Bello Figo, minacce alla Latteria Molloy: annullato il concerto del rapper ghanese

0

Il concerto di Bello Figo a Brescia? Annullato a causa delle minacce ricevute. E’ questo il clamoroso annuncio lanciato un’ora fa dalla pagina Facebook della Latteria Molly, i circolo gestito da Alberto Belgesto che il prossimo 23 dicembre avrebbe dovuto ospitare l’esibizione del rapper ghanese. Ma evidentemente le provocazioni del rapper (che parla del diritto dei profughi di avere donne bianche e wi-fi, si vanta di non pagare l’affitto e via dicendo) hanno suscitato qualche reazione esagerata. Minacce, che non consentono di garantire l’incolumità di pubblico e cantante. “In questi primi 10 anni di attività la Latteria è sempre stata un luogo di aggregazione, e non di divisione e di conflitto – Da qui la scelta di cancellare il concerto, o quantomeno di rimandarlo a tempi più sereni”.

ECCO IL TESTO INTEGRALE

Siamo spiacenti di comunicare che lo spettacolo di Bello Figo previsto per venerdì 23 dicembre alla Latteria Molloy è stato annullato. Al di là delle possibili polemiche, che erano state messe in conto, abbiamo ricevuto vere e proprie minacce che non ci permettono di far svolgere il concerto serenamente e garantire la sicurezza per il pubblico. Il clima di svago e divertimento che quell’evento avrebbe dovuto creare è stato irrimediabilmente compromesso. In questi primi 10 anni di attività la Latteria è sempre stata un luogo di aggregazione, e non di divisione e di conflitto. Da qui la scelta di cancellare il concerto, o quantomeno di rimandarlo a tempi più sereni. Grazie a chi comprende e ci supporta. Vi lasciamo con un disegno che Davide Toffolo aveva realizzato per l’occasione.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. OK CHE LE SUE CANZONI IRONIZZANO, MA I SUOI TESTI SONO UN TANTINO FORTI NEI CONFRONTI DELLA SITUAZIONE ITALIANA, SOPRATTUTTO IN QUESTO PERIODO DOVE LA SICUREZZA E L’IMMIGRAZIONE SONO TEMI D’ATTUALITA’.
    IO FACCIO UN LAVORO DOVE SONO A CONTATTO CON MOLTA GENTE IMMIGRATA E PER MOLTI I PENSIERI REALI SONO GLI STESSI CHE RACCONTA IL “CANTANTE”.

    TANTO DI CAPPELLO A NOI ITALIANI CHE AIUTIAMO GLI IMMIGRATI, MA C’E’ UN LIMITE A NON CASCARE NELL’AREA DEI “FESSI”

  2. Peccato. Sarebbe stato un ulteriore possibilità per far capire ai nostri politici, visto che ogni giorno stanno scaricando falsi profughi da noi e solo da noi in Italia, o quanto sono stati raggirati o quanto hanno raggirato gli italiani facendo credere che scappano dalla guerra!!! Persino a Lampedusa hanno votato NO al referendum, chissà perchè??? La pensano al contrario di quanto vuol far credere la Sindaca di Lampedusa?

  3. Speriamo intervenga L’aquaniti sui questi fatti inquietanti di Brescia senoffoba. Intanto noi del Mag74 ci stiamo organizzando col nostro amico Delbo per fare cantare Bello Figgo immi in piazza Duomo all’orario dell’apericena solidale! I diritti valgono x tutt*!111!!1 Pis end lov

  4. il MAGA47 Dollars non si fa sfuggire l’occasione del buon affare. Bisogna pur garantire il reddito ai leader. Non importa se il personaggio in questione canta testi di un sessimo vomitevole. Ci si nasconde dietro la libertà di espressione. A quando un concerto nazi-rock? Che triste declino.

  5. Ma l’assessora alla sicurezza, Bordonali, non dice nulla? Viene impedito uno spettacolo con gravi minacce e lei non dice una parola. Che sicurezza garantisce? Quella dei prepotenti?

  6. E se invece a impedire lo spettacolo fossero i rappresentanti del Governo che ormai hanno capito di quanto siano stati creduloni e ingenui a voler far credere alla gente che chi arriva coi barconi siano persone che scappano dalla guerra, cosa peraltro che ormai la gente esasperata non crede piu’ e lo ha dimostrato votando NO persino a Lampedusa, mentre lo spiega bene Bello Figo che altro non sono che furbi che vengono a farsi mantenere da noi e non scappano da nessuna guerra e autorizzati venire da Renzi e Mattarella!!!??? Bravo Bello Figo che raccontando la verità meriti il premio sincerità.

  7. Al di là della qualità artistica di Bello Figo, è interessante vedere come nei Paesi seri per impedire un concerto ci voglia un’organizzazione terrorista internazionale con un commando armato che faccia una strage, mentre in Italia basta un cretino che butta lì una minaccia. Incredibile, poi, che il cretino minaccioso trovi il consenso di parecchi suoi simili… Ultima considerazione: abbiamo fior di politicanti e assessori che fanno della “sicurezza” il loro cavallo di battaglia e non si riesce a garantire lo svolgimento di un concerto che, per quanto sgradevole per alcuni, rimane perfettamente legittimo; tanto per dire, se qualcuno minacciasse un attentato alla Mille Miglia o a qualche altra iniziativa, ci si limiterebbe ad annullarla? Forse non siamo proprio tutti uguali.

  8. Se, a parti invertite, un italiano cantasse in Ghana le sue canzoni, come minimo lo brucerebbero vivo e i nostri giornali scriverebbero che se l’è cercata.

  9. Semmai se un italiano cantasse quello che canta bello fico lo metterebbero alla gogna per razzismo, xenofobia e discriminazione e chi piu’ ne ha piu’ ne metta!!!

  10. Dovevate lasciarlo cantare. Lui è solo Bello figo e Opportunista. i veri Stro..i sono quelli che ci obligano a mantenere gente come lui.

  11. Bravo Belpietro che anche ieri sera ci ha fatto vedere il rapper Bello Fico e la sua canzone che dimostra quanto siano stati ingenui e creduloni i nostri politici che hanno creduto e ci hanno voluto far credere che coloro che ci scaricano sulle nostre coste siano profughi che scappano dalle guerre. Non si capisce perchè i politici di centro-destra si indignano con questo rapper e anche i Sindaci che non vogliono i falsi profughi nei loro Comuni si indignano con questo rapper che altro non fa che avvalorare la tesi che portano avanti loro e i tanti italiani che li vorrebbero mandare a casa e che per questo sono stati e vengono ancora tacciati di razzismo e xenofobia. Non capiscono forse i politici di centro-destra e i Sindaci che sta dicendo la verità nelle sue canzoni questo rapper e che semmai a indignarsi dovrebbero essere quelli del Governo ai quali grida in faccia quanto siano stati ingenui e creduloni e ci costringono a mantenere gente che non ne ha diritto e che dovrebbe essere rimandata a casa per direttissima???

  12. Ma anche i Sindaci che ieri sera erano a Daklla Vostra Parte e che hanno criticato Belpietro perchè li ha fatti parlare poco e invece dovrebbero ringraziarlo visto che è una delle poche trasmissioni che si occupa del problema immigrazione, scansato e eluso da tutte le altre trasmissioni RAI per le quali paghiamo il canone, hanno mai pensato, per tutelare i propri cittadini di imitare l’ex Sindaco di Torino, che ha denunciato in procura alcuni rappresentanti politici perchè avevano impedito ad alcune rappresentanti di moda musulmana di pregare in una stanza del Comune? Hanno mai pensato di denunciare per discriminazione verso gli italiani i privilegi che s iriservano ai falsi profughi in base a leggi in dubbio di costituzionalità e non rispettose della libertà e sicurezza degli italiani? Leggi italiane che non pare proprio abbiano ratificato diligentemente la direttiva europea 2013/33/ue che all’art. 8 indica i casi in cui i richiedenti che non sono nelle condizioni di cui all’art. 8 devono essere trattenuti che significa confinati in un luogo determinato privandoli della libertà di circolazione? E non sembra abbiano nemmeno ratificato l’art.9 di questa direttiva che prevede che gli Stati Membri possano anche farsi rimborsare delle spese di mantenimento per questi falsi profughi che ci hanno raccontato bugie e hanno mentito sulla loro identità? Perchè questi Sindaci non fanno come Fassino e vanno in procura per verificare la discriminazione verso gli italiani nella gestione dell’invasione???

  13. Da Belpietro invece si parla esclusivamente di immigrati. Tutti gli altri problemi non esistono. Bel modo di fare informazione. Sulla RAI giustamente parlano di tutto, come dovrebbe essere un servizio di giornalismo. Ma da uno pseudogiornalista come Brutpietro, pluricondannato per diffamazione, non si puo` pretendere di piu`. In un paese normale e civile l’avrebbero radiato.

  14. Ma hai fiducia della Magistratura che col potere discrezionale che non pare proprio previsto da nessun articolo della costituzione, possono interpretare le leggi come vogliono e vedere la calunnia e la diffamazione dove non c’è? Quando uno in primo grado viene condannato e in ultimo grado dopo anni di sofferenze viene definito innocente, il che significa che qualche giudice nel percorso ha interpretato male la legge?

  15. E per fortuna che almeno Belpietro parla solo di immigrati!! E’ il principale problema unitamente al lavoro che gli italiani hanno ed ha capito a differenza degli altri che forse non vogliono vedere che sono gli italiani i veri discriminati ! Dopo anni che gli italiani sono stati tacciati ingiustamente di razzismo e xenofobia, meno male una trasmissione che ogni sera a piccole dosi sta facendo capire che sono invece gli italiani i veri discriminati e che l’ITALIA è un vero colabrodo dove l’illegalità la sta facendo da padrona in ogni angolo del Paese. Uno sconcio vedere che vicino al Cara ci sia una baraccopoli illegale dove lo Stato non interviene. E noi mandiamo i militari in Afghanistan mentre li dovremmo tenere sul territorio a ripristinare la legalità!!

  16. Bel paladino della legalità il Sig.Belpietro, uno dei tanti giornalisti al servizio per anni del pregiudicato di Arcore, del suo partito, dei suoi giornali, dei suoi media e dei suoi sodali, Cioè al servizio di quell’insieme di simboli e fautori dell’illegalità diffusa, dell’azzeramento delle regole e dei controlli, della mafiosità dei cmportamenti, della derisione della Magistratura, dei privilegi, persino dell’evasione e della elusione fiscale. Ma, si sa, al cambaire del vento bisogna essere pronti a cambiare la direzione delle vele e Belpiero è uno dei tanti a saperlo bene: “tiene famiglia” pure lui…

  17. Su chi sia davvero pregiudicato o no io avrei dei seri dubbi, dopo la triste storia del Sig. Ermes poi purtroppo morto, che oltre a vedersi condannato per essersi difeso dai ladri era stato condannato a risarcirli. Non so quale legge preveda una cosa del genere ma è sicuramente una legge ingiusta ed avrebbero potuto col potere discrezionale evitare di prevedere un risarcimento per chi viola un domicilio per rubare!!! Persino i detti popolari dei nostri saggi sostenevano “chi è causa del suo mal pianga se stesso” oppure “il male voluto non è mai troppo”. Erano piu’ saggi i nostri vecchi di estrazione contadina che si inventavano questi detti di grande saggezza, ma si sa scarpe grosse e cervello fino. Certo che dover risarcire uno che è venuto in casa tua violando persino la costituzione che indica che il domicilio è inviolabile, oltre che incostituzionale è persino offensivo.

  18. Vogliono dare lezioni di legalità i lettori ed i seguaci dei giornalisti delinquenti, prezzolati, corrotti e condannati. Da quale pulpito: pecoroni !

  19. Non è che vengono condannati perchè dicono la verità che dà fastidio? Adesso in TV stanno parlando delle dimissioni del Sindaco di Milano che è indagato e del Comune di Roma dove uno vicino al Sindaco Raggi è stato se non erro arrestato.Sono pecoroni anche coloro che hanno votato il Sindaco di Milano o la Sindaca Raggi che non sa scegliere le persone perbene come loro dicono di essere? Ma come ragioni?

  20. Stavo aspettando che qualcuno commentasse anche quello che si è appena visto nei giornali stamattina, ossia che Frontex denuncia le ONG nel traffico dei migranti: Sarà una di quelle notizie che affosseranno come l’annuncio della Merkel che non vuole i burqa nè la Sharia in Germania?? Chissà se poi ieri la Merkel ha portato avanti questo discorso in Europa oppure no, pewr una volta che dice delle cose condivisibili e sacrosante, tutti zitti. Ce li facessero vedere in diretta TV queste riunioni in cui si parla della nostra vita e del nostro futuro. Nemmeno i 5 stelle che propagandavano la trasparenza e lo streemeng ne parlano piu’……

  21. Le sentenze sono giuste solo quando condannano chi non ti piace? Il signor Belpietro, dopo le condanne, ha dovuto quasi sempre ammettere la colpa con relativa rettifica sul giornale. Lo scandalo e` che un simile delinquente non sia stato ancora radiato. 16 marzo 2016: i giornalisti Maurizio Belpietro, direttore di Libero, e Gianluigi Nuzzi sono stati condannati a dieci mesi e venti giorni di reclusione per il reato di calunnia. I giornalisti avrebbero incolpato nei loro articoli, pur sapendolo innocente, il direttore degli affari generali di Coop Lombardia, Daniele Ferrè, di aver spiato i dipendenti con telecamere nascoste e intercettazioni ambientali. Per Nuzzi la pena è stata sospesa. Invece, per Belpietro la condanna detentiva è stata convertita in libertà controllata. Belpietro è stato condannato in primo grado per diffamazione dal Tribunale di Desio, per affermazioni relative al caso di Piergiorgio Welby. Novembre 2009: Maurizio Belpietro e l’ex pentito di Prima Linea Roberto Sandalo vengono condannati per diffamazione in sede civile dal tribunale di Monza per un’intervista pubblicata da Il Giornale nel 2006. Sandalo che a Belpietro, condannati in solido al risarcimento dei danni, ordinando la pubblicazione della sentenza, per due volte, a cura della cancelleria ed a spese degli imputati, sul quotidiano Il Giornale come rettifica della precedente intervista. L’ORDINE DEI GIORNALISTI CONDANNA BELPIETRO E GIORDANO: INTENTO XENOFOBO E RAZZISTA: 20/05/2016: Il Consiglio di Disciplina li ha sanzionati con la censura per aver diffuso odio etnico, in questo caso basandosi su notizie per nulla verificate: infatti, lo stesso quotidiano Libero, in una tardiva rettifica ha dovuto ammettere che le persone – responsabili di rapina e aggressione – contro le quali si era scagliato non erano rom

  22. Visto che sai tutto sulle condanne. Quali condanne sono state inflitte a tutto il mondo giornalistico per aver pubblicato il contenuto privato di intercettazioni telefoniche tra le Olgettine e Berlusconi ad esempio? Visto che la segretezza delle comunicazioni come prevede la Costituzione sono inviolabili? Allora esistono 2 pesi e 2 misure ? E mi sai dire come mai non viene applicato il reato di clandestinità ritenuto costituzionale dalla Corte Costituzionale con sentenza 250/2010 che in tanti ci hanno raccontato la bugia che era stato abolito e non era vero? Quando poi all’Ordine dei giornalisti che condanna Belpietro e Giordano per intento xenofobo e razzista per aver diffuso odio etnico per aver parlato di un rom, mi ricorda tanto l’accusa verso Magdi Cristiano Allam per islamofobia. Xenofobia e islamofobia che reati sono? Visto che nessuno puo’ essere condannato se non in virtù di un reato espressamente previsto dalla legge, come lo esprime la legge il reato di islamofobia o xenofobia che non mi è chiaro? Quanto poi al reato di odio razziale, mi pare che la Cassazione abbia ben spiegato che per odio si debba intendere augurare la morte a qualcuno, e non mi pare rientri nel caso di Belpietro e Giordano, anzi se c’è qualcuno che augura la morte semmai è il Corano che invita tutti gli islamici a ritenere miscredenti ed infedeli da eliminare. Non mi pare che qualcuno abbia pensato di intervenire sul Corano o no? Quanto al reato di razzismo sarebbe ora di verificare la costituzionalità di questo reato visto che l’art. 3 non consente alla legge distinzioni o privilegi nè di sesso, nè di razza nè di religione ecc. perciò un reato di razzismo mette la razza su un gradino di difesa superiore e per questo lesivo del principio di uguaglianza e toglie alla legge il dovere di neutralità di condizioni.. O sbaglio? Mi pare allora che prima di condannare qualcuno si verificasse prima se esiste il reato e se questo reato sia costituzionale o no?

  23. Sul caso Welby, confesso che prima di vedere Welby in TV nemmeno sapevo cosa fosse la SLA e come potesse ridurre una persona questa terribile malattia. Sulle malattie mi chiedo spesso se davvero si stia facendo tutto il possibile per arrivare a guarirle o se invece si chiudano nei cassetti le soluzioni per via del Dio denaro. La perdita di persone care o amici che spesso malattie si portano via tragicamente mi porta a pensare magari sbagliando che sia il mio secondo pensiero la causa di tutto. Oggi abbiamo anche il Killer della Meningite che circola tra noi e si scaglia su chi vuole!!!

  24. Belpietro sta inequiivocabilmente dalla parte dela legalità o della illegalità a seconda di come gira il vento politico del momentoe di come gira a suo favore. I giornalisti dovrebbe raccontarci i fatti e fermarsi a questi. Ma così non è in Italia.

  25. Mi sembra che quello che dici lo stiano facendo semmai pressochè tutti i giornalisti che tutti i giorni siedono nei salotti televisivi. Non puoi immaginare quante volte è uscito dalla bocca di costoro la parola razzismo e xenofobia a sproposito. O islamofobia senza nemmeno aver conoscenza dei versetti di odio e morte che contiene il Corano. Oppure quante volte hanno parlato dell’abolizione del reato di clandestinità, che non funzionava senza mai spiegarci perchè, ed invece non era stato abolito e oltretutto da nessuno è uscita l’informazione che la corte costituzionale lo aveva definito costituzionale con sentenza 250/2010 e quindi lo si dovrebbe applicare a tutti coloro che arrivano clandestinamente e non lo si fa discriminandoci. Anche oggi non una emittente TV che abbia dato notizie sulla riunione di ieri a Bruxelles, o abbia approfondito dell’accusa lanciata da Frontex alle ONG che ci portano i clandestini pare in accordo con gli scafisti, notizia riportata invece dal financial time. Neppure si è approfondita l’ultima dichiaraziione della nuova Merkel che non vuole i Burqa e nemmeno la Sharia in Germania, e nemmeno noi vorremmo il dilagare di queste orribili realtà e sarebbe ora se ne parlasse in Italia e in Europa e si prendessero seri provvedimenti di divieto. E’ tutto una delusione!!!

  26. Se vogliamo parlare di delirio giornalistico di tutti i media televisivi, oggi è passata in virgolettato su tutte le televisioni la scritta “Grillo correponsabile”: frase pronunciata dal Presidente del PD Orfini, con riferimento all’arresto del dirigente del Comune di Roma Marra, attuale responsabile delle risorse umane. Ma questo Marra è da dodici anni dirigente del Comune ed i fatti corruttivi risalgono a quando, in ben diverse posizioni apicali, le Gunte erano guidate da Alemanno prima e Marino dopo. Nel primo pomeriggio si scopre, per bocca del Commissario anticorruzione Cantone, che tra le tante nomine sulle sulle quali la neo Sindaco Raggi aveva chiesto un parere consultivo preventivo vi era pure quella di Marra, in posizone defilata, senza che emergessero elementi negativi di alcun genere. Insomma, se uno che nulla ha né mai ha avuto a che fare con il Movimento 5 Stelle si scopre oggi che è un corrotto, cosa c’entra Grillo e i pentastelalti come Movimento politico? Ma ormai la notizia è passata e l’opinione pubblica l’ha letta…

  27. Appunto. Il colabrodo è quasi generale.Sembra quasi ci sia una Regia al di sopra di tutto che ogni giorno decide di cosa si deve parlare e di cosa non si deve assolutamente parlare. Una tema del quale non si poteva parlare era l’immigrazione soprattutto in RAI ma non solo. Mai una domanda nei vari programmi all’ex Presidente del Consiglio sull’immigrazione e su come e se intendeva bloccare questa invasione, mai che abbia approfondito e rincuorato gli italiani. gLI ITALIANI LO HANNO FREGATO CON UN BEL NO

  28. Delirio tremens un corno. Ieri sera in TV ci hanno fatto vedere Gentiloni che parlava e sai di cosa parlava? Dei problemi della Colombia!!!! E noi coi problemi di invasione che abbiamo, con Frontex che accusa le ONG di comportamento illecito, Gentiloni nemmeno ci spiega nulla di cosa pensa in merito, di cosa ha concordato in Europa e ce lo fanno sentire parlare di Colombia che con tutto il rispetto dovrebbe venire dopo di noi e semmai i problemi da risolvere sono altrettanto gravosi da noi e da risolvere subito come quello dell’immigrazione o meglio invasione?

  29. Eppure il Financial Time avrebbe scritto che Frontex avrebbe denunciato in Europa comportamenti non tanto chiari delle ONG che si occupano di salvataggi in mare? Sarà per questo che l’Europa ci sta voltando le spalle e che alzano muri contro l’Italia? Ci parlano solo di Sala e di Marra, ma noi vorremmo si parlasse anche di questo visto che l’invasione coinvolge tutta l’Italia e non solo Roma o Milano o no?

  30. Ascolta le parole delle canzoni di Bello Figo e ti spiegherà lui il tasso di ingenuità o di volontà mascherata da buonismo che abbiamo. Altro che germi

  31. Dicono che sia un bravo medico quello che riconosce i propri mali. Ti sei fatto l’autoanalisi. Studia le leggi piuttosto che fare le analisi mediche e arriveresti alle mie conclusioni in modo elementare. Ciao vado a fare la spesa.

  32. No solamente semplice lettura delle leggi e dei regolamenti europei che chiunque, anche chi ha la scuola elementare riuscirebbe a farsi le elementari domande che mi faccio io e si chiederebbe come mai queste leggi e regolamenti non vengano rispettati e aggirati. Ciao, invece che offendere studiale queste leggi e ci confrontiamo nel merito e non come fai tu sul nulla!!!

  33. Certo che in un mondo in cui tutto sta andando a rovescio, che quello che un tempo era definito il male ora è diventato il bene, l’illegalità è diventata legalità e viceversa, tanto che tutti possono non rispettare le leggi e nessuno interviene, in questo mondo di valori invertiti, è facile che tutti coloro che non bevono, non fumano, non si drogano, rispettano le leggi ed anzi si adoperano per dimostrare quello che non va, vengano considerati dei malati di mente , schizofrenici con deliri allucinatori e non viceversa , da chi poi non è chiaro a quale categoria appartenga !!!!

  34. Tu non hai bisogno ne` di alcool ne` di cocaina, ci pensa il ghignante pregiudicato Belpietro a devastarti il cervello. Ogni sera ti somministra la tua bella dose di odio per evitarti crisi di astinenza. Attenta alle overdosi.

  35. A 9.51 – Oppla!!! Ti dà davvero fastidio che Belpietro con coraggio encomiabile mostri agli italiani l’immenso letamaio in cui l’immigrazione li sta sospingendo con forza e senza scampo. La tua reazione stizzita fa sospettare che in questa schifezza tu ti trovi pienamente a tuo agio e che ti terrorizzi il fatto che qualcuno tenti con grande coraggio di fare finalmente piena luce.

  36. Ma l’avete sentito in TV Renzi fare il mea culpa sugli errori fatti? Peccato che tra gli errori fatti sia mancato il tema immigrazione/invasio ne, si è completamente dimenticato di elencarlo, nonostante gran parte degli italiani abbiano votato NO al referendum proprio per questo motivo. Evidentemente non ha preso nota che proprio un sincero rappresentante del PD toscano ha ammesso candidamente in TV che durante un viaggio in TAXI persino il taxista avrebbe sostenuto che il suo NO al referendum è stato a causa dell’immigrazione!!! Urge un concerto di Bello Figo per dimostrare a chi ci Governa ma anche a Renzi quanto siano stati ingenui e creduloni. Chissà mai se bello Figo riuscirà a farglielo capire!!!!

  37. Belpietro è solo uno che “tiene famiglia” e dopo aver fatto parte della schiera dei laudatores con paraocchi del pregiudicato di Arcore, ora dve guadagnarsi la pagnotta soffiando sul fuoco che più gli consenta di stare al caldo, lui ed soprattutto il suo portafoglio. Titto il resto è noia, cantava Califano…

  38. A 14.44. Ogni volta che scrivi contro Belpietro e contro Berlusconi, rafforzi sempre piu’ in chi ti legge la convinzione che tu appartenga ad una delle tante orde di sinistra, perennemente incarognite da sentimenti di odio e di invidia, che passano la loro vita nullafacendo con successo, e gettando veleno nei confronti di chi ha invece l’ardire di FARLE LE COSE, esponendosi con coraggio, virtù che è in via di estinzione in questo Paese dove invece si sta ingrossando a dismisura l’esercito di sanguisughe e di parassiti di ogni genere.

  39. I tuoi non sono argomenti, sono colossali f.e.s.s.e.r.i.e. E come si chiama il soggetto che scrive f.e.s.s.e.r.i.e? Il f…o Ma se preferisci possiamo chiamarle colossali i.d.i.o.z.i.e se ti piace di piu` i….a, oppure colossali s.c.i.o.c.c.h.e.z.z. e il cui soggetto e` lo s…..o. Scegli tu.

  40. Scusa se mi inserisco, ma come mai non scrivi le parole così come sono e ti nascondi dietro a dei puntini? Perché getti il sasso e nascondi la mano? Non hai il coraggio delle tue azioni?

  41. Semplicemente perche` in questo come in tutti i siti che prevedono la possibilita` dei commenti esiste un filtro automatico che blocca il commento se contiene parole considerate sconvenienti. Ecco il motivo dei puntini camuffatori. Lo sanno tutti, mi stupisco che tu lo possa ignorare. Adesso lo sai, questo ti evitera` figuracce.

  42. E io mi stupisco che tu non sappia cosa sia una domanda retorica. Potrei farne un’altra, ad esempio perché, secondo te, in tutti i siti esista un filtro. Ma sarebbe fatica sprecata, leone da tastiera.

  43. Buona notizia: Pertanto ripeto che quelli del signor ORIO non sono argomenti ma COLOSSALI FESSERIE, DEMENZIAlI IDIOZIE nonche’ PENOSE SCIOCCHEZZE.

  44. Avevi messo anche altri puntini, però: perché non scrivi anche gli insulti? Paura, eh? Getti il sasso e nascondi la mano, bambinetto…

  45. D’accordo con Belpietro sul fatto che Renzi non ha capito che ha perso il Referendum per il lavoro ma ha dimenticato L’IMMIGRAZIONE che viaggia di pari passo. Eppure l’avevano pur puntualizzato anche con Vespa!!!

LEAVE A REPLY