Regione, contributi alle scuole paritarie con bambini disabili. Rolfi (Lega): Così è equo

0
Approvata ieri al Pirellone una mozione della Lega Nord che prevede un contributo per i bambini con disabilità nelle scuole dell’infanzia paritarie. Esprime soddisfazione ilPresidente della Commissione Sanità e Politiche sociali del Pirellone, Fabio Rolfi, che commenta: “Regione Lombardia deve garantire pieno sostegno alle attività di formazione e inclusione dei bambini con disabilità, anche attraverso lo stanziamento di risorse dedicate alle scuole dell’infanzia paritarie, riconoscendo il loro importante contributo nell’ambito del sistema nazionale di istruzione”.
 
"Desideriamo – prosegue Fabio Rolfi – fornire un aiuto fondamentale alle famiglie, considerando che spesso risiedono in zone disagiate e che il
maggior numero di scuole dell’infanzia sono paritarie, pochissime quelle pubbliche. La diffusione capillare delle scuole dell’infanzia paritarie,
1.700 attive in tutta la Lombardia con 150.000 bambini iscritti, 1600 dei quali disabili, rappresenta un prezioso e imprescindibile contributo fornito nell’ambito del sistema educativo nazionale”. “Supportare con finanziamenti regionali l’istruzione dei bambini disabili della scuola dell’infanzia paritarie – specifica Rolfi – non rappresenta un regalo a questi istituti, ma un servizio alle famiglie penalizzate, sia dalla difficoltà di dover gestire una disabilità, sia da rette scolastiche necessariamente alte che non tutti possono permettersi. Oggi gran parte dei costi per il supporto scolastico sono a carico di famiglie ed istituti; è giusto e necessario quindi un intervento regionale, come richiesto dalle associazioni di rappresentanza. Lombardia dimostri di essere all’avanguardia anche in questo campo." 
 
Il Presidente della Commissione Sanità ha proseguito esprimendo soddisfazione per la votazione unanime della mozione da parte dell’Aula. "Nel documento – conclude Rolfi – abbiamo chiesto alla Giunta di istituire subito un tavolo di confronto per la definizione del contributo che dovrà essere accordato entro l’assestamento di bilancio previsto per luglio." 

Comments

comments

LEAVE A REPLY