Ubi, anche il mercato dice sì all’acquisto delle tre good bank

0

Il mercato sembra premiare l’operazione con cui Ubi ha acquisito tre delle quattro good bank messe sul mercato dal governo. Il primo giorno, infatti, il titolo della banca bergamasca-bresciana ha segnato un aumento quasi in doppia cifra e lo stesso è accaduto ieri. Un chiaro apprezzamento che porterà la banca di Victor Massiah ad acquisire al prezzo simbolico di un euro Nuova Banca delle Marche, Nuova banca dell’Etruria e Nuova cassa di risparmio di Chieti.

Il perimetro identificato dell’Operazione comprende (dati al 30 settembre 2016) parla di… LEGGI – GRATIS – L’ARTICOLO COMPLETO, SU BRESCIA2.IT: IL NUOVO MAGAZINE DI ECONOMIA DI BRESCIA E PROVINCIA

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Adesso arriva il bello. Ubi, per capirci, avrà soprattutto il problema commerciale del recupero di credibilità delle banche acquisite. E quello della qualità della rete commerciale non è stato fino ad oggi un punto di forza del Gruppo che i bilanci dal 2007 li ha fatti tagliando i costi, spesso a scapito della qualità del servizio reso ai clienti. Al di là di tutti i numeri, dall’aumento di capitale comunque da far digerire ai crediti dubbi che restano da gestire fino ala complessità riorganizzativa, siamo molto curiosi di vedere all’opera un management parecchio “tranquillo” e autoreferenziale nel partorire strategie commerciali ad oggi parecchio latitanti.

LEAVE A REPLY