Brescia, i vigili battono la Stazione, tra pusher, clandestini e negozi fuori norma

0

Quarantacinque veicoli controllati, 17 conducenti sanzionati, 60 persone identificate, cinque persone accompagnate al Comando di via Donegani e cinque esercizi commerciali ispezionati. È questo il bilancio dell’operazione che, lo scorso 6 dicembre, dalle 14 alle 19, la Polizia Locale di Brescia ha effettuato nell’area della stazione per presidiare il territorio e per contrastare i fenomeni di degrado.

Tre pattuglie viabilistiche e territoriali e gli agenti dei Nuclei di Polizia Commerciale e di Polizia Giudiziaria, assieme all’unità cinofila, hanno controllato 45 veicoli sanzionando 17 conducenti per violazioni alle norme di comportamento del Codice della Strada. Sono state identificate 60 persone, in maggioranza stranieri e una decina di italiani, mentre cinque persone, prive di documenti, sono state portate al Comando di via Donegani per accertamenti.

Un marocchino di 41 anni, fermato in viale Stazione grazie all’intervento dell’unità cinofila, è stato trovato in possesso  di 5,590 grammi di hashish e 50 euro in contanti. A un libico di 21 anni, localizzato dagli agenti in via Foppa, sono state sequestrate quattro barrette di hashish per un totale di  5,159 grammi, oltre a 295 euro in contanti frutto dell’attività di spaccio. Il 21enne, inoltre, è risultato essere clandestino. Sia il marocchino sia il libico sono stati fotosegnalati e denunciati a piede libero per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Sono stati controllati anche cinque esercizi pubblici. Due, uno in viale Stazione e uno in via Foppa, sono stati sanzionati con multe rispettivamente di 1.032 euro e di 1.100 euro, per violazioni alle norme commerciali.

Questa operazione straordinaria, la quattordicesima dall’inizio dell’anno, dimostra l’impegno quotidiano della Polizia Locale per il controllo e il presidio del territorio nella zona della stazione.  

Comments

comments

LEAVE A REPLY