Brescia sconfitto di misura dal Verona. Incubo playout, ma Triboldi: fiducia a Brocchi

2
Brescia Calcio, da sito ufficiale del Brescia - www.bsnews.it
Brescia Calcio, da sito ufficiale del Brescia - www.bsnews.it
Bsnews whatsapp

Il Brescia esce sconfitto di misura al Rigamonti dai cugini (odiati) dell’Hellas Verona e scivola pericolosamente verso la zona play out della classifica. Una sconfitta forse annunciata, vista la differenza dei valori in campo, ma comunque pesante perché di misura.

Gli scaligeri dimostrano da subito la loro superiorità e al 35′ vanno meritatamete in vantaggio con Zaccagni, che butta in rete la palla approfittando della confusione nell’area bresciana. E nella ripresa il copione non è cambiato, anzi: a più riprese Verona ha sfiorato il goal del 2-0. L’unico brivido arriva al 49′: la punizione dal limite di Caracciolo viene respinta dalla barriera e l’attaccante bresciano chiede il rigore per un presunto tocco di mani. Ma il pari sarebbe stato davvero troppo.

Le rondinelle restano così a quota 31 punti, negli abissi della classifica. A fine incontro i tifosi (1000 gli ospiti, 500 gli agenti messi in campo dalla questura) hanno contestato duramente la squadra. Ma il presidente Triboldi ha confermato la fiducia a Brocchi.

“Ad inizio stagione – ha detto Triboldi – ci siamo affidati ad uno staff di professionisti e la fiducia in loro rimane intatta. Purtroppo questo è un periodo in cui i risultati non arrivano, nonostante nelle ultime gare ho visto una squadra che comunque ha messo in campo grande determinazione. Anche oggi abbiamo affrontato una squadra con ben altre ambizioni e anche altre disponibilità economiche rispetto a noi. Però nonostante ciò abbiamo tenuto testa ad una grande squadra e anche i ragazzi in campo hanno dato il massimo. Nell’arco della stagione possono capitare dei momenti di difficoltà, ma la Società continua ad avere fiducia in questo staff tecnico e nei giocatori e sono sicuro che presto ci tireremo fuori da questa situazione.”

 

BRESCIA-HELLAS VERONA 0-1  

BRESCIA (4-2-3-1)  Minelli; Untersee (30′ st Torregrossa), Romagna, Blanchard, Prce; Dall’Oglio (22′ st Pinzi), Martinelli; Camara, Mauri (23′ st Bonazzoli), Sbrissa; Andrea Caracciolo. (Arcari, Lancini, Crociata, Calabaresi, Ferrante, Ndoj), All.: Brocchi.

HELLAS VERONA (4-3-3) Nicolas; Ferrari, Bianchetti, Antonio Caracciolo, Souprayen; Romulo, Bruno Zuculini, Zaccagni (23′ st Fossati); Bessa, Pazzini (37′ st Cappelluzzo), Fares (19′ st Franco Zuculini). (Coppola, Boldor, Ganz, Luppi, Gomez, Siligardi). All.: Pecchia.

ARBITRO Aureliano di Bologna.

RETE pt 35′ Zaccagni.

NOTE Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 9.387. Recupero 0′ e 5′.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

2 COMMENTI

    • Triboldi era Dirigente, Responsabile dell’Area Territoriale di Brescia, in Ubi Banco di Brescia (oggi Ubi Banca come unico brand commerciale del Gruppo), cioè il principale creditore bancario del Brescia Calcio nonchè princiale sponsor storico. A seguire, Triboldi è stato Direttore Generale del Comune di Brescia. Ne consegue…

RISPONDI