora di riformulare il diritto di asilo esercitabile solo in zone franche a protezione ONU in cui si proteggano i rifugiati a spese internazionali, unico modo per risolvere le invasioni e sopraffazioni??

    2. Abbiamo capito male o il barcone partito dall’Egitto e dal quale sono stati soccorsi i naufraghi ce li portano in Italia e non come doveroso da dove sono partiti? Ma le volete fare le interrogazioni a questo Governo per sapere perchè anche navi battenti bandiera inglese, francese, spagnola maltese scaricano tutti in Italia? Volete chiedere per piacere pèrchè questo Governo non fa ritornare in Egitto quelli salvati oggi e quelli che partiranno? Per quanto ancora dobbiamo subire questa invasione?

    3. Ancora ieri sera a Dalla Vostra Parte un rappresentante di Fratelli d’Italia, ancora insiste di fare la voce grossa con l’Europa per distribuire obbligatoriamente i profughi in Europa. Ma sarebbe sbagliatissimo perchè cosi’ non solo si continua ad incentivare il traffico illegale di clandestini che fa pensare che questa immigrazione illegale di essere umani sia poi stata organizzata a tavolino per imporla a tutti i Paesi europei, ma anche perchè molti Stati Europei o meglio i loro cittadini che a differenza nostra questi governi intendono difendere hanno capito il giochino e non ne vogliono piu’ di immigrati e nemmeno di profughi!!! E meno male perchè semmai sarebbe ora di pretendere dall’Europa non di prendersi i falsi profughi ma di provvedere ai respingimenti tramite Frontex che ha scritto nero su bianco nel regolamento 2007/2004 che spetta a Frontex trovare le migliori soluzioni per rimpatriare i clandestini, e dunque come si possono rifiutare? E poi sarebbe ora che si cambiassero le regole sull’asilo se queste sono causa di prepotenza, invasione e sopraffazioni di interi popoli sugli altri e prevedere il diritto di asilo esercitabile solo in zone franche continentali ONU. Vengono i brividi solo a pensare che come è successo a Merano abbiamo dato protezione sussidiaria e gli incostituzionali privilegi che comporta questo tipo di protezione a un presunto jhadista e famiglia. Cosi’ come i brividi vengono a pensare che la Germania abbia scoperto tra i richiedenti asilo siriani jhadisti e sta cercando tra i vari centri che non ve ne siano altri. Questo a dimostrazione che il diritto di asilo andrebbe cambiato subito perchè è un colabrodo di ingiustizia e di insicurezza.

    LEAVE A REPLY