Città, apre un’auto per rubare ma il proprietario lo scopre: messicano condannato a 7 mesi

0
Bsnews whatsapp

Ieri alle ore 15.25, la Polizia ha fermato un messicano di 38 anni con l’accusa di tentato furto in un’auto. Le volanti sono arrivate in via Calatafimi per la segnalazione di una lite: il messicano era stato infatti beccato dal proprietario del mezzo e da due amici mentre cercava di compiere il furto. Il ladro è stato prima trasportato al Civile perché lamentava dolori al viso (probabilmente in seguito alla colluttazione) e poi condannato a 7 mesi e divieto di dimora nella città di Brescia.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI