Banca del Territorio Lombardo sceglie i trentini di Cassa centrale

Lunedì sera il Consiglio di amministrazione di Btl, Banca del Territorio Lombardo, ha deciso all'unanimità l’adesione al gruppo bancario trentino Cassa Centrale Banca

0
Banca Cassa Centrale
Banca Cassa Centrale

Lunedì sera il Consiglio di amministrazione di Btl, Banca del Territorio Lombardo, ha deciso all’unanimità l’adesione al gruppo bancario trentino Cassa Centrale Banca. Una mossa che segue di pochi giorni quelle di Bcc di Brescia, Bcc di Borgo San Giacomo e La Cassa
Rurale Valsabbina (da non confondersi con La Valsabbina). E che, forse, anticipa quella della Cassa Padana di Leno.

La svolta – che infligge un duro colpo al progetto dell’aspirante Capogruppo Ic-crea – fa di Btl il soggetto più forte di Cassa Centrale Lombardia sia per filiali (dislocate tra le province di Brescia, Ber- gamo, Monza Brianza, Lecco e Milano) sia  per patrimonio. Con le altre bresciane, dunque, Btl sarà il locomotore del nuovo progetto.

L’istituto, nato un anno fa dalla fusione tra Bcc di Pompiano Franciacorta e Bcc di Bedizzole, comunicherà nelle prossime settimane i dati di bilancio 2016, che potrebbe chiudere in rosso per l’operazione di pulizia dei crediti deteriorati. Ma il patrimonio resta sui 250 milioni di euro.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY