Desenzano, 1.300 gli studenti coinvolti il progetto Innoviamo Insieme

0

Dal 2008 la Commissione Europea promuove azioni per sensibilizzare istituzioni e cittadini sulle strategie di prevenzione dei rifiuti, a partire dalla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (SERR) che si è svolta dal 19 al 27 novembre scorso.

Dopo aver vinto nel 2015 il primo premio della categoria Pubbliche Amministrazioni, a Desenzano la campagna è mirata sulla riduzione di uno dei rifiuti più ingombranti e pericolosi, anche perché non immediatamente visibile: il gas CO2 responsabile dell’effetto serra e dei cambiamenti climatici. Il titolo scelto per l’azione è infatti “Innoviamo insieme per un mondo con meno CO2“.

In febbraio sono iniziati gli interventi didattici sull’importanza dell’energia con i ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado, realizzati dall’agenzia di comunicazione Moving ADV di Milano che collabora per questo progetto con Yousave Spa, società del gruppo Innowatio con la quale l’Amministrazione comunale ha stipulato un accordo in project financing per l’efficientamento energetico dell’illuminazione pubblica e delle centrali termiche.

Le misure di risparmio energetico già attuate a Desenzano consentono di non disperdere in atmosfera 177 tonnellate/anno di CO2, equivalenti all’anidride carbonica assorbita da una foresta di 17.000 alberi.

Per le scuole primarie è stato prodotto materiale grafico colorato e accattivante con personaggi simpatici e vicini ai protagonisti dei fumetti. Per i ragazzi più grandi l’approccio è più concreto e pragmatico, legato all’esperienza dell’energia nella vita di tutti i giorni.

Grazie all’attiva collaborazione delle due direzioni didattiche, sono state coinvolte le classi le IV e V delle scuole statali primarie (22 classi, 503 alunni) e le I, II e III delle scuole secondarie di primo grado statali (33 classi, 798 alunni) per complessivi 1.301 ragazzi.

In una seconda fase verrà coinvolta la popolazione adulta e, con specifici interventi, la fascia della terza età.

L’iniziativa è promossa congiuntamente dagli assessorati all’Ecologia e Ambiente e all’Istruzione. I rispettivi assessori Maurizio Maffi e Antonella Soccini hanno firmato la lettera di accompagnamento rivolta alle famiglie intitolata significativamente “Energia: un bene prezioso da risparmiare per questa e per le prossime generazioni”.

«Il percorso che ha fatto di Desenzano una città virtuosa – si legge nel messaggio – ha sempre coinvolto i ragazzi e le loro famiglie con una serie di iniziative didattiche: dalla raccolta dei Raee (rifiuti elettronici) alla campagna contro lo spreco alimentare nelle mense, dalla pulizie dei porti e dell’entroterra alla semina e raccolta agricola in aree verdi urbane, con formazione di un frutteto.

L’iniziativa che vi proponiamo adesso in collaborazione riguarda la riduzione dei consumi energetici, un tema che appassiona i nostri ragazzi e ben si presta ad approfondimenti nelle materie scientifiche, oltre a costituire un banco di prova per i loro – e i nostri – comportamenti quotidiani».

Le iniziative per sensibilizzare studenti e cittadini sullo spreco di energia si concluderanno venerdì 24 febbraio, giornata “M’illumino di meno”, festa del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. Dalle 18 alle 20 sarà praticato uno spegnimento selettivo dell’illuminazione pubblica. La giornata è stata iscritta anche a “Caterpillar”, programma in onda su Rai Due alle 18.30.

Il sindaco di Desenzano Rosa Leso sottolinea che «l’iniziativa è il secondo ramo di uno stesso percorso virtuoso: da un lato le azioni per l’efficienza energetica, la riduzione dei rifiuti e la rigenerazione urbana, un impegno iniziato con l’adesione al Patto dei sindaci, firmato a Bruxelles nel giugno 2013; dall’altro le attività educative per promuovere una nuova cultura e sensibilità ambientale. Ringrazio gli assessori Maffi e Soccini, che hanno saputo unire questi due aspetti».

Sui temi dell’energia, venerdì 24 e sabato 25 febbraio, a palazzo Todeschini e in piazza Malvezzi si terrà il “Garda Green Festival” promosso da Garda Uno. Un ricco programma di convegni, mostre e incontri sulla sostenibilità dei servizi pubblici. Programma dettagliato su www.gardaunoeventi.it.

PROGETTO CONDIVISO DA INNOWATIO E COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA

Nell’ambito di un progetto riqualificazione ed efficientamento energetico in corso nel Comune di Desenzano a cura di Innowatio, azienda che sta svolgendo i lavori sul territorio, si terranno una serie di iniziative mirate al coinvolgimento dei cittadini, con lo scopo di informarli sull’andamento degli interventi in corso e dei miglioramenti che questi porteranno nel futuro di tutti.

La prima fase, già avviata ed in corso di svolgimento in questi giorni, vede il coinvolgimento di bambini di quarta e quinta elementare e di ragazzi delle scuole medie, con l’obiettivo di spiegare l’importanza della riqualificazione energetica agli adulti di domani, utilizzando un approccio e un linguaggio adatti a loro – attraverso illustrazioni, racconti, giochi e quiz – rendendoli consapevoli e naturali portatori del messaggio all’interno delle loro famiglie. Il progetto è sviluppato con la collaborazione dell’agenzia di comunicazione “Moving Adv” di Milano.

SCUOLE ELEMENTARI: BAMBINI 8/10 ANNI

E’ stato sviluppato il libro “L’energia ha i suoi perché“ che, con un linguaggio adatto all’età degli interlocutori, risponde a una serie di domande sull’energia per aiutare a capirne l’importanza. I testi del volume, di circa 48 pagine, sono redatti da uno scrittore di libri per l’infanzia e coadiuvati da divertenti ed esplicative illustrazioni. I “perché” coinvolgono vari ambiti dell’energia, dal naturale (perché il sole scalda?,cos’è l’energia eolica?) alla quotidianità (perché i pannelli solari producono energia? perché si accende una lampadina?) e sono accompagnati anche da alcune curiosità che riguardano il mondo dell’energia.

SCUOLE MEDIE: RAGAZZI 11/13 ANNI

Per i ragazzi più grandi l’iniziativa ha come obiettivo un coinvolgimento più responsabilizzante e legato alla vita di tutti i giorni: il Manuale del risparmio energetico “Mettici energia” spiega infatti come utilizzare al meglio l’energia, soprattutto quella di casa, per risparmiare, non solo in termini economici, ma anche nel rispetto dell’ambiente. Il pieghevole illustra in modo chiaro e coinvolgente, con consigli ed esempi, come utilizzare l’energia nel modo più appropriato.

LE GIORNATE DELL’ENERGIA

Il libro e il manuale del risparmio energetico, sono presentati e distribuiti durante le “Giornate dell’energia” che si tengono nelle scuole elementari e medie del Comune di Desenzano con l’intervento di un esperto dell’energia che coinvolge gli alunni attraverso uno show interattivo composto da laboratori, quiz, giochi e test.

I ragazzi, divisi in gruppi, partecipano attivamente, facendo domande, risolvendo insieme i quiz, mostrando grande interesse per l’argomento trattato. Alla fine di ogni giornata, a tutti gli alunni presenti viene consegnato, oltre al libro e al manualetto, un “attestato di partecipazione“  stampato su di una elegante carta pergamenata, a cura del Comune di Desenzano e di Innowatio, firmato dal dirigente scolastico.

Le giornate, iniziate il 6 febbraio scorso si concluderanno venerdì 24 febbraio.

Successivamente, è previsto il coinvolgimento della popolazione adulta e nello specifico degli anziani tramite una newsletter informativa su temi che riguardano l’energia, come risparmiare di più e inquinare meno.

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI