Banca Valsabbina, azioni ancora giù

7

Dopo una settimana di stallo una timida ripresa del mercato dei titoli azionari di Banca Valsabbina che, da alcuni mesi, desta preoccupazione fra i soci che negli anni avevano scelto il titolo azionario come investimento patrimoniale.

Lo scambio azionario sul mercato HI-MTF di questa mattina ha permesso di chiudere tutti gli ordini di acquisto, erano 107 per complessive 73 mila azioni, al prezzo di 4,60 euro per azione. La riduzione dall’inizio dell’anno ha raggiunto quota 80%.

Le offerte di vendita erano invece relative a 457 mila azioni di cui una buona parte presentate senza limite di ribasso. Per 380 mila offerte di vendita una nuova opportunità venerdì prossimo quando il prezzo potrà scendere. La prospettiva, molto probabile secondo alcuni, è quota 4,14 euro.

Comments

comments

7 COMMENTS

  1. Cosa aspetta il neopresidente Barbieri, che ovviamente non ha alcuna responsabilità della situazione, ad intervenire con il fondo disponibile per l’acquisto di azioni? Che scendano ad un euro?

  2. Ancora a lamentarti? Ti avevo già consigliato di informarti su Jules Bonnot (uno che di rapporti con le banche se ne intendeva, ma l’ispirazione può venire da molti altri), in fondo si tratta solo di rendere pan per focaccia. Altre vie per riavere i tuoi soldi non ce ne sono.

  3. caro utente(non registrato)le arance mi piacciono ..pero ho smesso di fumare,,,,, un viaggio dispendioso,,non so se mia moglie lo farebbe solo per le arance,,,,haahaaaa

  4. Smettetela di venderle al minimo se volete rivalutarle bisogna venderle al rialzo 600 milioni di euro di azioni dove sono finiti? Aspettiamo risposte

  5. Si parla di interventi diretti della Banca sul mercato. L’articolo 2357 de Codice Civile però così recita: “La società non può acquistare azioni proprie se non nei limiti degli utili distribuibili e delle riserve disponibili risultanti dall’ultimo bilancio regolarmente approvato. Possono essere acquistate soltanto azioni interamente liberate.
    L’acquist o deve essere autorizzato dall’assemblea, la quale ne fissa le modalità, indicando in particolare il numero massimo di azioni da acquistare, la durata, non superiore ai diciotto mesi, per la quale l’autorizzazione è accordata, il corrispettivo minimo ed il corrispettivo massimo.” E’ bene che soci e piccoli azionisti vigilino anche sugli interventi della Banca tramite il fondo acquisto azioni proprie: anche qui serve molta trasparenza e altrettanta correttezza nel rispetto delle norme vigenti.

  6. Vendere o anche comprare ? Paolo, supponiamo che tu abbia 1.000 azioni in carico a 13 euro l’una. I tuoi 15.000 euro sono oggi poco più di 4.000. Ne compri altre duemila a questo prezzo. Hai tremila azioni ad un prezzo medio di carico pari a 7 euro l’una (13+4+4:3). Il valore attuale di Banca Valsabbina è stimato attorno agli 11 euro per azione (valore, non prezzo…). Aspetterai di sicuro meno tempo per venderle e il prezzo di vendita lo fisserai tu, quando supereranno i 7 euro.

LEAVE A REPLY