Pontevico, piantagione di cannabis lungo l’Oglio: tre italiani nei guai

0

Tredici chili di droga che ora pagheranno a carissimo prezzo. Tre italiani sono stati arrestati dai Carabinieri della stazione di Verolanuova perché in auto stavano trasportando due chili e mezzo di marijuana e – come emerso successivamente – avevano organizzato una coltivazione intensiva di cannabis lungo le rive dell’Oglio, nel territorio del Comune di Pontevico. I tre (residenti a Brescia, Castelli Calepio e e Cividate al Piano) sono stati processati per direttissima dal giudice del Tribunale di Brescia: arresto convalidato e obbligo di firma dai carabinieri.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Evidentemente le massicce importazioni di droga non sono sufficienti a coprire il grande fabbisogno di sostanze stupefacenti consumate dagli italiani.

LEAVE A REPLY