Pontevico, piantagione di cannabis lungo l’Oglio: tre italiani nei guai

0

Tredici chili di droga che ora pagheranno a carissimo prezzo. Tre italiani sono stati arrestati dai Carabinieri della stazione di Verolanuova perché in auto stavano trasportando due chili e mezzo di marijuana e – come emerso successivamente – avevano organizzato una coltivazione intensiva di cannabis lungo le rive dell’Oglio, nel territorio del Comune di Pontevico. I tre (residenti a Brescia, Castelli Calepio e e Cividate al Piano) sono stati processati per direttissima dal giudice del Tribunale di Brescia: arresto convalidato e obbligo di firma dai carabinieri.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Evidentemente le massicce importazioni di droga non sono sufficienti a coprire il grande fabbisogno di sostanze stupefacenti consumate dagli italiani.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome