Il Premio Arte (Cairo Editore) va alla bresciana Laura Pedizzi

0
Bsnews whatsapp

È l’artista figurativa bresciana Laura Pedizzi ad aggiudicarsi quest’anno la prestigiosa targa d’oro di Pittura del Premio Arte dell’omonima rivista Cairo Editore.

L’opera della Pedizzi verrà esposta in una mostra collettiva aperta al pubblico dal 10 al 13 novembre a Palazzo Reale.

Un riconoscimento importante ottenuto dopo un’accurata scelta a cura della redazione di Arte che ha visto una prima selezione di centoventi semi finalisti e una seconda di quaranta tra i quali Laura Pedizzi è risultata la migliore della sua categoria.

Il lavoro premiato, realizzato attraverso tecnica mista su tavola di legno, fa parte di una più ampia serie di tavole realizzate quest’anno dall’artista che verranno esposte in una personale a dicembre nel Museo Ken Damy di Brescia. “Partendo da alcuni scatti, usati come semplice spunto di narrazione – spiega Ken Damy -, l’artista costruisce una nuova visione dell’immagine e della situazione, modificando dettagli e contesti. Evidente nei lavori di Pedizzi è l’uso di tecniche principalmente grafiche, che vertono su una sintesi di segno, alla ricerca di una forte e diretta espressività. Frenando l’impulso narrativo l’artista inserisce sempre pochi elementi, come fossero  indizi, cercando di offrire una mappa di lettura del significato dei lavori, quasi a fornire un libretto d’istruzioni per lo spettatore”.

BIOGRAFIA Laura Pedizzi, classe 1986, si è avvicinata al mondo della pittura frequentando lo studio dell’artista Luciano Pea. Il suo interesse, unito un confronto virtuoso con artisti dell’illustrazione editoriale le ha consentito di approfondire le tematiche della comunicazione nel campo delle arti visive con particolare attenzione al figurativo. Impegnata principalmente nell’indagine del tema psicologico, attraverso le sue opere cerca di instaurare un dialogo empatico con lo spettatore.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI