L’An Brescia supera la Roma Vis Nova per 16 a 9

Altra vittoria per la formazione bresciana. A Mompiano, nella ventesima giornata di campionato, l’An Brescia ha superato la Roma Vis Nova per 16 a 9

0
An Brescia
An Brescia pallanuoto

A Mompiano, nella ventesima giornata di campionato, l’An Brescia supera la Roma Vis Nova per 16 a 9 (2-1, 5-2, 5-3, 4-3, i parziali). Dovendo fare i conti con un calendario molto intenso, l’An è, sì, costretta a dosare bene le energie, ma, comunque, contro i capitolini, determinazione e spirito di sacrificio non sono mancati. Da parte dei biancazzurri, la prova odierna non ha brillato per precisione sotto porta e attenzione difensiva (7/9 il dato relativo alle inferiorità numeriche), ma il volume di gioco prodotto è stato notevole, con continui cambi dalla panchina al fine di garantire un ritmo intenso, rapide ripartenze e tante conclusioni. Anche per merito di una Vis Nova intraprendente e ben messa in acqua, ne è venuta fuori una partita divertente, con numerose segnature e anche gesti tecnici di un certo livello; per l’An, senz’altro un buon test che introduce a una fase molto importante della stagione, con l’appuntamento clou di Champions, a Berlino, tra due mercoledì.

«È stato un valido impegno di preparazione – commenta il centro bresciano, Christian Napolitano, oggi in gol per tre volte -, che arricchisce la serie di allenamenti effettuati nei giorni scorsi. Siamo riusciti a imprimere un buon ritmo al gioco, questo anche in virtù dei frequenti cambi. Certamente, potevamo chiudere meglio con l’uomo in meno, però la testa era un po’ altrove: in particolare, una parte dei pensieri sta già andando alla sfida con lo Spandau».

Note: superiorità, An 6/7 più un rigore, Vis Nova 7/9. Nessuno uscito per limite di falli. Nel terzo tempo, Stefano Morretti ha sostituito Marco Del Lungo; spettatori 250.

Comments

comments

LEAVE A REPLY