Calvisano, partigiano di 95 anni muore il 25 aprile schiacciato da un cancello

0
Ambulanza
Ambulanza
Bsnews whatsapp

Calvisano, partigiano di 95 anni muore il 25 aprile schiacciato da un cancello. Aveva quasi 95 anni ed era un partigiano, uno degli ultimi due rimasti a Mezzane di Calvisano. Pietro Dellaglio è morto nel giorno della Liberazione schiacciato da un pesante cancello, poco distante da casa sua. Forse un malore lo ha colto mentre faceva la sua solita passeggiata pomeridiana, forse si è appoggiato al pesante e vecchio cancello che chiude una ex vasca di depurazione ormai in disuso sulla via Visano Montichiari.

Solo l’autopsia potrà chiarire le cause di quello che sembra un fatale incidente. L’uomo è uscito di casa intorno alle 16.30 per la sua solita passeggiata, ma non vedendolo rientrare i famigliari hanno dato l’allarme intorno all’ora di cena. A trovarlo un nipote e poi sono stati chiamati immediatamente i soccorsi, ma Pietro Dellaglio, per tutti Rino, era già morto da tempo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI