La sconfitta contro Ravenna è acqua passata: Montichiari batte la Alva Inox

0
Bsnews whatsapp

È ormai acqua passata la sconfitta contro Ravenna subita tra le mura amiche sabato scorso. Il riscatto è arrivato e a subirne le conseguenze è stata la formazione veneta: l’Alva Inox Delta Porto Viro. Un 3-1 che lascia spazio alla gioia per i ritrovati tre punti e per il ritrovato primo posto in classifica (almeno fino alle 17 di questo pomeriggio quando 4Torri Ferrara sfiderà Forlì), ma lascia spazio anche a qualche errore di troppo specialmente nel primo parziale e specialmente in fase di ricezione.

Primo set a parte, i bresciani gestiscono bene i restanti tre conquistando il bottino pieno e portandosi a quota 16 punti in classifica, a tre dalla terza, Stadium Mirandola.

In campo con il sestetto titolare formato da Boniotti al palleggio e Fabbro opposto, Bastianini e Candeli al centro, Fellini e Bonizzoni ad occupare la diagonale posto quattro e Peli libero, Montichiari passa al primo tempo tecnico 7-8 ma subisce il ritorno dei veneti che siglano il 17-15. Gandini opta per il doppio cambio Bartoli per Boniotti e Ponzoni per Fabbro ma è sempre Porto Viro a dominare e chiudere 25-17.

Nel secondo la storia cambia. Con Fava in campo per Bonizzoni non in serata, Noleggio Lorini passa prima 4-8 poi 12-16. La ricezione migliora così come l’attacco (50% di positività). La formazione padrona di casa utilizza tutti i time-out a sua disposizione, ma le cose non cambiano: Montichiari pareggia i conti chiudendo 18-25.

Stesso risultato nel terzo nel quale i veneti tengono botta ai bresciani fino alla metà del parziale. Poi solo Montichiari. Gli attacchi di Fellini (22 punti finali per lui) e i muri di Boniotti conducono sul 13-16, 16-21 e infine 18-25. Si va così al quarto durante il quale è necessario mantenere alta la concentrazione per chiudere il match e non andare al tie-break. Candeli e compagni prendono le distanze fin dall’inizio imponendosi 4-8 e 9-16 ai tempi tecnici. Inutile il tentativo di recupero da parte dei padroni di casa: i ragazzi di Gandini chiudono il set 22-25 e la partita 1-3.

“Stiamo attraversando un periodo difficile dal punto di vista mentale -spiega Gandini a fine gara-. Bene, anzi, benissimo i tre punti conquistati, ma dobbiamo tornare a giocare meglio”.

Alva Inox Delta Porto Viro 1 – Noleggio Lorini Montichiari 3

(25-17, 18-25, 18-25, 22-25)

Alva Inox Delta Porto Viro: Zannaro, Zorzi 2, Perini 24, Trolese 3, Lamprecht 2, Flemma 4, De Grandis 2, Buratto 11, Bortoletto 9, Giacometti (L), Gallo 4. N.e.: Fregnan. All. Mario Di Pietro.

Lorini Montichiari: Bastianini 8, Boniotti 5, Bonizzoni 5, Fraccaro, Fellini 22, Fava 2, Candeli 6, Ponzoni, Fabbro 13, Peli (L1), Bartoli,. N.e.: Paris, Verità e Caleffi (L2). All. Simone Gandini.

Arbitri: Iosca e Bittolo

Note: Durata: 26’, 26’, 27’, 31’. Alva Inox Porto Viro: battute errate 13, battute punto 10, muri 8, positività ricezione 71%, positività attacco 34%, errori 33. Montichiari: battute errate 7, battute punti 5, muri 9, positività ricezione 48%, positività attacco 39%, errori 21.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI