An Brescia, questa sera c’è la Lazio

0
An Brescia pallanuoto
An Brescia pallanuoto
Bsnews whatsapp

Poco riposo ma tanta voglia di continuare a migliorare richiamando tutta la concentrazione necessaria: dopo la lunga trasferta di Siracusa, l’An Brescia è pronta ad affrontare la seconda parte della stagione regolare, ospitando – sabato, alle 18, alla piscina di Mompiano – la Lazio Nuoto per il quattordicesimo turno di campionato, appunto il primo del girone di ritorno. Con l’incontro di dopodomani, per la squadra di Sandro Bovo, saranno tre i match davanti a formazioni in piena lotta per conservare la categoria, e anche i capitolini forniranno un valido test da sfruttare per mantenere alta l’attenzione in vista dell’impegno di mercoledì prossimo in casa dell’Olympic Nizza , per la quinta giornata di Champions. Come accaduto con Torino e Ortigia, il sette bresciano non è intenzionato a fare calcoli e, tanto meno, a dar retta ai pronostici: l’obiettivo è utilizzare ogni azione per eseguire al meglio schemi e giocate. Al di là degli aspetti agonistici, la partita offrirà l’occasione di salutare l’ex Daniele Giorgi, sempre nel cuore dei tifosi biancazzurri e di tutto l’ambiente An.

«Fin qui – presenta la sfida, la calottina numero uno dell’An, Marco Del Lungo -, la Lazio ha raccolto poco e si sta battendo per garantirsi, almeno, i playout; ma è abbastanza normale per una squadra formata da tanti giovani alle prime esperienze nella massima categoria. Per quel che ci riguarda, senz’altro non prenderemo l’impegno sotto gamba, facendo di tutto per mantenere la giusta tensione agonistica per tutto l’arco dei quattro tempi. Sia sabato scorso col Torino, che ieri a Siracusa, non tutto è filato liscio: dopodomani sarà un’altra prova per continuare a crescere tirando fuori, una volta di più, la capacità di non abbassare i livelli di attenzione e di fare fronte a situazioni di stress, o poco favorevoli».

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI