Mottinelli contro Autostrade Lombarde: delusi, non ci rappresentate

Autostrade Lombarde S.p.A ha proceduto a nominare gli Organi di Amministrazione. Il Broletto: decisione assunta senza alcun confronto con gli Enti Pubblici

0
Pier Luigi Mottinelli
Pier Luigi Mottinelli
Bsnews whatsapp

Dopo aver approvato il Bilancio di Esercizio, che la Provincia ha votato per mero senso istituzionale, nel corso dell’ultima Assemblea Ordinaria dei Soci, Autostrade Lombarde S.p.A, l’azionariato di riferimento,  ha proceduto a nominare gli Organi di Amministrazione. Una decisione assunta senza alcun confronto con gli Enti Pubblici del territorio alla quale la Provincia ha espresso voto contrario.

“Non troviamo per nulla corretto – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli – che un Ente come la Provincia, che rappresenta il territorio, non sia stato coinvolto in una decisione di tale importanza, sintomo di una deriva finanziaria che non tiene in nessun conto il ruolo di Comuni e Province e dovrà essere da noi controllata”.

Secondo il Presidente Mottinelli è inconcepibile che la Provincia, che si è sempre spesa per la realizzazione della BreBeMi, proprio per il coinvolgimento di diversi Comuni rispetto all’opera, non sia rappresentata nel nuovo Consiglio.

“Se oggi la nostra partecipazione è dello 0,886% è perché abbiamo lasciato gran parte delle nostre risorse alla copertura dei disavanzi della società. E’ singolare che in un momento nel quale si vedono utili risultati, gli Enti territoriali siano lasciati ai margini dalla società, senza contare che la Provincia, con il 23%, è il maggior socio di riferimento pubblico in Autostrade Centro Padane, che detiene  circa il 6% di Autostrade Lombarde. Prendiamo atto di questa mancanza di correttezza – ha concluso Mottinelli – e vigileremo molto attentamente sull’attività di questo Consiglio, che non ha tenuto conto dell’Istituzione Provincia, che non ci rappresenta”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI