Ospedali del Garda, ecco le novità per le cure odontoiatriche

    0

    L’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale del Garda sta riorganizzando le attività socio-sanitarie con l’obiettivo di garantire ai propri utenti prestazioni sempre più vicine e adeguate alle loro esigenze.

    In particolare, in merito all’attività di odontoiatria, l’Azienda sta provvedendo a ridefinirne le modalità di erogazione, anche alla luce dei recenti avvenimenti che hanno portato alla rescissione del contratto con l’appaltatore.

    Al fine di meglio chiarire l’organizzazione dell’offerta di dette prestazioni, l’azienda fornisce con una nota le seguenti precisazioni:

    – le sedi presso cui l’Azienda offre prestazioni di odontoiatria sono i Poliambulatori dei Presidi Ospedalieri di Desenzano, Manerbio ed i Poliambulatori di Nozza di Vestone;

    attualmente i centri di Leno e Salò sono disponibili solo per la prosecuzione di cure odontoiatriche già programmate mentre le prime visite vengono garantite presso le strutture aziendali a Desenzano, Manerbio e Nozza di Vestone. Entro pochi mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni da parte degli Enti preposti, verrà attivato un Ambulatorio Odontoiatrico presso il Presidio Ospedaliero di Salò e in quello di Leno;

    -l’Azienda garantisce le prestazioni previste dal Sistema Sanitario Regionale ad esclusione di alcune specifiche prestazioni di ortodonzia; l’accesso alle prestazioni odontoiatriche, in linea con quanto previsto dalla normativa vigente, è con accesso diretto o con impegnativa del Sistema Sanitario Regionale;

    – l’appuntamento per la prima visita può essere fissato presso il Centro Unico di Prenotazione (telefono 0309037555), o il Call Center Regionale (02999599 da rete mobile – 800638638 gratuito da rete fissa), o on line tramite la Carta Regionale dei Servizi adeguatamente abilitata oppure direttamente presso gli sportelli CUP/Cassa di tutti i Presidi aziendali.

    Per far fronte al sicuro incremento della domanda, è stata resa maggiormente operativa l’offerta degli Ambulatori di Odontoiatria con sede a Nozza di Vestone e Manerbio dove le ore settimanali di attività sono state incrementate rispettivamente di 6,5 e 10 ore. In relazione all’andamento delle richieste, l’ASST del Garda è in grado di far fronte alle eventuali ulteriori e maggiori richieste di prestazioni.

    L’ASST del Garda rassicura inoltre gli utenti circa la restituzione di quanto già versato per prestazioni programmate e non erogate, come già peraltro avvenuto con chi ne ha fatto richiesta.

    “Voglio informare i nostri utenti – dichiara il Direttore Generale Peter Assembergs – che l’Azienda non interrompe nessun percorso sanitario già programmato ed è in grado di soddisfare le richieste di prestazioni di odontoiatria, previste dal Sistema Sanitario Regionale, tramite cure qualificate presso le strutture aziendali. Le persone possono quindi rivolgersi all’ASST del Garda senza cercare altri centri, come qualcuno in malafede ha suggerito.”  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY