Anziana stuprata a Castelcovati, libero il 32enne rumeno: non è lui il colpevole

0
Bsnews whatsapp

Qualcosa è successo, ma la persona arrestata dai Carabinieri su indicazione della vittima non è il colpevole. E’ questo il primo esito delle indagini sul a violenza subita da una donna 87enne di Castelcovati, che ha denunciato di essere stata stuprata da un uomo che si sarebbe introdotto in casa sua nella notte per compiere il folle piano. La donna aveva anche riconosciuto il presunto colpevole, e subito diversi esponenti politici si erano affrettati a chiederne la castrazione chimica. Ma i primi accertamenti scientifici hanno dimostrato che l’autore degli abusi non è il 32enne rumeno indicato come colpevole dalla vittima. L’uomo è stato ovviamente scarcerato. E ora attende giustizia.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. La canizza di odiatori xenofobi è già castrata mentalmente di suo, quindi a tutti i balordi che si sono scagliati contro questo povero Cristo non si può fare niente. Si tratta di gentucola che non è in grado di pensare e si lascia aizzare dai veri furboni che la mantengono manza e sottomessa (quelli, tipo il trio str.zista Beccalossi/Bordonali /Rolfi che stranamente ancora non ha ancora emesso comunicati stampa), nella sua vita povera materialmente e idealmente canalizzando la rabbia e il rancore verso i deboli. D’altronde hanno già la loro condanna, che consiste nel vivere immersi nella paura, nell’ignoranza, nella rabbia impotente. Sarò buonista, ma mi sembra già una condanna sufficiente.

  2. Si parla di accettamenti scientifici che esclusdno la colpevolezza. Forse era il caso di ricordare da subito al trio BBR (Beccalossi-Bordonal i-Rolfi) che almeno sino alla conclusione delle indagini è imprudente sparare a zero. Difronte poi all’evocazione della castrazione chimica, chi riveste un ruolo nelle Istituzioni dovrebbe immeditamente sanzionato.

  3. Quando però si tratta di italo/bresciani il trio bibierre e i loro accoliti diventano improvvisamente carentid63c5d di argomenti per comunicati stampa.

  4. Questo povero cristo ???? Uno che si introduce in casa degli altri per rubare é un povero cristo ? Visto che adesso é libero, spero che venga a rubare a casa vostra, e già che c’è vi dia anche due bastonate !!!

  5. Guarda che, secondo quel che scrivono, risulta che il tizio non c’entra niente e si è fatto la galera così, gratis per 39 giorni e bersagliato da insulti e maledizioni fuori dal carcere e a rischio di rappresaglie dentro. Visto che fai gli auguri agli altri, meriti di finire in galera da innocente, magari accusato di qualche reato infamante, poi vedi come impari ad essere prudente nei giudizi!

  6. …. forse ignorate che: la “castrazione chimica” applicata a pedofili e stupratori viene utilizzata come parte della pena per reati di questo genere in paesi come Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Svezia, Danimarca, Norvegia, Germania e tanti altri; i politici che propongono di introdurla anche in Italia lo fanno attenendosi semplicemente al reato, quindi senza distinzioni di razza, religione, o provenienza (cioè anche per gli Italiani… basta andarsi a rileggere le dichiarazioni)…..s e vi sforzaste (per quanto possibile) di capire, anzichè lasciarvi sopraffare dalla foia che vi contraddistingue vi rispasmiereste la solita penosa rassegna di farneticanti, rancorosi e sconclusionati commenti

  7. E invocare la castrazione chimica per qualcuno ancora prima che sia dimostrata la sua colpevolezza, non è farneticante, rancoroso e sconclusionato? Forse non ti è chiara una cosa: questa è pura demagogia e non porta a niente di concreto.

  8. Prevenire è sempre meglio che curare ….. gli daranno un pò di soldi e buona notte, chissà che con quelli in tasca non se ne torni al suo paese.

RISPONDI