Strage di piazza Loggia, Cgil, Cisl e Uil ne parlano venerdì agli Artigianelli

1

Il 10 agosto 2016 sono state pubblicate le motivazioni della sentenza con la quale il 22 luglio 2015 la Corte di Assise di Appello di Milano ha condannato all’ergastolo Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte – il primo capo indiscusso di Ordine Nuovo-Ordine Nero, il secondo un estremista della destra eversiva informatore dei Servizi – per la strage di piazza della Loggia a Brescia del 28 maggio 1974. Per illustrare i contenuti essenziali delle motivazioni alla sentenza Cgil, Cisl e Uil di Brescia hanno convocato i direttivi unitari il 21 ottobre alle ore 14,30 nell’auditorium Capretti dell’Istituto Artigianelli, in via Piamarta 6 a Brescia. Sarà un’occasione di riflessione, alla quale parteciperanno anche gli avvocati di parte civile dei sindacati Federico Sinicato, Piergiorgio Vittorini e Alessandro Magoni. Nell’occasione verrà anche distribuito l’opuscolo realizzato da Cgil, Cisl e Uil che dà conto di alcuni passaggi essenziali delle oltre 500 pagine di motivazioni.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY