Ok School e istituto Beretta vincono il bando per mandare gli studenti in Europa

0
Da sinistra: Stefano Retali, Fernando Scarlata e Nicola Orto, foto Andrea Tortelli, www.bsnews.it
Da sinistra: Stefano Retali, Fernando Scarlata e Nicola Orto, foto Andrea Tortelli, www.bsnews.it

Saranno 50 le studentesse del quarto anno di Ok School che saranno coinvolti nel progetto Erasmus +. Un’esperienza che, durante il prossimo biennio, permetterà alle ragazze selezionate – anxhe sulla base del criterio dell’interesse verso l’Europa – di vivere un’esperienza di formazione professionale a Rodez (l’ andranno le estetiste) in Francia e Crewe, in Gran Bretagna (dove saranno dirette le parrucchiere).

Ad annunciarlo sono stati oggi l’ad di Ok School Nicola Orto, Fernando Scarlata e Lorenzo Bassi (referenti del progetto per Ok School) e Stefano Retali, dirigente scolastico dell’istituto superiore Beretta di Gardone Valtrompia.

Il progetto, denominato Ok Skills, è finanziato dalla Ue con il fine – ha sottolineato Bassi – di “migliorare competenze professionali degli studenti e mettere a confronto le metodologie didattiche degli istituti”. “L’obiettivo è prendere competenze, ma anche portarle: noi, ad esempio, portiamo in Europa la cura della persona anche verso soggetti solitamente esclusi, come facciamo con i detenuti di Verziano”, ha quindi aggiunto Scarlata. Mentre Orto ha posto l’accento sull’opportunità per gli studenti. “Ne siamo orgogliosi, ed è un grande stimolo per fare ancora meglio”, ha detto. “Questo progetto”, ha quindi chiosato Retali portando l’esperienza valtrumplina, “è finalizzato a fornire possibilità formative a chi altrimenti non le avrebbe avute, dando un’opportunità di crescita, sviluppo e sprovincializzazione del nostro capitale sociale”.

Ok School e istituto Beretta sono le uniche due realtà scolastiche provinciali (quattro quelle lombarde) ad aver vinto il bando dell’Unione europea nell’ambito di Erasmus Plus. 388 le realtà aspiranti in Italia, di cui 89 selezionate per il progetto: circa la metà sono scuole. Il finanziamento complessivo è di poco inferiore ai 200mila euro.

Comments

comments

LEAVE A REPLY