Via Foppa, bar chiuso per dieci giorni perché ritrovo abituale di malviventi

3

Un bar di via Foppa è stato chiuso per dieci giorni su decisione del Questore in quanto “ritrovo abituale” di malviventi. “Il provvedimento – si legge in una nota – scaturisce dai ripetuti interventi eseguiti presso il locale dalle Volanti, immediatamente attivati a seguito delle numerose segnalazioni giunte alla Sala Operativa da parte dei residenti”.

In particolare, il 5 ottobre, nel bar è stato arrestato un pluripregiudicato per reati in materia di armi, contro il patrimonio e la persona. Il giorno successivo, alle 19.15, sono stati identificati 5 cittadini extracomunitari con precedenti di polizia in materia stupefacenti (e droga nascosta). Mentre il 7 ottobre la volante ha bloccato tunisino con addosso 5 confezioni di hashish e denaro in contanti. Ancora, l’11 ottobre, alle 15.30, durante un controllo, è stato trovato nel bar un involucro di cellophane contenente una dose di cocaina.

“Alla luce di questo – si legge – accertato che il pubblico esercizio è risultato essere abituale ritrovo di persone con pregiudizi sia per reati in materia di stupefacenti che per reati contro il patrimonio e le persone e, tenuto conto che il titolare del bar non si è adoperato per garantire le condizioni minime di legalità nella gestione del proprio locale, il Questore ha disposto la chiusura del bar dalle ore 00 di oggi 14 ottobre per un periodo di 10 giorni”.

Comments

comments

3 COMMENTS

  1. pluripregiudicati qua , pregiudicati la , extracomunitari lì…un bello spaccato sulla nostra società moderna e
    multirazziale , ovvero persone che se ne stanno tranquillamente in italia senza permesso , senza un lavoro, senza diritto di asilo , eppure non vengono espulsi mai e continuano imperterriti a delinquere…e gli onesti obbligati a guardare dall’altra parte per la vergogna di questi paese in macerie !

  2. Il titolare del bar è bresciano o extracomunitario ? E poi non mi raccontate che il gerente di un bar non conosce bene chi entra frequentemente nel suo locale !

LEAVE A REPLY