Domani An Brescia in vasca contro Acquachiara

0
An Brescia
An Brescia

Procedere con il passo giusto alla volta delle prime tappe cruciali della stagione: sono queste le intenzioni dell’An Brescia, alla vigilia della sfida interna con la Carpisa Yamamay Acquachiara, gara valida per la sedicesima giornata di campionato, e attesa domani, a Mompiano, alle 19.30.

Il match con la formazione napoletana costituisce uno dei due appuntamenti (l’altro sarà, sabato, in casa della Pallanuoto Trieste) che portano al ritorno con l’Orvosi Budapest (mercoledì 1 marzo), partita fondamentale per il prosieguo in Champions League; dieci giorni dopo il confronto con gli ungheresi, sarà la volta della final four di Coppa Italia – evento assegnato, in via ufficiale, a Brescia -, con l’inframezzo del diciottesimo turno di campionato (il 4 marzo) contro lo Sport Management. Dunque, i motivi per fare bene dopodomani sono più che abbondanti, e i ragazzi di Sandro Bovo vogliono rispettarli fino in fondo. Nell’ultima uscita con il Nizza, il sette bresciano ha dato evidenti segni di crescita e tutto il gruppo ha bene in testa l’idea di continuare su questa strada.

«Gli impegni di questa settimana – dichiara il numero 12 biancazzurro, Christian Napolitano – ci introducono a un periodo di fondamentale importanza, per questo, fin da dopodomani, l’attenzione sarà ai massimi livelli: la condizione della squadra sta migliorando e, con tutte le forze, vogliamo proseguire in questa direzione. Con l’Acquachiara sarà un valido test per ottimizzare gli automatismi di gioco, soprattutto a proposito della difesa: con Posillipo e Nizza siamo riusciti a subire poche reti, dobbiamo lavorare per prenderne ancora meno. Per essere pronti alla sfida con l’Orvosi, fin da subito, dobbiamo curare ogni dettaglio».

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome