Neonata abbandonata in via Bollani, si chiama Lucia Maria e sta bene

0
Bsnews whatsapp

E’ stata chiamata Lucia Maria la piccola ritrovata ieri mattina in un fagotto nei pressi dell’ex seminario di via Bollani, dove ora si trova il dormitorio Porta aperta della Caritas. A trovarla è stato, intorno alle 9.40, un pensionato, Mario di Noia, che stava passeggiando lungo la via ed è stato incuriosito dall’involucro.

«L’ho trovata in un angolo tra due muretti. Era in una culla bianca, ho visto due manine meravigliose e ho sentito una fitta al cuore», ha dichiarato l’uomo al Giornale di Brescia, sottolineando che con la bimba era stato posto tra le coperte un crocifisso di legno.

Secondo i medici del Pronto soccorso pediatrico del Civile la piccola (di carnagione chiara) era venuta al mondo da almeno 24 ore e nonostante il freddo le sue condizioni erano buone. Nel frattempo i Carabinieri di Brescia stanno cercando di risalire all’identità di chi ha abbandonato la bimba.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI