Incendi in Valcamonica, il piromane sarebbe un ragazzo di Bienno

0
Fiamme, roghi e incendi nella provincia di Brescia
Un forte incendio (foto da web)

Sarebbe un 23enne di Bienno il responsabile degli incendi boschivi che all’inizio dell’anno hanno devastato l’Alta Valcamonica. Il giovane è stato arrestato dai Carabinieri e ora si trova in carcere su ordinanza di custodia cautelare. Dietro la devastazione creata con il fuoco in terreni su cui non pioveva da settimane ci sarebbe il bracconaggio.

Secondo gli inquirenti il giovane appiccava il fuoco nei boschi per attendere l’erba fresca che sarebbe ricresciuta una volta spenti. Questa avrebbe richiamato gli animali trasformandoli in facili prede. In particolare si pensa che il ragazzo sia responsabile degli incendi in Valcamonica a inizio anno, quando andarono in fumo oltre 300 ettari di bosco. E soprattutto gli sarebbe stato attribuito il rogo di Campolaro, che raggiunse un fronte di quasi 10 chilometri.

Comments

comments

LEAVE A REPLY