Mattarella riceve Mottinelli e i vertici delle Province italiane

0
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Lo stato di emergenza dei servizi essenziali ai cittadini che le Province devono garantire, i tagli iniqui delle manovre economiche stanno mandando al collasso un intero livello istituzionale costituivo della Repubblica, la necessità di intervenire con la massima urgenza per restituire dignità e autonomia finanziaria, istituzionale e organizzativa a questi enti.  Questi i temi al centro dell’incontro che si è svolto ieri tra il Presidente della Repubblica, , e una delegazione di Presidenti di Provincia guidati dal Presidente dell’Upi Achille Variati, al quale ha preso parte il Presidente della Provincia di Brescia e di UPL, .

“Lo Stato è consapevole delle difficoltà che stanno vivendo le Province – ha dichiarato il Presidente Mottinelli –  e il Presidente Mattarella si è dimostrato molto sensibile a questo grande problema.Ci troviamo con i  bilanci tagliati, non possiamo garantire la sicurezza dei 130 mila chilometri di strade provinciali, delle 5.100 scuole superiori italiane in cui studiano 2 milione 500 mila ragazzi”.

Come sottolineato anche da Variati, le Province sono nella situazione  di non poter realizzare gli interventi necessari a contrastare il dissesto idrogeologico. Al Presidente Mattarella è stato chiesto urgentemente un decreto legge che affronti e risolva le questioni di estrema emergenza che riguardano i territori e la tutela dei diritti di quel 70% di cittadini che vive e opera fuori dalle aree metropolitane.

“E’ stato consegnato al Presidente Mattarella un appello firmato da tutti i settantasei Presidenti di Provincia. Sono convinto che il suo sostegno non mancherà”

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome