A Economia nuovo corso di laurea in Green Economy and Sustainability

0
Unibs
Università degli Studi di Brescia

Green economy, sostenibilità economica, sociale ed ambientale dei processi di produzione e dei correlati sistemi di offerta, evoluzione dei modelli di consumo innescata dalla crisi globale sono tutti fattori che stanno modificando il quadro di riferimento, anche normativo, per le nostre imprese.

Sono, pertanto, sempre più necessarie nuove figure professionali, in grado di affiancare, alle tradizionali competenze manageriali, innovativi strumenti interpretativi e gestionali per supportare le aziende in questa cruciale fase di transizione. In quest’ottica, a partire dal prossimo anno accademico, il Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Brescia attiverà un nuovo curriculum, interamente in lingua inglese, nell’ambito della laurea magistrale in Management denominato “Green Economy and Sustainability”.

I laureati potranno, dunque, trovare il proprio inserimento in impresa nelle funzioni strategiche, di Direzione Generale, nelle nuove funzioni di Corporate Social Responsibility (CSR)/Sostenibilità, nel Marketing/Comunicazione/PR, nelle Operations e nella gestione della Supply Chain, in Amministrazione e Controllo, laddove, nella misurazione e gestione delle performance aziendali, si affermi sempre più la dimensione non-finanziaria.

Inoltre, dal punto di vista settoriale, a fronte di un mercato in significativa evoluzione, potranno trovare collocazione nell’ambito della consulenza aziendale e delle libere professioni, nelle filiere agro-alimentari, nelle public utilities, nei servizi, con un particolare focus sulla valorizzazione delle eccellenze territoriali anche sotto il profilo dell’attrattività nei confronti di flussi turistici qualificati, nella ricerca, e così via.

“Si tratta – dichiara il prof. Giuseppe Bertoli, Presidente del Consiglio di Corso di Studi aggregato in Economia e Management – di formare persone in grado di affrontare le sfide e le opportunità di una realtà internazionale in profondo mutamento, che chiede alle imprese beni e servizi ad alto valore aggiunto, attenti alla compatibilità ambientale e sociale”.

Il nuovo curriculum si propone di formare laureati magistrali in grado di operare in ruoli manageriali e imprenditoriali all’interno delle aziende mediante tecniche gestionali volte alla sostenibilità economica e sociale. Il percorso di studi è interdisciplinare e l’offerta formativa comprende insegnamenti innovativi e qualificanti quali Environmental Economics, Corporate social responsibility and sustainability, Resource and energy economics, Methods and models for environmental sustainability, Green Logistics.

Comments

comments

LEAVE A REPLY