Prende a cinghiate la moglie: viene arrestato per spaccio di droga

0
Bsnews whatsapp

Prende a cinghiate la moglie e, dopo una chiamata del figlio alla Polizia, viene arrestato per spaccio di droga. Protagonista della vicenda è un albanese di 43 anni, finito nel mirino degli agenti in seguito a una segnalazione di violenza domestica: stava infatti picchiando la moglie con la cintura davanti ai due figli minorenni (di 8 e 16 anni). E soltanto l’intervento di un terzo figlio, che ha allertato le forze dell’ordine, l’ha fermato.

All’arrivo della Polizia, la donna ha segnalato che il marito era senza lavoro e sembrava spesso in preda ad allucinazioni come se facesse uso di stupefacenti. Nell’abitazione è quindi emersa una gran quantità di integratori e farmaci, ma a colpire l’attenzione degli agenti sono state le tracce di polvere bianca trovate su un mobile. Tra la biancheria da donna, in un cassetto, è stato trovato materiale “da taglio”, in un cassetto sono spuntati due bilancini di precisione (più un altro bilancino in cucina), mentre in cantina sono saltati fuori tre involucri di Marijuana, con un peso di circa 1.7 chili. L’uomo è stato arrestato.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI