Beccalossi attacca: clandestini da espellere come i terroristi

0
Bsnews whatsapp

"L’espulsione resta la soluzione migliore. Sono sempre piu’ convinta che con questa gente vadano usate le misure estreme, le maniere forti. E non puo’ esserci provvedimento migliore che rispedirli a casa loro. Una linea che andrebbe attuata non solo per i terroristi o potenziali terroristi, ma anche per i finti profughi. Quegli immigrati che, nella lingua italiana, vengono definiti clandestini".

Lo afferma Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta’ metropolitana,  delegata dal presidente Maroni a porre in essere tutte le azioni utili a contrastare il radicalismo islamico, commentando la notizia dell’espulsione dall’Italia di Gaffur Dibrani, 24enne di Fiesse arrestato dalla Digos di Brescia con l’accusa di apologia del terrorismo, poi scarcerato dal Tribunale del Riesame.  Un caso seguito da vicino dall’assessore Beccalossi, che il giorno dopo l’arresto si era recata nel Comune bresciano per incontrare il sindaco Chiara Pillitteri e i cittadini scesi in piazza a protestare.

"E’ chiaro che, per quanto mi riguarda – prosegue Viviana Beccalossi –  la ricetta migliore e’ quella di impedire le partenze dei Paesi d’origine e in subordine quella dei respingimenti, ma visto che il Governo Renzi non e’ in grado di arrivare a tanto, ben vengano le espulsioni anche per tutti i clandestini. Mi rendo conto che i costi per effettuare questo tipo di procedure sono elevati, ma – conclude Viviana Beccalossi – meglio spendere soldi pubblici per organizzare ‘aerei speciali’ che riportano a casa loro i clandestini, piuttosto che mantenerli con vitto e alloggio a casa nostra".  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma finiscila una buona volta, l’abbiamo capita che batti il chiodo sempre sullo stesso argomento trito e ritrito. Lo sai che in Italia ci sono ben più gravi problemi su cui ti dovresti concentrare?

  2. Giusto: il problema è uno solo non due: come stanare gli evasori da 190 miliardi l’anno che non entrano nelle casse dello Stato. La proposta è la castrazione chimica per chi evade più di 1 milione di euro. Recupereremmo ogni anno la metà dell’evasione.

  3. sono d,accordo con la beccalossi ma quelli della lega proteggono troppo i furbetti evasori
    tutti gli anni dovrebbero pubblicare i redditi come nel 2005 cosi la gente si indigna di ste delinquenti
    che c,è lo mettono in quel posto tutti i giorni e per lo piu usufruiscono delle stesse agevolazioni di quelli che le tasse le pagano(operai)

  4. Se il Presidente del Consiglio spendesse le stesse energie , lo stesso tempo e la stessa forza fisica che mette per il referendum nel problema invasione e ci parlasse delle leggi e regolamenti anche europei interpretandoli però, una buona volta, a difesa degli italiani e della loro sicurezza, contro l’illegalità della immigrazione clandestina e delle città che hanno luoghi completamente fuori controllo dove mandare l’esercito sarebbe il minimo,l’Italia diventerebbe un giardino fiorito di legalità e sicurezza!!!! Ma non spende mai una sola parola in difesa degli italiani che snobba per poter continuare a scaricare sulle nostre coste furbi del mondo ben consapevoli che possono venire a farsi una bella vacanza a spese degli italiani e a portar loro via quel poco di lavoro ormai rimasto. e ANCOR PEGGIO META DI TERRORISTI CHE RIESCONO PERSINO AD OTTENERE MANTENIMENTI DA 2000 EURO AL MESE COME PROTEZIONE SUSSIDIARIA DEL CASO DI MERANO!!!!

  5. lA DIRETTIVA EUROPEA 2008/115/CE ci consente sia di fare richiesta di attivare il Fondo europeo rimpatri, sia di provvedere a rimpatri congiunti da 2 o piu’ Stati Membri. E’ stato richiesta l’attivazione di questo fondo europeo e questo tipo di rimpatri? Poi persino Frontex ha il compito come è scritto nella direttiva europea 2007/2004 di trovare le migliori soluzioni di rimpatrio anche con spese di questa agenzia. Se il Governo non è capace di fare i respingimenti perchè non lo si fa fare a Fronterx come prevede la direttiva europea?? Quanto ai richiedenti asilo l’art. 9 punto ) della direttiva 2013/33/UE prevede persino che gli Stati Membri possano richiedere il rimborso del mantenimento per quei richiedenti asilo che hanno fornito informazioni false?!? Come mai nessuno ne parla di farci rimborsare da questi bugiardi la loro vacanza a nostre spese??

  6. Incredibile. Appena adesso Agorà su RAI£ quasi l’unica trasmissione RAI per la quale paghiamo il Canone ci avvisa che stanno sbarcando da una nave Belga, che secondo il trattato di Schengen 562/2006 avrebbe il dovere di fare una prima identificazione di chi ha a bordo, altri clandestini falsi profughi. E la Comunità di S: Egidio sta portando in Italia altri musulmani profughi che poteva lasciare al sicuro nei campi del Libano vista la situazione in cui ci troviamo. Che la Comunità di S: Egidio coi soldi degli italiani, contribuisca all’islamizzazione dell’Italia mi pare proprio una catastrofe totale. Almeno li porterà in Vaticano a spese del Vaticano?

  7. A che titolo S: Egidio ci porta musulmani che sono al sicuro in Libanio, vista l’invasione che stiamo subendo e che potrebbero trovare asilo in altri Stati dove tutti predicano il Corano e questo loro Dio che ci disprezza al punto da insegnare a costoro che siamo da eliminare? Non solo sarebbe ora che si fermasse questa invasione assurda e che calpesta i diritti degli altri prevedendo zone franche di gestione ONU dove chi scappa possa trovare rifugio senza diritto di imporsi sugli altri, vantando diritti ivi compresi il mantenimento!! Nella Convenzione di Ginevra è previsto persino un eventuale rimborso di questo mantenimento, cosi’ come lo prevede la direttiva europea 2013/33/UE per i richiedenti asilo che raccontano falsità e chiedono impropriamente asilo Ci rimborseranno almeno di questo mantenimento che ci viene imposto??

RISPONDI