Provincia, Mottinelli incontra le liste: al primo posto dell’agenda c’è l’ambiente

0
Bsnews whatsapp
Il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, dopo aver incontrato i Consiglieri eletti della lista "Comunità e Territorio", lunedì 23 ha invitato a palazzo Broletto i rappresentanti delle liste "Con i Comuni per Brescia Provincia" e "Comuni in Provincia", mentre martedì 24 "Provincia Bene Comune", "Lega Nord" e "Forza Italia".
 
"Dopo che l’esito del referendum del 4 dicembre scorso ha confermato le Province all’interno della Costituzione – ha dichiarato il Presidente Mottinelli – continua il mio  progetto di essere la "Casa dei Comuni", al servizio del territorio, dove tutti gli Amministratori sono chiamati a far parte di una grande maggioranza che concorre al bene comune, mentre attendiamo che il Parlamento metta mano alla legge Delrio, decidendo anche se le Province debbano ritornare elettive: oggi interverrò in Conferenza Unificata a un incontro con il Governo,".
 
Con questo obiettivo il Presidente Mottinelli ha incontrato nei giorni scorsi le Organizzazioni Sindacali e il Presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Ambrosi,  e ha inviato ai rappresentanti del mondo socio – economico e ambientalista bresciano il programma di mandato del 2014 e il bilancio dell’attività dell’ultimo biennio, affinché possano dare suggerimenti utili per la formulazione delle nuove linee guida del mandato, che sarà portato all’attenzione del prossimo Consiglio, in modo da rispondere al meglio alle esigenze e ai bisogni del nostro territorio provinciale.
"Mi faccio carico di una proposta quale metodo di lavoro  che sia nel modo più ampio e possibile condivisa da tutti i Comuni bresciani – ha proseguito il Presidente Mottinelli – rivolta   a tutte le liste che fanno parte del nuovo Consiglio di Palazzo Broletto,  chiedendo di dare il proprio contributo nei  prossimi anni. Mi spiacerebbe constatare che qualche Consigliere si chiami già fuori in forma ideologica dalla maggioranza, relegando di fatto in minoranza quei Consiglieri e Sindaci che li hanno votati, quando, nel mio progetto di "Casa dei Comuni" al servizio del territorio, tutti gli amministratori concorrono in egual modo alla responsabilità del Governo delle collettività.
Il tema al primo posto nell’agenda dei lavori al Presidente Mottinelli è quello ambientale: "L’attenzione verso i temi ambientali e l’attività della Provincia in questo senso devono essere affrontati in modo condiviso e partecipato. Quello dell’ambiente, insieme allo sviluppo sostenibile del territorio, è un impegno che intendo assumere in prima persona, confidando nella collaborazione attiva di tutto il Consiglio Provinciale". 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. sviluppo sostenibile della provincia di brescia? Ambiente condiviso e partecipato? Sembrano solo belle parole. Intanto sul tavolo provinciale ci sono le richieste di nuove discariche speciali nella solita zona Calcinato Bedizzole e Montichiari per rifiuti altamente tossici e pericolosi. Vedremo sig presidente il suo impegno sul tema ambiente…

  2. ecco appunto, l’inutile provincia cominci col raccogliere la spazzatura che si accumula sul ciglio delle strade provinciali e in primavera estate tenga tagliata la savana che cresce nelle rotonde. e basta piagnucolare che non ci sono soldi che con le multe sulla goitese vi siete presi una paccata di milioni

RISPONDI